Giulia Barela, un “mare” di emozione… Monili in bronzo o argento, pietre semipreziose e resine

 GIULIA BARELA, UN “MARE” DI
EMOZIONE…

Il fascino sottile e
incantevole  di uno scenario mediterraneo firma la nuova collezione “gioiello”
di Giulia Barela in bronzo, argento, pietre semipreziose, resine e smalti. Il
tocco artistico dell’estrosa designer romana forgia tutta l’emozione e il
sentimento di una bellezza originale e ricca di personalità, votata alla grazia
di una natura incontaminata. Pendenti, spille, collane, anelli e bracciali
raccolti nello scrigno di un fondale magico che, tra pesciolini e coralli
“raccontano” lo stile solare e brillante di una femminilità chiara e
trasparente. Un’interpretazione unica di bijoux d’autore, espressione di
quell’accessorio inimitabile, dove la fantasia di una donna sa spingersi a look
sempre gioiosi e accattivanti.

 

Giulia
Barela

Giulia…
un nome ereditato dal ramo femminile della famiglia, donne piene di passioni,
una tra tutte quella per i gioielli. Giulia Barela cresce così, dando forma, nei
suoi giochi, a creazioni fantasiose. Poi una carriera nelle relazioni
internazionali e la realizzazione di un hotel di charme a Roma, rubano un po’ di
posto ai sogni. Ma Giulia guarda avanti e dà nuovo spazio alla sua creatività.
Tira fuori dal cassetto i disegni dei gioielli creati per sé e le amiche e, dopo
il successo di una capsule collection, lancia una linea che porta il suo nome.
Creazioni eclettiche in cui la sua energia ha trovato espressione. L’ispirazione
nasce dall’osservazione. Una mattonella antica, i contorni di una foglia, la
forma di una pietra accendono la sua immaginazione. L’oro, il bronzo, l’argento
bianco e nero avvolgono perle dei mari del Sud, si fondono con le pietre
preziose e semi preziose. La solarità determinata di Giulia traspare nelle sue
creazioni di carattere che possiedono il raro pregio di far affiorare la
femminilità di ogni donna. I gioielli di Giulia Barela sono destinati ad una
donna sicura di sé e delle sue scelte, che predilige l’unicità e sa che proprio
le sue scelte ne sono l’espressione. Sono per una donna che ama oggetti che
raccontano storie di cul­tura, di tradizione manuale da tramandare, oggetti che
la caratteriz­zano, la descrivono ed entrano a far parte di sé. Il particolare
stile, il ricorso alle antiche tecniche della tradizione orafa e la scelta di
pietre preziose e semi preziose non consuete, spesso con straordinarie 

Giulia
Barela Piazza San Pantaleo 3, Roma

Showroom
permanente Manuela Caminada Via Leopardi 2 20123
Milano

www.giuliabarela.com

Ufficio
Stampa Manuela Caminada Via Leopardi 2 20123 Milano tel 02
45487544

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More