laVERDI, MUSICA DA CAMERA: LA CHITARRA DI DELLA CHIARA DOMENICA 15 MARZO@Laverdi#guitar#domenica15marzo@eventinews24

Eugenio Della Chiara

Musica da camera 2014/15
Dal ‘700 ai giorni nostri con la chitarra
di Eugenio Della Chiara
In prima assoluta un brano di Carlo Galanti

La rassegna di musica da camera de laVerdi prosegue domenica 15 marzo alle ore 11.30 con il ventitreesimo appuntamento della stagione.
Questa volta il palco dell’Auditorium di Milano, in largo Mahler, ospiterà un giovane chitarrista di Pesaro che a soli ventiquattro anni è già noto a livello internazionale e molto attivo sia nell’attività concertistica che in quella discografica: Eugenio Della Chiara.
Il programma della mattinata in musica attraverserà diverse epoche, partendo da Domenico Scarlatti per arrivare fino ai giorni nostri, con l’esecuzione in prima assoluta di una brano di Carlo Galanti. Nel mezzo ci sarà spazio per altri grandi autori, da Niccolò Paganini a Luciano Chailly, da Manuel De Falla a Mario Castelnuovo Tedesco.
(info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: mar – dom ore 14.30 – 19.00, tel. 02.83389401/2/3; biglietteria via Clerici 3 (Cordusio),  orari apertura: lun – ven  ore 10.00 – 19.00, sab ore 14.00 – 19.00, tel. 02.83389.334  www.laverdi.org, biglietti: euro 15,00/9,00).

La Stagione
Una Stagione dedicata esclusivamente alla Musica da camera: l’inedita iniziativa de laVerdi si inserisce nel ricco cartellone che la Fondazione ha messo a punto da settembre 2014 a dicembre 2015, con una proposta di 46 concerti all’Auditorium di Milano in largo Mahler – tutti la domenica mattina e sempre alle ore 11.30 –  spalmati  su 16 mesi, periodo Expo compreso.
Due gli elementi caratteristici e peculiari dell’iniziativa: da una parte offrire al pubblico la possibilità di ascoltare solisti già affermati sulla scena artistica e, dall’altra, proporre un panorama estremamente ampio e articolato della produzione cameristica – dal barocco al contemporaneo –  attraverso gli ensemble delle prime parti de laVerdi, con programmi a prezzi contenuti.
“In questo modo – spiega Ruben Jais, direttore artistico de laVerdi – il pubblico potrà seguire un percorso cronologico e filologico che gli consentirà di avere un esauriente quadro d’insieme della vastissima produzione cameristica mondiale, attraverso cicli, come quelli dedicati a Beethoven e Bach, o i concerti spot. Senza togliere a nessuno il piacere di gustarsi la singola esibizione, indipendentemente dal programma complessivo, che più e meglio può corrispondere al gusto personale o alle proprie aspettative musicali”.

Il Programma
DOMENICA 15 MARZO ore 11.30
D. Scarlatti Sonata K 32
                    Sonata K 213
L. Chailly Sonata per chitarra
N. Paganini  Grande sonata per chitarra sola op. 39
C. Galanti Elena o L’immagine d’aria. Fantasia prima per chitarra
                 (prima esecuzione assoluta)
M. De Falla Homenaje pour le tombeau de Debussy
M. Castelnuovo Tedesco Capriccio diabolico. Omaggio a Paganini op. 85
Chitarra Eugenio Della Chiara

Biografie
Eugenio Della Chiara, nato a Pesaro nel 1990, intraprende lo studio della chitarra all’età di 8 anni sotto la guida della Prof.ssa Simona Barzotti. Nel 2002 incontra il Maestro Piero Bonaguri, di cui segue i corsi presso la Scuola Grande “San Filippo” di Faenza. Nel 2009 consegue la maturità classica. Nel 2010 si diploma in chitarra al Conservatorio “Gioachino Rossini” di Pesaro, sotto la guida del Maestro Giuseppe Ficara.
È risultato per due volte (nel 2008 e nel 2010) vincitore delle borse di studio assegnate dalla Fondazione Rossini. Prosegue gli studi umanistici presso l’Università Cattolica di Milano, dove consegue la Laurea Triennale in Lettere Classiche e la Laurea Magistrale in Filologia Moderna, presentando una tesi sulla Cenerentola di Rossini. È dedicatario di nuove musiche da parte di Carlo Galante, Davide Anzaghi, Paolo Ugoletti, Pippo Molino, Marco Reghezza, Alessandro Spazzoli e Roberto Tagliamacco.
Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato a suonare in Giappone – Vangi Museum di Mishima – e, con un recital solistico, al Rossini Opera Festival. Nel 2015 sono in programma suoi concerti a Milano – Auditorium Fondazione Cariplo, per la stagione cameristica de laVerdi – e a Vienna – Palazzo Sternberg, per l’Istituto Italiano di Cultura.
Di rilievo anche la sua attività discografica: il suo primo disco, Attraverso i secoli” uscito per Phoenix Classics, ha ricevuto successo di pubblico e di critica; la rivista Musica  ha riscontrato nelle incisioni “una tecnica impeccabile e una cura del suono assolutamente invidiabile, tali da destare autentica ammirazione per la cura meticolosa dei dettagli e l’eleganza dell’approccio… la sicurezza e il brillante virtuosismo, la varietà delle dinamiche e la diffusa dolcezza e morbidezza timbrica”.
RossiniMania – prodotto da Discantica con il patrocinio del Rossini Opera Festival – è incentrato sulle composizioni a lui dedicate in omaggio all’operista pesarese, tutte presentate in prima registrazione assoluta.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More