TORNA IL CONCERTO SPETTACOLO “L’OPERA E’ ROCK” IL 21 APRILE AL TEATRO COMUNALE DI TREVISO

IL
CONCERTO-SPETTACOLO:

 “L’OPERA E’ ROCK”

L’evento
che unisce due mondi musicali contrapposti in un percorso intergenerazionale che
terrà il pubblico con il fiato sospeso.

Martedì
21 aprile alle ore 20.45

Teatro
Comunale Mario del Monaco di Treviso

“L’Opera è Rock?”: un quesito insolito che verrà
rivolto al pubblico prima e al termine della sfida a colpi di note e accordi
nell’ incontro-scontro tra due mondi per certi aspetti sicuramente molto
distanti ma in realtà anche uniti da un sottile filo sotterraneo.

“Un filo che
spesso è difficile recuperare perché i modelli culturali ed estetici sono
sensibilmente cambiati in questi ultimi secoli; eppure è un filo estremamente
resistente ed affascinante perché rivela una profonda continuità tra il mondo
del “passato” e quello del “presente”. Mondi che comunicano talvolta in modo
evidente, talvolta attraverso segrete risonanze.”
Queste le parole del prof. Fabio Caon, docente dell’Università
Ca’ Foscari di Venezia
, che condurrà la conversazione con il pubblico, che
avrà un ruolo interattivo tra l’esecuzione di un brano e l’altro, e così
prosegue:

“Questo filo
sarà rivelato al pubblico attraverso famose arie d’opera e di celebri canzoni
rock degli ultimi anni.  Brani come
“Mattinata” di Leoncavallo o “E lucevan le stelle” di Puccini o estratti del
“Va Pensiero” di Verdi saranno alternati a canzoni italiane e internazionali di
successo, (tra cui Queen, Zucchero, Vasco Rossi) e alle memorabili
interpretazioni di Bocelli dei brani composti da Francesco Sartori come “Con te
partirò” i quali sintetizzano a pieno la continuità tra il mondo di oggi e
quello di un tempo in una continua emozione che unisce le generazioni di
pubblico. 

Il pubblico
scoprirà così la “recondita armonia” della musica che supera confini geografici
e temporali grazie ad una formula innovativa di musica suonata dall’orchestra e
da una rock band all’interno di uno spettacolo in cui le parole faranno
scoprire i più sotterranei legami di continuità tra questi mondi.”

Tra inaspettati incontri/scontri musicali, vari
ospiti, tra cui il tenore trevigiano
Francesco Grollo,
celebre in tutto il mondo e il noto cantattore Vittorio Matteucci, condurranno gli spettatori in un emozionante
viaggio alla ricerca del valore profondo della musica, qualsiasi essa sia.

Dopo il successo della prima edizione svoltasi nel
2013 a Castelfranco Veneto, per la prima volta sul palco del Teatro Comunale Mario del Monaco di Treviso
martedì 21 aprile alle ore 20.45 si
esibiranno in questo straordinario repertorio i professionisti di due rinomate
orchestre: l’ Orchestra Regionale
Filarmonia Veneta
e l’Orchestra
Ritmico Sinfonica Italiana
, dirette dal maestro Diego Basso, reduce
dalla direzione dei vincitori del Festival di Sanremo 2015 “Il Volo” in alcune
date del tour italiano e nel concerto di Natale al Senato trasmesso in diretta
su Rai1 e in mondovisione. Si esibiranno inoltre le Voci di Art Voice Academy, i bambini dell’Art Voice Children’s Choir e
Coro Lirico Opera House,
con la partecipazione del maestro Francesco Sartori, musicista, autore e
compositore dei più celebri brani di Bocelli (attuale rappresentante del legame
tra la musica pop e aria d’opera) e del soprano
Crossover Susy Muselli,
che vanta la presenza come corista in numerose
trasmissioni Rai e Mediaset e il ruolo di primo soprano ne “La Traviata”,
“Turandot”, Boheme”, “Carmen” e molte altre opere con l’Orchestra Sinfonica
Bachau.  Sarà presente il Prof. Fabio Caon che ha condotto studi
e  sperimentazioni sulla musica come
strumento di comunicazione emotiva è l’ulteriore chiave innovativa di questo
particolare spettacolo che riesce a coniugare la forza ritmica del rock attuale
con la raffinata musicalità della nostra tradizione operistica.

Prezzi
biglietti
:

platea € 25,00 – ridotto abbonati Teatri e
Umanesimo Latino SpA € 22,00

Palchi centrali € 22,00 – ridotto abbonati Teatri e
Umanesimo Latino SpA € 20,00

Palchi laterali € 18,00 – ridotto abbonati Teatri e
Umanesimo Latino SpA € 15,00

Loggione € 12,00 – ridotto abbonati Teatri e
Umanesimo Latino SpA € 10,00

Orari
Biglietteria Teatro Comunale Mario Del Monaco

acquisto di persona: dal martedì al venerdì
dalle ore 10.00 alle ore 14.30;  il
sabato dalle 10.00 alle 12.30.

acquisto al telefono 0422.540480: dal
martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 16.30

 acquisto online:  www.teatrispa.it
oppure www.boxol.it

INFO 0422 540 480

www.teatrispa.itbiglietteria@teatrispa.it

Uncategorized

WOYTEK Habemus Papam. Il gallo è morto – 1 – 16 ottobre 2016

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’installazione dell’artista di origini polacche da anni attivo in Germania Woytek “Habemus Papam. Il gallo è morto”, ospitata nella suggestiva struttura di archeologia industriale dell’Ex Cartiera Latina dal 1° al 16 ottobre 2016, è costituita da una scultura in bronzo di cm. 250 raffigurante un Vescovo con in mano […]

Read More
Uncategorized

BILL FRISELL When You Wish Upon A Star – Cinema Teatro di Chiasso – Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 – #Billfrisell

Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 BILL FRISELL When You Wish Upon A Star chitarra Bill Frisell voce Petra Haden contrabbasso Thomas Morgan batteria Rudy Royston Dopo la sonorizzazione dei film muti di Buster Keaton e dopo il meraviglioso lavoro di elaborazione armonica in presa diretta a contatto con le immagini del documentario “The great […]

Read More
Uncategorized

Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco #Maurorostagno

  Quando è stato ucciso, il 26 settembre 1988, aveva quarantasei anni e molte vite alle spalle. L’ultima, la più intensa, Mauro Rostagno la vive a Trapani. Lo racconta il documentario “Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco” realizzato da Antonio Carbone per il ciclo “Diario Civile”, in onda mercoledì 28 settembre alle 22.10 su […]

Read More