“BOLOGNA CITTA’DEL LIBRO PER RAGAZZI”: GLI APPUNTAMENTI IN CITTA’ IN OCCASIONE DELLA 52°EDIZIONE DELLA FIERA DEL LIBRO PER RAGAZZI

“BOLOGNA CITTA’DEL LIBRO PER RAGAZZI”: GLI APPUNTAMENTI IN CITTA’
IN
OCCASIONE DELLA 52°EDIZIONE DELLA FIERA DEL LIBRO PER RAGAZZI
La 
Fiera  Internazionale  del  Libro  per Ragazzi rappresenta per la
città
un’occasione  per  proporre  iniziative  culturali dedicate al libro e
alla
letteratura  per  bambini  e  ragazzi.  Tantissime  sono  infatti le
realtà
pubbliche  e  private presenti sul territorio che si occupano di
promozione
della  lettura  e  della  letteratura  per  i  più  giovani, 
oltre  che di
illustrazione  e  di  educazione all’immagine, all’arte e al
cinema che, in
occasione  della  fiera, propongono momenti di partecipazione
e conoscenza.
Dalle  mostre  ai  laboratori,  dalle letture animate agli
incontri con gli
autori,  dalle  proiezioni  agli  spettacoli,  numerose 
sono le iniziative
proposte  in  città nel periodo della fiera, pensate per
offrire a bambini,
genitori, famiglie e a tutti gli interessati preziose
occasioni di scambio,
incontro,  conoscenza, divertimento. Tutto questo è
Bologna città del libro
per ragazzi.

L’annuale  appuntamento 
fieristico,  momento  d’incontro di professionisti
provenienti  da  tutto 
il  mondo rappresenta un grande valore per Bologna,
facendo  emergere  il 
lavoro  costante  e continuo di tutti coloro che nei
diversi  ambiti  si 
occupano  di  bambini, ragazzi, educazione, promozione
della  lettura e
dell’educazione visiva. Per questo, dal 2014, il Comune di
Bologna  con  le 
sue  istituzioni  culturali  e  BolognaFiere hanno voluto
sancirne 
l’importanza  e  il  valore attraverso un protocollo d’intesa che
definisce
l’impegno congiunto a collaborare insieme e a fare sistema con le
diverse  
realtà   pubbliche  e  private,  consolidate  e/o  emergenti  per
valorizzare
e promuovere questo prezioso insieme di realtà e di offerte.

Oltre  al 
Weekend  dei  Giovani Lettori in fiera (28-29 marzo) nell’ambito
della 
Settimana  del  libro  e  della  cultura per ragazzi che presenta
un
calendario  di  incontri  (da  Junaković  a  Sanna,  da  Piumini ad
Altan),
laboratori,  spettacoli,  visite  guidate  per  tutte le età, e
attività in
anteprima  aperte  al  pubblico  dei bambini, dei giovani e delle
famiglie,
Bologna città del libro per ragazzi presenta un altrettanto ricco
programma
di  appuntamenti in città proposti dalle varie istituzioni
culturali con la
collaborazione di AIE – Associazione Italiana Editori, di
editori nazionali
e  internazionali  e  dei numerosi operatori culturali
della città che ogni
anno  partecipano  all’iniziativa  con  grande  passione
e professionalità.
Tutti gli appuntamenti su http://agenda.comune.bologna.it/cultura

L’Istituzione  
Biblioteche   di   Bologna   è  tra  i  protagonisti  della
manifestazione
con una serie di iniziative:  anche quest’anno collabora con
il  Gruppo 
Editori  per  Ragazzi dell’Associazione Italiana Editori per la
quinta 
edizione di Facce da Libri, serie di incontri nelle biblioteche
tra
autori/illustratori  italiani e stranieri e i ragazzi delle scuole. Tra
gli
appuntamenti, l’incontro con la scrittrice Jennifer Niven che discute con
i
ragazzi  di  un  tema  duro  e difficile come quello del suicidio a
partire
dalle  storie  dei  due  protagonisti  del  suo libro All the bright
places
(evento a cura di Hamelin, in collaborazione con De Agostini
Ragazzi).

