Festa Nazionale della Repubblica di Polonia (martedì 11 novembre, ore 20.30, Auditorium di Milano, largo Mahler),

Nadolska Karolina  –  pianoforte

Concerto straordinario
per la Festa Nazionale della Repubblica di Polonia

Chopin e Paderewski
Recital della pianista Karolina Nadolska

Martedì 11 novembre 2014, ore 20.20
Auditorium di Milano, largo Mahler

L’11 novembre 1918, al termine della Prima Guerra Mondiale, la Polonia riacquista l’indipendenza dopo 123 anni dalla spartizione. In occasione della Festa Nazionale della Repubblica di Polonia, laVerdi e il Circolo Culturale  Italo-Polacco in Lombardia organizzano un concerto straordinario, con il patronato della Commissione per i polacchi all’estero del Senato della Repubblica di Polonia e il sostegno del Consolato Generale della Repubblica di Polonia a Milano.
L’appuntamento è per martedì 11 novembre (ore 20.30), anniversario dell’indipendenza polacca, all’Auditorium di Milano in Largo Mahler. Protagonista della speciale serata Karolina Nadolska, una delle migliori pianiste polacche della sua generazione, in un originale programma che associa alla immortale opera e figura di Fryderyk Chopin quella di Ignacy Jan Paderewski, pianista, compositore, politico e diplomatico polacco scomparso a New York nel 1941.
L’accostamento musicale e più compiutamente culturale di Chopin e Paderewski non è causale. Se infatti il primo è universale “ambasciatore”  di Polonia nell’immaginario collettivo dei popoli di tutto l mondo, il secondo  rappresenta per la Polonia un punto di riferimento imprescindibile quanto indelebile, e resta scolpito nella memoria e nella coscienza di ogni polacco.
Nel 1919 infatti, nella Polonia da poco indipendente, Paderewski diventa Primo ministro e ministro degli Esteri della rinata Repubblica, rappresenta la Nazione alla Conferenza di pace di Parigi ed è firmatario del Trattato di Versailles.
È interessante quanto significativo ricordare che nel 1923 Paderewski è a Milano, tiene un concerto alla Scala che le testimonianze ricordano così: “Il teatro, riempito sino all’ultimo posto, illuminato  e decorato con enormi mazzi di garofani rosa, sembra essersi preparato per l’arrivo di un sovrano. Improvvisamente il pubblico si alza in piedi, perchè sul palcoscenico appare lui, snello, di media statura, con gli occhi socchiusi. L’ovazione è cosi spontanea e sonora, che sembra oltrepassare i muri della Scala”.
La giovane Karolina Nadolska ricorda Paderewski con la sua musica nell’anniversario della rinascita della Polonia nel 1919.
(Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, orari apertura: mar – dom, ore 14.30 – 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org, biglietti euro 15,00/9,00).

Programma
       Chopin Valzer in Mi bemolle maggiore op.18
       Chopin Notturno in Re bemolle maggiore op.27 n.2
       Chopin 3 Mazurche op. 50      
       Paderewski Polacca in Si maggiore  op. 9

      ***********

     Chopin 3 Valzer op. 64 (Re bemolle maggiore,  Do diesis minore, 
                                             La bemolle maggiore)
      Paderewski Canzone d’amore op. 10
      Paderewski Menuetto in Sol maggiore op. 1
      Chopin Andante Spianato e Grande Polonaise in Mi bemolle  maggiore op. 22

Biografie
Karolina Nadolska, pianoforte. Considerata una delle principali pianiste polacche della sua generazione, Karolina Nadolska ha frequentato la Feliks Nowowiejski School of Music di Gdańsk, dove ha studiato con il Maestro Katarzyna Popowa-Zydroń. Nel 2009 ha completato gli studi di pianoforte alla Warsaw Frederic Chopin University of Music sotto la guida del Maestro Piotr Paleczny.
Ha partecipato a master class tenuti da illustri Maestri tra cui: Vladimir Krainev, Karl-Hainz Kämmerling, Boris Berman, John O’Conor, Jacques Rouvier.
Vincitrice e finalista di molti concorsi pianistici nazionali e internazionali:  primo premio a Narva (1999), all’EPTA Competition di Cracovia, a Szafarnia (2001), a Marienbad (2003); Premio Speciale conferito al miglior pianista polacco alla sesta edizione del Concorso Pianistico Internazionale “Paderewski” a Bydgoszcz (2004); infine il Grand Prix al Radio Merkury Award di Konin (2006).
Nel 2008 ha vinto il primo premio al Concorso Yamaha organizzato a Gdańsk dalla Yamaha Music Foundation of Europe.
Nel  Dicembre 2011 ha ottenuto un grande successo artistico con la vittoria del secondo premio e del premio speciale per la migliore esecuzione delle composizioni di Chopin al Concorso Pianistico Nazionale “Frederic Chopin”, organizzato a Varsavia dal National Chopin Institute.
Nell’Ottobre 2013 ha vinto il primo premio nella prima edizione del Concorso Internazionale Chopin a Granada.
Nel 2014 ha vinto il primo premio nella sesta edizione del Concorso Internazionale Chopin di Budapest (Ungheria) e il primo premio nel Concorso Pianistico Internazionale di Karlovac (Croazia).
Ha realizzato numerosi recital ed è apparsa come solista insieme a numerose orchestra sinfoniche nelle sale da concerto della Polonia, inclusa la National Philharmonic. Si è esibita negli Stati Uniti d’America, Giappone, Australia, Germania, Svezia, Italia, Estonia, Francia, Svizzera, Olanda, Tunisia, Gran Bretagna e Lituania.
Oltre alla sua attività artistica, Karolina Nadolska lavora come assistente del Maestro Piotr Paleczny nelle Master Class organizzate dalla F. Chopin University of Music di Varsavia.

Uncategorized

SWING ‘N’ MILAN: dal 6 al 9 ottobre torna allo Spirit de Milan il festival swing più cool d’Italia! #Swing

Dopo lo strepitoso successo ottenuto durante le prime edizioni, lo “SWING ‘N’ MILAN” torna ad animare Milano, per la prima volta per quattro giorni! Dal 6 al 9 ottobre, lo Spirit de Milan e gli spazi interni ed esterni della Cristallerie Livellara si trasformeranno in una vera e propria “cattedrale dello swing”, coinvolti in una […]

Read More
Uncategorized

Festival JAZZMI al BLUE NOTE MILANO – Dal 4 al 15 novembre 2016 @Jazzmi #Jazzmi

Jeremy-Pelt Il BLUE NOTE MILANO è partner di JAZZMI, il festival jazz che animerà la città di Milano dal 4 al 15 Novembre con oltre 100 eventi, 80 concerti, 25 eventi all’interno della città e oltre 300 artisti coinvolti. 12 giorni di concerti, eventi, momenti di approfondimento, divulgazione, didattica per tutte le età, incontri pubblici […]

Read More
Uncategorized

CHAVES SCRIVE LA STORIA DEL LOMBARDIA @Girodilombardia

PHOTO CREDIT: ANSA – Peri / Bazzi Il colombiano, su un percorso duro e selettivo, è il primo corridore non europeo ad aggiudicarsi la Classica Monumento di fine stagione. Un encomiabile Diego Rosa si piega solo allo sprint. Terzo podio in carriera per l’altro colombiano Uran al Lombardia. Potete vedere il filmato con le foto […]

Read More