il lungometraggio “WHAT DIFFERENCE DOES IT MAKE? A film about making music” disponibile in streaming su www.rbma15.com

Erykah_Badu

WHAT
DIFFERENCE DOES IT MAKE?
A film about
making music
 Disponibile
in streaming su
www.rbma15.com

WHAT DIFFERENCE DOES IT
MAKE?
 è un lungometraggio girato
lo scorso maggio durante la Red Bull Music Academy di New York,
dal
pluripremiato regista Ralf Schmerberg (e dal collettivo berlinese
Mindpirates), che racconta in immagini lo spirito dell’Academy
e una nuova generazione di artisti alla ricerca della propria identità nello
scenario musicale della grande mela. WHAT DIFFERENCE DOES IT MAKE? è
disponibile gratuitamente su www.rbma15.com.
  

WHAT DIFFERENCE DOES IT
MAKE?
 vuole sintetizzare lo spirito
della Red Bull Music Academy che, da 15 anni, mira a far incontrare musicisti
d’avanguardia promuovendo il confronto, stimolando la creazione e lo scambio e
celebrando uno stile di vita dedito alla musica.

                                                  

«Perché sto facendo questo, e
che differenza può fare?»

BRIAN
ENO

Il film cattura l’energia e
l’atmosfera ricca di ispirazione dell’Academy
e cerca di cogliere gli aspetti cruciali del percorso necessario per
diventare un musicista.
I volti e le parole di
artisti come Lee “Scratch” Perry, Brian Eno, Philip Glass, Giorgio Moroder,
Erykah Badu, Nile Rodgers, Rakim, Skream, Q-Tip, Bernie Worrell, Egyptian Lover,
Ken Scott, Thundercat, Richie Hawtin, James Murphy, Debbie Harry e Stephen
O’Malley
e tanti altri fanno la loro comparsa nel film. Tutti questi
musicisti, che hanno avuto un ruolo determinante nel plasmare il panorama
musicale contemporaneo, hanno partecipato, nel corso di 15 anni di esplorazione
musicale in giro per il mondo, come docenti o tutor al progetto dell’Academy
.

Le
scene di New York, girate nello stile “cinema verità”, si intrecciano alle
interviste rilasciate da musicisti che si trovano agli esordi o all’apice del
proprio contributo alla storia della musica
e allo spettatore viene ricordato il significato universale del tentativo
di creare qualcosa di significativo.

Schmerberg focalizza la sua
attenzione sui musicisti e sulla loro evoluzione durante il processo creativo,
documentando il modo in cui l’Academy e l’ambiente che la circonda riescano ad
amplificare l’estro degli artisti e, in molti casi, a contribuire ad
un’esperienza che può cambiare la vita. What difference does it make? non
è solo un film sulla musica, ma un’opera che affronta alcuni dei temi più
importanti della vita.

«Come si diventa perfetti?
Mangiate verdura»

LEE “SCRATCH”
PERRY

www.rbma15.com 

Milano, 19 febbraio
2014

 

You may also like...