Biblioteca   Salaborsa  ospita  la  mostra  Books  and  Seeds 
promossa  da
BolognaFiere  (dal 30 marzo al 12 aprile), una selezione di
oltre 100 libri
da  tutto  il  mondo dedicati ai temi di Expo Milano 2015 e
festeggia i 150
anni  di  Alice nel Paese delle meraviglie con Alice in
biblioteca, (dal 22
marzo  al  18  aprile),  esposizione  di 20 edizioni
illustrate dell’opera,
scelte dal catalogo di Salaborsa Ragazzi. Il 29 marzo
la biblioteca apre al
divertente  laboratorio  del  giapponese  Toshio 
Iwai,  autore  del  libro
Hyakkaidate  no  ie  (Una  casa di cento piani).
L’iniziativa è promossa da
JBBY  Japanese  Board  on  Books  for  Young 
People e Manekineko, cuccioli
giapponesi a Bologna.
Sempre Salaborsa è la
sede di un omaggio alla Croazia, paese ospite d’onore
di  Bologna Children’s
Books Fair 2015: le mostre Children’s works: Bologna
e  Zagabria. Due città
s’incontrano nell’arte dei bambini e Illustration in
Education  (dal 30
marzo) e i laboratori con gli illustratori croati Living
Waters,  Living
Stories 2015 (31 marzo). L’omaggio alla Croazia in città si
completa  alla 
Galleria Forni, con la mostra La Camera delle Meraviglie di
Svjetlan  
Junakovic,   uno   dei   più   importanti   illustratori 
croati
contemporanei.

La  Biblioteca  dell’Archiginnasio  ospita  dal 
18  marzo  al  5 aprile Il
Pinocchio  di  Leo  Mattioli,  mostra  organizzata
dal Centro di Ricerca in
Letteratura  per  l’infanzia  dell’Università  di 
Bologna  che  espone, in
occasione  del  sessantesimo  anniversario  dalla 
pubblicazione, le tavole
originali  dell’edizione  Vallecchi  di  Pinocchio 
(1955),  ora riedito da
Clichy,   con   le   belle   illustrazioni  di 
Leonardo  Mattioli.  Sempre
all’Archiginnasio,  nella  Sala  dello  Stabat 
Mater,  martedì 31 marzo si
terrà un incontro, offerto alle scuole (ma aperto
a tutti, su prenotazione)
da  Mondadori  Electa,  dedicato al libro
Cantalamappa. Atlante bizzarro di
luoghi  e  storie  curiose  di  Wu Ming,
illustrazioni di Paolo Domeniconi,
(Mondadori   ElectaKids,   marzo  2015), 
presenti  i  quattro  autori  del
collettivo Wu Ming.

Il  Settore
Istruzione del Comune di Bologna partecipa anche quest’anno con
un 
seminario  (ad  iscrizione  obbligatoria) presso MAST, dedicato al
tema
Bambini e genitori nella scuola multiculturale, frutto del progetto
europeo
EMPAC (Empowering Parents and Children).

Anche  Schermi  e 
lavagne.  Cineclub  per Ragazzi – Dipartimento Educativo
della  Cineteca  di 
Bologna partecipa ai festeggiamenti di Alice nel paese
delle  meraviglie –
150° non compleanno presentando, sabato 28 marzo, Alice
in Wonderland,
selezione di film muti con accompagnamento musicale dal vivo
di  Daniele 
Furlati.  Nel  mese di aprile inoltre la rassegna in onore del
personaggio 
creato  da  Lewis  Carroll  prosegue  presentando un  Alice in
Wonderland 
del 1933 di produzione americana e l’omonimo film di Tim Burton
(2010). In
programma anche un duplice appuntamento con il cinema croato con
la 
proiezione di una rassegna di celebri episodi della serie Balthazar
(22
marzo)  e  Animafest  (29  marzo), selezione di cortometraggi di
animazione
contemporanea a cura di Daniel Suljic, direttore di Animafest
(Zagabria).

L’Istituzione   Bologna   Musei,  in  virtù  del  protocollo 
d’intesa  con
BolognaFiere,  nei  giorni  della manifestazione (dal 28 marzo
al 2 aprile)
apre  le  sue  sedi  gratuitamente ai possessori del biglietto
d’ingresso a
Bologna  Children’s  Book  Fair  e  ospita  negli  spazi  del 
Dipartimento
educativo  MAMbo la mostra – laboratorio a cura di Corraini
Edizioni Fausto
Gilberti  e  i  suoi  libri. Un artista che racconta gli
artisti… (dal 30
marzo  al  26 aprile). Dopo aver ritratto i volti e
l’immaginario del Rock,
una  nuova collana di Corraini Edizioni presenta a
grandi e bambini la vita
e  l’opera di Manzoni, Pollock, Klein: disegni e
parole, tavole originali e
progetti  per  scoprire  pratiche  e processi
creativi.  In occasione della
mostra,  si  svolgeranno, anche un incontro con
l’artista, e due laboratori
ideati appositamente per la manifestazione. Un
terzo laboratorio, a cura di
Ludosofici, sarà invece dedicato al tema bambini
e filosofia.

