Il Festival di Musica Sacra a Gerusalemme – Dal 30 agosto al 4 settembre 2015

Musica_sacra

Il Festival di Musica Sacra a Gerusalemme
Dal 30 agosto al 4 settembre va in scena nella capitale israeliana una celebrazione della musica come elemento di unione tra continenti, popoli e fedi.
Milano, XXIII aprile 2015 – Il Festival di Musica Sacra di Gerusalemme è una quattro giorni ricca di eventi concerti e manifestazioni legate alla musica, che richiama ogni anno musicisti da tutto il mondo, che partecipano per celebrare le loro tradizioni sacre, nella città più sacra al mondo.
Il festival è uno degli eventi di maggior richiamo che hanno luogo durante la stagione estiva a Gerusalemme, parte integrante della Stagione della Cultura gerosolimitana. Ogni anno, la Stagione della Cultura, i cui eventi avvengono nei mesi di agosto e settembre, raccoglie migliaia di artisti, musicisti, DJ, chef che partecipano a diverse manifestazioni tra cui dj-set, esibizioni gastronomiche, eventi di musica techno, concerti di musica sacra.
Questo festival, nella sua particolarità, trova nelle grotte millenarie, nei giardini e nelle fortezze le sue location d’eccezione. Posti unici, per una musica unica nel suo genere. Gli artisti che prenderanno parte all’edizione di quest’anno, sia israeliani che di richiamo internazionale, metteranno in scena la loro arte sotto il cielo stellato di Gerusalemme, all’ombra delle antiche mura della città o in luoghi di culto.
Il Festival di Musica Sacra di Gerusalemme è molto più che una semplice celebrazione di questa tipologia musicale. E’ un evento che richiama a sé persone, artisti e critici da tutto il mondo, che vanno a Gerusalemme per celebrare le loro tradizioni, uniche, ma simili.
In una città dove il sacro gioca un ruolo importantissimo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, in ogni angolo e via della capitale, il Festival di Musica Sacra di Gerusalemme celebra la Gerusalemme divina—una città che va oltre i conflitti, le divisioni e le spaccature e crede nel potere della musica come punto di unione tra le persone.
Quest’anno il festival ospiterà produzioni originali così come un mix di concerti, performance che prevedono la partecipazione attiva degli spettatori, cerimonie, esperienze di meditazione e molto altro ancora.
Per un city break frizzante e all’insegna della musica, il Tour Operator Naar propone il pacchetto Gerusalemme City Break 4 giorni/3 notti comprensivo di colazione, assistenza in loco, volo a/r da Milano e Roma, transfer privato da e per l’aeroporto, visita della città di mezza giornata. Quote a persona a partire da 449 €.
Per maggiori informazioni sulla città e le sue proposte, visitare il sito www.itraveljerusalem.com/it
Per assaporare quotidianamente l’effervescenza di Gerusalemme: www.facebook.com/itraveljerusalem.it

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More