WIRED NEXT FEST 2015

Tajani, Del Corno, Russo a Wired Next Fest 2015

EXPOINCITTA’. FUTURO, INNOVAZIONE E
CREATIVITÀ IN FESTA A MILANO  CON WIRED NEXT FEST 2015

Tajani e Del Corno: “Un appuntamento per conoscere
come tecnologia e innovazione abbiano trasformato il nostro modo di vivere,
creare e lavorare”

Milano,
20 maggio 2015 – Dopo le oltre 87mila presenze dell’anno scorso, si rinnova per
il terzo anno consecutivo la collaborazione tra Wired, il mensile di
Condé Nast e il Comune di Milano – assessorati alla Cultura e alle Politiche per
il Lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca per la realizzazione di
Wired Next Fest: l’evento che, dal 21 al 24 maggio, animerà i Giardini Indro
Montanelli di corso Venezia 55 nel segno dell’innovazione e della tecnologia. A
presentare questa mattina a stampa e operatori il programma di Wired Next Fest
2015, gli assessori Cristina Tajani (Politiche per il Lavoro, Università e
Ricerca) e Filippo del Corno (Cultura) con il direttore di Wired, Massimo Russo.
 
“Una manifestazione che si conferma come un importante
momento di incontro sulla tecnologia e la ricerca, per tutta la città. Grazie a
un format coinvolgente e accessibile a tutti, questo evento è particolarmente
apprezzato dai giovani che, anno dopo anno, hanno dimostrato un interesse
crescente per questi temi, soprattutto nel momento in cui innovazione, scienza e
ricerca entrano sempre più a far parte della loro vita ma anche del loro
lavoro”: così commenta l’iniziativa l’Assessore alle Politiche per il Lavoro,
Sviluppo Economico, Università e Ricerca Cristina Tajani che prosegue:
“Competenze digitali e occupazione sono sempre più collegati: il lavoro oggi è
sempre più legato alle potenzialità offerte dal web e alle frontiere aperte
dalle nuove tecnologie. Wired Next Fest si propone come un’ importante vetrina
internazionale dove il grande pubblico, dagli esperti ai semplici appassionati,
può toccare con mano i traguardi raggiunti dall’innovazione, con uno sguardo
alle opportunità che questa può offrire oggi e, soprattutto, nel futuro”.

“Non serve avere il pallino
della tecnologia per venire al Wired Next Fest – spiega Massimo Russo – basta
avere la voglia di stupirsi, di divertirsi, e la curiosità di capire come è già
cambiato il nostro tempo. Vi aspettiamo, lo faremo insieme”.

“L’innovazione è ricerca,
conoscenza, speranza e futuro. Non appartiene ad alcuna categoria del sapere,
non può essere recintata in questo o in quell’altro settore della conoscenza. E’
puro slancio verso nuove possibilità che interessano la scienza, l’arte, la
cultura, che danno nuove speranze alla medicina, al lavoro, alla creatività e
all’espressione individuale e sociale – dichiara l’assessore alla Cultura
Filippo Del Corno -. Per questo Wired Next Fest occupa un posto fondamentale
nella programmazione di ‘Expo in Città maggio 2014’ e invade pacificamente gli
spazi splendidi e centralissimi dei Giardini Montanelli, con l’obiettivo di
coinvolgere non solo gli studiosi, ma tutti i cittadini sui temi più
interessanti e attuali dell’agenda digitale italiana e
internazionale”.

Simbolo del Wired Next Fest 2015 è l’Ipercubo, con le sue
tre dimensioni tradizionali che rappresentano le parole chiave dell’edizione
2015: retta, altezza e profondità. Questi gli assi lungo i quali verranno
raccontati l’economia, la scienza, la tecnologia, il digitale, la politica, la
società, l’intrattenimento, le arti performative, la diversità, la leggerezza,
le forze e i contrasti che hanno già cambiato il nostro tempo più radicalmente
di quanto noi si sia consapevoli. Grazie alla partecipazione di esperti di
rilievo internazionale e all’utilizzo di molteplici linguaggi, Milano si
trasforma per un fine settimana nel luna park della scienza e della tecnologia,
il vero Fuori-Expo dell’innovazione: oltre 120 relatori, performance,
laboratori, droni, workshop per tutte le età che si divideranno tra il parco, il
Planetario e il Museo Civico di Storia Naturale.

La quarta dimensione del Wired Next Fest 2015 è il tempo,
attraverso il quale si snoderanno sei fine settimana tematici successivi nei
quali, tra giugno e ottobre, saranno protagonisti Salute, Benessere,
Sostenibilità, Design, Video, Musica, Scienza, Biotech, Intelligenza
Artificiale, Istruzione, Lavoro e Piccole imprese innovative. A concludere la
stagione sarà il 30 e il 31 ottobre il Wired Next Fest Light Festival: un
omaggio all’anno internazionale della Luce, dalla scienza all’arte, che vestirà
la città con il 3D mapping e il light design.

Wired Next Fest 2015, inserito nel
calendario di “ExpoinCittà”, coniuga eccellenza dei contenuti,
coinvolgimento di un ampio pubblico e divulgazione scientifica, con l’intento di
regalare alla città giornate all’insegna dell’esplorazione di tutto ciò che è
innovativo.
Il programma completo
dei quattro giorni di eventi è consultabile suhttp://nextfest2015.wired.it/  

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More