L’Associazione  culturale  Hamelin,  da sempre tra i
protagonisti del mondo
dell’illustrazione  per  l’infanzia  e  della 
promozione della lettura per
ragazzi,  propone  FATHERLAND  una mostra di
Steven Guarnaccia, uno dei più
importanti  illustratori  contemporanei:  un
viaggio sul filo delle memorie
famigliari  e  del rapporto con il padre
attraverso una speciale collezione
di  oggetti  trovati  e  reinterpreati 
dalla  mano  dello  stesso artista.
L’esposizione, negli spazi di Hamelin in
via Zamboni, è aperta dal 2 aprile
all’  8  maggio.  Steven  Guarnaccia  è 
anche  protagonista  dell’incontro
Collezionare me stesso il 31 marzo presso
CUBO- Unipol.

Il  1° aprile, sempre presso CUBO-Unipol, è invece Mara
Cerri ad incontrare
il  pubblico. L’illustratrice è protagonista, insieme
allo scrittore Andrea
Bajani,  di una serie di appuntamenti in città dedicati
all’albo illustrato
La  pantera sotto il letto,  in uscita per Orecchio
acerbo. Si tratta della
omonima  mostra  presso  Spazio  &,  a  cura  di 
CAT  24  e  Spazio  &  in
collaborazione  con  Hamelin, e di un incontro
con il pubblico il 30 marzo,
presso La città del sole.

Rutu Modan.
Identità e radice nella graphic novel contemporanea è la mostra
che 
inaugura  il  30  marzo  al  Museo  Ebraico di Bologna.
L’esposizione,
realizzata in collaborazione con l’Ambasciata di Israele, è
dedicata a Rutu
Modan,  considerata  la  più  nota illustratrice e autrice di
graphic novel
israeliana.

Per  Alliance  Francaise  /  Istituto  di
Cultura Germanica sette delle più
importanti  Accademie  di  Belle  Arti 
del  mondo  espongono le loro opere
incentrate sul tema della “Science
poétique” (dal 31 marzo).

La  Cooperativa Culturale Giannino Stoppani
propone diverse attività presso
la  propria  libreria  di via Rizzoli, tra
cui la mostra collegata al libro
Dalla  Terra  alla  Tavola.  Venti storie di
cibo, a cura di Grazia Gotti e
Silvana  Sola  (Einaudi  ragazzi).  Ad Anzola,
invece, presso la biblioteca
comunale  Edmondo  De  Amicis,  cura la mostra
Il paese di cuccagna. Fame e
abbondanza: figure e libri per
ragazzi.

Già  molto  apprezzate  dal  pubblico lo scorso anno le realtà
emergenti in
città nel campo dell’illustrazione propongono anche quest’anno
un programma
di  grande  interesse:   ZOO  propone  nella sua sede di Strada
Maggiore la
mostra  RIFUGI  /  ABRIS  di  Emmanuelle  Houdart  (30  marzo –
19 aprile).
L’esposizione,  a  cura  di  #logosedizioni  in  collaborazione 
con  ZOO e
promossa  da  #ILLUSTRATI  –  ZOO, accompagna il pubblico alla
scoperta dei
luoghi  che ci confortano attraverso le varie tappe della vita e
propone, a
persone di qualunque età, un prezioso rifugio fra le tavole
originali delle
illustrazioni di Emmanuelle Houdart.
Sempre  ZOO 
propone,  presso AtelierSì, in collaborazione con Swedish Arts
Council 
(Kulturrådet), per la prima volta in Italia la mostra dell’artista
svedese
Sara Gimbergsson, GERMOGLI, a cura di BA.BO.KO.

Oltre  alle  mostre,
numerosi sono gli incontri ed i laboratori organizzati
da  ZOO,  come la
proiezione Krokodyle presso Kinodromo, il film di Stefano
Bessoni 
incentrato  sulla  storia di un illustratore alle prese con la sua
fervida
fantasia.
Partecipa  all’ iniziativa anche il nuovo spazio la Casetta
dell’artista di
via  Cesare  Battisti  9,  che  fino  all’8  aprile espone La
Biblioteca di
Babette, mostra di Guido Scarabottolo a cura di Giulia
Sollai.

Una  delle  novità  di quest’anno è l’entrata in cartellone anche
di alcuni
spettacoli di teatro per ragazzi.
Nella  stanza di Max  è lo
spettacolo per bambini dai 5 anni in su ispirato
all’opera   di   Maurice  
Sendak   e  alla  Convenzione  ONU  sui  diritti
dell’infanzia   e  
dell’adolescenza,  proposto  domenica  29  marzo  dalla
Fondazione del Monte
di Bologna e Ravenna, presso l’Oratorio di San Filippo
Neri  (a  cura di Bàbu
Teatrodanza).  Sempre tratti da opere letterarie per
l’infanzia sono i tre
spettacoli Cenere cenerentole, Il tenace soldatino di
piombo  e  Sei
biblioteche, proposti per l’occasione dalla Baracca – Teatro
Testoni
Ragazzi.

