Press "Enter" to skip to content

Trenino Verde di Natale 2022 per Saboris Antigus – Mandas

Domenica 18.12.2022, Trenino Verde di Natale per Saboris Antigus – Mandas

La prossima Domenica 18 dicembre 2022, un inedito, divertente e romantico “Natale in Trenino Verde”. E’ confermata l’Edizione Speciale “Su Trenu de Is Saboris”.

Lo storico locomotore porterà due carrozze ed il carro merci, da Cagliari-Monserrato a Mandas, in occasione della natalizia “Saporis Antigus”.

Una Edizione Speciale è sempre un’occasione unica ed imperdibile. Lo sarà per gli appassionati di treno, perché si viaggia su un convoglio storico raramente circolante (l’ultimo su questa linea, nel gennaio 2021 celebrava il centenario del viaggio dello scrittore inglese D.H.Lawrence).

Lo sarà per i tanti che vogliono sperimentare il viaggio con il Trenino Verde, partendo e rientrando comodamente su Cagliari. Lo sarà perché “Su Trenu de Is Saporis” vi conduce direttamente nell’atmosfera natalizia di Mandas in festa.

Un “mercatino di Natale”, autentico quanto il caratteristico borgo che lo ospita, con innumerevoli e continui laboratori di panificazione, produzione di paste tipiche, lavorazione dei formaggi, rievocazioni storiche, narrazione di leggende, esposizioni artistiche, tante attività natalizie dedicate ai bambini, riproposizione dei giochi della tradizione, concerti itineranti e tanto altro.

Un’occasione imperdibile per chi vuole vivere una giornata di Natale in contesto extracittadino. Per le famiglie che vogliono trascorrere una bellissima giornata in cui ciascuno trova sbocco alle proprie passioni.

Per i romanticoni che, dal viaggio sulle carrozze in legno e ottone, sino all’atmosfera natalizia di Mandas, cercano emozioni autentiche.
Alle 08:30 si parte dalla Stazione San Gottardo (Monserrato), per giungere in pochi minuti a Settimo San Pietro, quindi a Soleminis, Dolianova, Donori, Barrali, Senorbì, Suelli, Gesico, ed alle 10:37 Mandas. Si attraversano il Parteolla e la Trexenta, sino al Sarcidano.

La scoperta dell’area extracittadina di Cagliari, ancor oggi agropastorale, che in questo periodo dell’anno regala contrasti di cupo marrone arato e verde lussureggiante, con scorci autunnali di vigne ingiallite e uliveti in raccolta. Paesaggi di una Sardegna spesso inedita anche per noi sardi.

A tratti un po’ Emilia, a tratti Irlanda. Il trenino verde fischia, sbuffa, parte e comincia a regalarci emozioni. Innanzi tutto, poter viaggiare su quelle lussuose carrozze, ambita e rivoluzionaria meraviglia tecnologica di allora.

Sedute in materiali semplici, eppur incredibilmente comode. Superfici finestrate ampie, che regalano ogni dettaglio di quel paesaggio che il trenino verde ci permette di osservare comodamente, andando lentamente su binari che si dipanano inseguendo dolcemente le curve di livello, per superare i pendii.

Il personale viaggiante ha tanto da raccontarci. Quei treni antichi ed il mestiere, lo conoscono pochi viaggiatori, sempre curiosissimi.

La Guida Turistica racconta dei luoghi attraversati e della storia della linea ferroviaria. Giunti a Mandas alle 10:37 avrete modo di pranzarvi e di viverne le Esperienze sino alle 16:30, prima di avviare il vostro rientro con “Su Trenu de Is Saboris”.

I laboratori di pasta fresca e di ricette tradizionali (cruxonis, simbua fritta, pani indorau, pirichittus, etc), quelli di “Su casu a s’antiga”, di “sa Mullidura a s’antiga” e di “Su prangiu de is antigus” per la riscoperta delle tradizioni mandaresi, le esposizioni e dimostrazioni di ricamo, uncinetto, cucitura e sartoria tradizionale, “sa buttega de su sabatteri acconciat crapittas a s’antiga”, l’animazione per i piccoli nella “casa di Babbo Natale” e con “Topixeddu in bidda”, esposizioni di quadri storici e contemporanei, il Corteo della Corte ducale “Ancu ti currat sa giustizia” con “Sa cundanna de Antoni Tanieli Corda de Bidda Noa e’Tullu” (ricostruzione dell’antica legge, dal processo alla fustigazione), i racconti “Contus antigus: danti setziu a bestiou”, le esibizioni musicali itineranti (“Sonus e Saboris de Natalli”, “Pippius e saboris antigus”, ecc.) di gruppi e Dj, le spettacolari sfide a “Su Murra de is pipius”. Esperienze, immagini e ricordi. Conoscenza, relax e magari un originale conclusione dello shopping natalizio. Alle 17:30 ripartiremo con “Su Trenu de Is Saboris” per giungere alle 19:37 al capolinea, emotivamente immersi nel Natale 2022.

Si potrà salire sul Trenino Verde in qualunque delle stazioni lungolinea (esempio 09:05 a Dolianova). Per prenotazione dei posti sul trenino verde ed informazioni sull’organizzazione della giornata potete contattare  338.4592082 e info@sardegnatreninoverde.com o visitare il sito web www.sardegnatreninoverde.com, mentre per il programma completo delle attività sulla due giorni di “Saboris Antigus”, contattare la Pro Loco di Mandas al 340.8551673 e prolocomandas2013@tiscali.it

Mission News Theme by Compete Themes.