Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
Aix en Provence ©SOPHIE SPITERI

Aix-en-Provence si trova in posizione ideale nel sud-est della Francia, all’incrocio delle autostrade che collegano il nord della Francia, la Spagna e l’Italia, a 15 minuti dalla stazione TGV e a 25 minuti dall’aeroporto internazionale di Marsiglia Provenza.

Situata a soli 25 minuti da Marsiglia, Aix-en-Provence è davvero nel cuore della Provenza. È facilmente accessibile ed è la base ideale per scoprire la Provenza, la Costa Azzurra e la Camargue.

RESPIRATE E RILASSATEVI, SIETE AD AIX-EN-PROVENCE!

Nella luminosità di un clima privilegiato, Aix-en-Provence è una città di eleganza che si rivela attraverso le sue strade e piazze sempre animate. Aix vive nei colori delle feste, dei festival e delle tradizioni, i mercati della Provenza, i prodotti tipici, le passeggiate nella natura e gli svaghi in libertà…

I colori di Cézanne: più che un’esperienza, un incontro con il pittore che vivrete tra i luoghi e i paesaggi che hanno segnato la vita, la visione e l’opera del padre della pittura moderna.

Intorno ad Aix, continua l‘ esplorazione. Sui sentieri della storia, a piedi, in auto o in bicicletta alla scoperta dei tesori del nostro patrimonio e i nostri vigneti, le specialità provenzali e la gastronomia locale con chef di talento. Il tutto fra deliziosi villaggi arroccati, e i potenti paesaggi della montagna Sainte-Victoire, Gran Sito di Francia.

AIX, CITTÀ D’ARTE!

Entrate nei musei della città: musei d’arte e di storia, centri d’arte come Caumont, Gallifet, la fondazione del maestro dell’arte ottica, la Pop art, Viktor Vasarely, lo studio di Paul Cézanne, la collezione privata di Jean e Suzanne Planque al Museo Granet XXe, un vero scrigno di tesori, e molto altro…Qui scoprirete collezioni di grande interesse per la loro varietà e qualità.

SCOPRIRE UN TERRITORIO 100% MADE IN PROVENZA

I calissons, la specialità di Aix, fatta di pasta di mandorle e melone candito, il tutto avvolto in un foglio di ostia. Capitale dell’olivo dal XVIII secolo, la regione di Aix ha ottenuto la denominazione AOC per il suo olio d’oliva. Sono più di 80 vigneti che si trovano ad Aix e nel Pays d’Aix, una vera ricchezza vinicola. I vini delle colline di Aix-en-Provence sono a denominazione d’origine controllata. Anche l’industria della birra artigianale in Provenza è in piena rinascita, e oggi, sorgono diversi microbirrifici provenzali. La nuova generazione di birrai è alla ricerca di sapori locali, come il miele, la lavanda, le castagne, con il desiderio di creare prodotti locali fatti in modo responsabile.

Date libero sfogo al vostro entusiasmo e venite a vivere alla provenzale!

APPUNTAMENTI 2022

Al Caumont Centre d’Art:

• Tesori di Venezia – la collezione Cini fino al 27 marzo

• Raoul Dufy – dal 5 maggio al 18 settembre

• Yves Klein dal 28 ottobre al 26 marzo 2023

Fondation Vasarely: 50 anni di futuro, fino all’ 8 maggio

Museo Granet:

• Plossu-Granet, ‘Italia discreta’ – Dal 29 aprile al 26 agosto

• Luci Romane, i pittori tedeschi a Roma nel XIX secolo – dall’11 giugno al 2 ottobre

Festival di Pasqua dall’ 8 al 24 aprile

Festival d’Aix dal 4 al 23 luglio

LA PROPOSTA GREEN & BLU

Due visite guidate della città nel segno di piazze, fontane e giardini. Aix è la «città dalle mille fontane» e l’acqua in città racconta tante storie, scandite dal verde di giardini segreti. Altra bella proposta il tour fra i gioielli dall’antica Aix, piazze e fontane che racchiudono curiosità e meraviglie spesso nascoste o dimenticate. E nei dintorni, un tour fra i vigneti a Château La Coste, fra colline e boschi, specchi d’acqua e opere di grandi artisti come Tadao Ando, Louise Bourgeois, Alexander Calder, Tom Shannon.

Https://www.aixenprovencetourism.com

https://www.france.fr