TERME MERANO, PRIME TERME AL MONDO con certificazione sostenibile EarthCheck

terme merano @Kottersteger
terme merano @Kottersteger

Terme Merano è la prima struttura termale al mondo a ricevere il rinomato marchio di sostenibilità EarthCheck. L’impatto sull’ambiente diventa così criterio fondamentale per guidare tutte le decisioni, risorse e investimenti. In questo modo Terme Merano conferma il suo ruolo di assoluto rilievo nel settore, con un’offerta sempre più esclusiva per i suoi ospiti.

La certificazione rappresenta un traguardo importante, frutto di un lungo lavoro, ma anche punto di partenza per un percorso che da qui riprende per raggiungere livelli sempre più alti.

Terme Merano, struttura turistica sostenibile 

Si parla molto di sostenibilità, ambiente, green. Ma quello che fa davvero la differenza sono le azioni concrete, le scelte consapevoli che producono un cambio di rotta. 

Attraverso il processo di certificazione, Terme Merano ha implementato gli strumenti giusti per allineare la gestione dell’infrastruttura in termini di impatto ambientale, conservazione delle risorse e consapevolezza degli investimenti.

Quello della sostenibilità, per le Terme Merano, non è infatti un concetto astratto, bensì un cammino lungo fatto di tanti step. Un percorso rigoroso, basato sulla scienza e incentrato sull’uomo, iniziato ben 3 anni fa con la collaborazione del Terra Institute di Bressanone che ha seguito l’intero processo. 

I criteri di sostenibilità sono in vigore alle Terme Merano già da diversi anni – spiega la direttrice di Terme Merano, Adelheid StifterNon si tratta solo di evitare la plastica, ma piuttosto di alternative sostenibili in tutti i settori dell’azienda: a partire dalle cartucce per stampanti ecologiche, dai prodotti provenienti da coltivazioni sostenibili e locali ai codici QR che evitano di stampare inutilmente su carta”.

La sostenibilità coinvolge tutta la struttura, non un solo reparto. Piscine, saune, salute, parco, fitness, food, shop, eventi: tutto deve rientrare in uno stile green, per questo il cammino intrapreso richiede molto tempo. 

La certificazione raggiunta è un traguardo importante, ma non è la meta finale – ribadisceAdelheid Stifter – È un percorso che ci dice dove siamo arrivati, quali sono stati i progressi e quali sono i prossimi passi per migliorare. È questo continuo superarci che ci permette di offrire sempre il meglio ai nostri ospiti”.

Dal Bio Nature Pool alla formazione del personale

Negli ultimi anni sono stati molti i passi che hanno portato le Terme Merano a intraprendere il percorso verso la sostenibilità e la certificazione EarthCheck. 

Il più visibile fra tutti è sicuramente il nuovo Bio Nature Pool, un lago balneabile naturaleche non necessita di alcun prodotto chimico. La pulizia dell’acqua è infatti garantita da un elaborato sistema di filtraggio completamente naturale, composta da due vasche riempite con speciali materiali filtranti, come la ghiaia calcarea, nelle quali l’acqua scorre costantemente, mantenendosi biologicamente stabile e naturalmente pulita. Il tutto a vantaggio dell’ambiente, ma anche della pelle dei bagnanti. L’acqua dolce e delicata è infatti completamente inodore, senza disinfettanti e per questo adatta anche a chi soffre di allergie. Per garantire l’ecosistema acquatico, inoltre, sono state posizionate ai margini del laghetto quasi 6.000 piante ripariali, grazie alle quali non è necessario cambiare l’acqua del Bio Nature Pool. 

Ma tante sono le novità green che toccano i diversi ambiti,meno visibili all’occhio esterno, ma ugualmente di impatto per l’ambiente. Dai nuovi cogeneratori ai pannelli solari sul tetto per un risparmio sull’energia elettrica e sul riscaldamento dei locali. Dalla copertura della vasca esterna alla regolazione dei tempi di accensione delle luci, al perfezionato del sistema di raccolta differenziata. Ancora, sono stati potenziati i dispenser d’acqua all’interno del complesso termale, dotando ogni collaboratore di borraccia termos e utilizzando le caraffe con acqua del rubinetto al Bistro.

Tra i principali cambiamenti introdotti nell’iter lavorativo, si è digitalizzato il processo in azienda per evitare l’uso eccessivo di carta, si è ridotto drasticamente il numero di stampe delle brochure e si è eliminato quasi del tutto il materiale monouso, utilizzando, dove necessario, materiale monouso con ecolabel. Dal punto di vista del personale, infine, è stata organizzata una formazione specifica per tutti i collaboratori su diversi temi collegati alla sostenibilità. 

Certificazione EarthCheck

Massimizzare l’esperienza degli ospiti e minimizzare la loro impronta ambientale: è questo l’obiettivo di EarthCheck, programma di certificazione ambientale e benchmarking, leader nel mondo per l’industria dei viaggi e del turismo. Nato nel 1987, il programma utilizza un approccio scientifico. Centinaia di organizzazioni in più di 70 paesi partecipano ai programmi di certificazione EarthCheck, sono oltre 40.000 i report di performance completati nel mondo ad oggi.

Lo standard EarthCheck Company è stato mappato sui 17 goal dell’Agenda 2030 per incoraggiare le migliori pratiche ambientali, sociali e culturali.

Info: Terme Merano, tel. 0473 252000, www.termemerano.it

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015.
Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.