Arricchiscono  inoltre il calendario di quest’anno le molteplici
iniziative
promosse dalla Fondazione Marino Golinelli – Scuola delle idee.
Tra mostre,
laboratori  e attività per ragazzi anche l’attesissimo arrivo di
Geronimo e
Tea  Stilton  “in  pelliccia  e  baffi”  che  lunedì  30  marzo
alle ore 17
incontreranno  i loro piccoli lettori e presenteranno il libro
Nono Viaggio
nel  Regno della Fantasia.

Non  mancano gli appuntamenti
organizzati dalle librerie della città, dalla
libreria  laFeltrinelli  alle
librerie Ulisse e Trame fino a Modo Infoshop,
dove  l’apprezzatissimo  Aka  B
parlerà del suo DEFRAGMENT (Blu Gallery), e
Inuit  Bookshop che presenterà
presso i propri spazi le cosmologiche stampe
Risograph   di   autori  
internazionali   nella  mostra  Double  Bubble  –
Representations of Earth
and sky.

Tutta  la  città  si  anima in occasione della Fiera del Libro
per Ragazzi:
anche  al  parco della Montagnola e, estendendosi alla città
metropolitana,
alla Mediateca di San Lazzaro e in numerose biblioteche del
territorio sarà
possibile partecipare a incontri/laboratori organizzati per
l’occasione.

Il  programma  completo con tutti gli eventi di Bologna
Città del Libro per
Ragazzi  è in distribuzione presso BolognaWelcome,
Salaborsa, URP di Piazza
Maggiore, musei, biblioteche e scuole.

Tutte
le informazioni si trovano anche online su:
Bologna Città del libro per
Ragazzi http://agenda.comune.bologna.it/cultura
accessibile   
dalla    homepage    di    Iperbole    Comune   di   Bologna
http://www.comune.bologna.it/
#BolognaCittàLibroRagazzi

Bologna 
Città  del  Libro  per  Ragazzi  è  possibile grazie alla
preziosa
collaborazione  di: Istituzione Biblioteche di Bologna, Istituzione
Bologna
Musei,  Settore  Istruzione  del  Comune di Bologna, Fondazione
Cineteca di
Bologna, Centro di Ricerca in Letteratura per l’infanzia
dell’Università di
Bologna,  AIE  –  Associazione  Italiana  Editori, 
Associazione  culturale
Hamelin,  Cooperativa  Culturale Giannino Stoppani,
ZOO, CUBO-Unipol, Museo
Ebraico  di  Bologna,  Alliance  Francaise / Istituto
di Cultura Germanica,
Fondazione  Marino  Golinelli  – Scuola delle idee,
Fondazione del Monte di
Bologna  e Ravenna, Gruppo Montagnola, La Baracca –
Teatro Testoni Ragazzi,
Mediateca  di San Lazzaro, Galleria Forni, AtelierSì,
Kinodromo, La Casetta
dell’artista, Spazio &, La città del sole, Libreria
Ulisse, Libreria Trame,
Modo  Infoshop, libreria laFeltrinelli, Inuit
Bookshop, Città Metropolitana
di Bologna – Servizio Cultura.

Uncategorized

Con Tassoni alla conquista del Cocktail più originale e gustoso @Tassoni #Tassoni

22 concorrenti per una gara avvincente svoltasi a Ercolano Una simpatica, quanto suggestiva gara tra barmen e barlady, si è svolta ad Ercolano nell’incantevole Villa Campolieto, che tra lo scenario del golfo di Napoli, reso ancor più vivo e ridente dal sole partenopeo, ha offerto agli ospiti organizzatori della “Tassoni”, ai concorrenti e agli invitati […]

Read More
Uncategorized

A Tavola con il ROMA

Conclusa con gran successo “A Tavola con il ROMA” da sin. Sabrina Abbrunzo, Adele Sammartino, Susanna Mendoza e Giuseppina Sorrentino Da Zazà le premiazioni un numeroso pubblico e partecipanti entusiasti La conclusione della manifestazione “A Tavola con il ROMA” è stata la serata che ha fatto registrare allo stesso quotidiano, il più antico del Mezzogiorno: […]

Read More
Uncategorized

LA CONSEGNA DEL “GUIDO DORSO” PALAZZO GIUSTINIIANI | ROMA

Nicola Squitieri Torna a Palazzo GiustinianiLA CONSEGNA DEL “GUIDO DORSO” I riconoscimenti ai nuovi “Ambasciatori del Mezzogiorno” verranno consegnati giovedì 6 ottobre al SENATO Targa di Mattarella all’Associazione Futuridea di Benevento – L’iniziativa giunta alla 37° edizione Con l’intervento del presidente del Senato, Pietro Grasso, saranno consegnati giovedì 6 ottobre, alle ore 16, presso la […]

Read More