Il 5 e il 6 aprile, i giovani cavalieri di #MagoMerlino in una Magica Caccia al Tesoro alla ricerca dell’Uovo del Drago al #Castello di #Gropparello (PC)

Natale con chi vuoi, Pasqua con i draghi

Il 5 e il 6 aprile, i
giovani cavalieri di Mago Merlino

in una Magica Caccia
al Tesoro alla ricerca dell’Uovo del Drago

al Castello di
Gropparello (PC)

Questa è una storia che trova le proprie radici in un
tempo lontanissimo, passa attraverso i poteri di un grande mago e coinvolge i
piccoli cavalieri dell’epoca contemporanea, chiamati a difendere un castello in
pericolo. E, svolgendosi a Pasqua e a
Pasquetta
, non può non contemplare la presenza delle uova. Solo che,
stavolta, non si tratta di uova di cioccolato…

Il 5 e il 6
aprile 2015
, tutti i bambini sono invitati a rispondere all’appello di
Merlino, tornato dal suo esilio nei libri e nelle leggende per salvare il Castello di Gropparello, sulle colline
piacentine, messo in pericolo dalla possibilità che un oscuro presagio sia
destinato a tramutarsi in realtà.  Il mentore di Artù ha infatti avuto la visione di
un’armata proveniente da terre lontane, al servizio di un re nemico, in rapido
avvicinamento al maniero, mosso da intenzioni d’assedio e di conquista. Ma un
drago bianco, comandato da un giovane cavaliere sarebbe riuscito a
sconfiggerlo, dopo una lunga battaglia. La visione diceva che il drago era
comandato da un giovane cavaliere, che nella prima luna di primavera aveva
trovato un uovo di drago sotto le mura del castello, e che essendo presente
allo schiudersi dell’uovo, era diventato il cavaliere di quel drago godendo per
tutta la vita della sua fedeltà e della sua grande forza. Egli sarebbe stato
chiamato il Primo Cavaliere del Drago, difensore del Castello di Gropparello. Merlino
ha quindi atteso per tutto l’inverno  che arrivassero giovani
valorosi da accompagnare alla grande prova, una magica caccia la tesoro alla Ricerca dell’uovo del Drago, per
sconfiggere gli eserciti nemici. Ora il momento è giunto: i piccoli cavalieri
arrivati da ogni dove, daranno vita ad una grande caccia al tesoro, alla fine
della quale il più meritevole – che otterrà il titolo promesso – troverà l’Uovo
di Drago,mentre a tutti gli altri
la fata del Lago porterà ovetti di cioccolata.

L’attività,
alla scoperta delle Gole del Vezzeno e delle popolazioni di draghi che ancora
le abitano, si sviluppa nei giorni di domenica 5 e di lunedì 6 aprile, nei
boschi e nelle valli che circondano il castello. Ingresso, con prenotazione
obbligatoria, al prezzo di 18,50 euro per gli adulti e 15 per i bambini,
comprensivo di visita al Castello, Parco delle Fiabe – il primo parco Emotivo
d’Italia – e l’avventura Caccia all’Uovo
del Drago
, con cavalieri, orchi e streghe. I biglietti vanno ritirati entro
le 12.

Per informazioni: Castello di
Gropparello

Via
Roma 84, 20025 – Gropparello (PC)

Tel. 0523.855814 

e-mail:info@castellodigropparello.it

sito web:www.castellodigropparello.it

www.castellodigropparelloeventi.it

Ufficio stampa -> http://www.ellastudio.it

Uncategorized

SWING ‘N’ MILAN: dal 6 al 9 ottobre torna allo Spirit de Milan il festival swing più cool d’Italia! #Swing

Dopo lo strepitoso successo ottenuto durante le prime edizioni, lo “SWING ‘N’ MILAN” torna ad animare Milano, per la prima volta per quattro giorni! Dal 6 al 9 ottobre, lo Spirit de Milan e gli spazi interni ed esterni della Cristallerie Livellara si trasformeranno in una vera e propria “cattedrale dello swing”, coinvolti in una […]

Read More
Uncategorized

Festival JAZZMI al BLUE NOTE MILANO – Dal 4 al 15 novembre 2016 @Jazzmi #Jazzmi

Jeremy-Pelt Il BLUE NOTE MILANO è partner di JAZZMI, il festival jazz che animerà la città di Milano dal 4 al 15 Novembre con oltre 100 eventi, 80 concerti, 25 eventi all’interno della città e oltre 300 artisti coinvolti. 12 giorni di concerti, eventi, momenti di approfondimento, divulgazione, didattica per tutte le età, incontri pubblici […]

Read More
Uncategorized

CHAVES SCRIVE LA STORIA DEL LOMBARDIA @Girodilombardia

PHOTO CREDIT: ANSA – Peri / Bazzi Il colombiano, su un percorso duro e selettivo, è il primo corridore non europeo ad aggiudicarsi la Classica Monumento di fine stagione. Un encomiabile Diego Rosa si piega solo allo sprint. Terzo podio in carriera per l’altro colombiano Uran al Lombardia. Potete vedere il filmato con le foto […]

Read More