Press "Enter" to skip to content

Conflitto Russia e Ucraina | Ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo

All’Alba del terzo millennio ecco i nuovi “Costruttori di Civiltà” Martedì 22 alle 19 a Palazzo Ferrajoli,  il primo degli eventi programmati dal Club la Colomba della civiltà, animato da Sara Iannone , che annovera gli autorevoli vincitori delle tante edizioni passate e presenti del premio Le ragioni della nuova politica. Il tema del dibattito è stato il conflitto fra Russia e Ucraina e i futuri scenari internazionali. Ha svolto la relazione introduttiva l’ambasciatore Alessandro Minuto Rizzo, già segretario generale ad interim della Nato, ricostruendo i vari passaggi storici sin dal crollo del muro 89 a tutte le fasi successive del rapporto tra Russia e Ucraina. L’ambasciatore ha poi evidenziato le difficoltà di raggiungere in tempi brevi un’intesa fra gli invasori russi e gli ucraini, anche alla luce delle evoluzioni nel tempo del rapporto fra Russia e Ucraina e del rapporto fra la Russia e la Nato, che dopo una fase di apparente distensione ha visto l’atteggiamento aggressivo della Russia che, riteneva di cogliere l’occasione di una certa debolezza della Nato e della UE, sbagliando in questo la sua diagnosi. Alla relazione dell’ambasciatore Minuto Rizzo è seguita quella del Generale Salvatore Farina, con esperienze significative in diversi paesi e già capo di stato maggiore dell’esercito, che ha evidenziato i problemi in atto nel teatro di guerra, sottolineando tra l’altro le debolezze chiaramente emerse di un esercito con mezzi in buona parte obsoleti come quello russo schierato in Ucraina. Ai due interventi introduttivi ha fatto seguito un dibattito, guidato dal Consigliere Luigi Tivelli in forma di question time, con un primo dibattito del Presidente onorario del Consiglio di Stato Corrado Calabrò molto attento e sensibile alla questione ucraina anche perché è uno dei poeti più letti e conosciuti in quel Paese. Sono poi intervenuti tra gli altri il Magnifico Rettore emerito della Sapienza prof. Eugenio Gaudio, il professore della Sapienza Mario Morcellini Direttore Scuola di Alta Comunicazione, Laura Comi, Stefano Crisci. Parteci della complessa ed importante iniziativa L’Avvocato Generale dello Stato Ignazio Francesco Caramazza, la Giornalista ester Campese, Rosa Altavilla,Il Past Governatore Rotary Giambattista Mollicone,l’amministratore delegato di Consap Prof. Vincenzo Sanasi D’Arpe, i Marchesi Giuseppe Ferrajoli, Emilio Mansi della Fontanazza, Riccardo Bramante, l’attore Vincenzo Bocciarelli, il P.pe Guglielmo Marconi Giovanelli, il prefetto Fulvio Rocco. L’occasione è stata spunto per una profonda ed attenta analisi su questa guerra dolorosa, fuori dal tempo e che si prevede sicuramente non breve.

Mission News Theme by Compete Themes.