Dolomiti Superski – Al via il 27/11 la Stagione 2021/2022 #dolomitisuperski

Olang 1+2 v2 top winter copyright am

STAGIONE INVERNALE 2021-22 AL VIA IL 27/11Con entusiasmo e soddisfazione, Dolomiti Superski apprende la notizia, che la Camera dei Deputati ha approvato il Decreto Legge “Green Pass bis”, che tra l’altro regola anche l’utilizzo degli impianti di risalita nelle zone sciistiche durante la prossima stagione invernale 2021-22. Pur dovendo ancora affrontare l’aula del Senato e sebbene manchino ancora le linee guida dettagliate, tutto il comparto turistico invernale e le zone alpine non possono che essere soddisfatti, visto l’anticipo abbastanza largo con il quale il Parlamento si è occupato di questo settore, garantendo così sicurezza di programmazione a chi deve preparare comprensori sciistici, strutture ricettive, esercizi gastronomici, scuole sci, noleggi, ecc. “Sarà in ogni caso una grande sfida per noi, soprattutto dal punto di vista tecnico e organizzativo, ma siamo contenti di avere una prospettiva certa sull’inizio della prossima stagione invernale, che a questo punto pare essere garantita” dichiara Andy Varallo, Presidente di Dolomiti Superski, una delle destinazioni sciistiche più grandi al mondo, che durante l’inverno scorso è rimasta ferma in toto causa pandemia. Il testo approvato dalla Camera prevede l’obbligo di Green Pass per chi utilizza gli impianti di risalita nelle zone sciistiche, per i quali la capienza verrà ridotta all’80% di quella massima, mentre non ci saranno limitazioni al numero di skipass venduti. Ad oggi rimangono valide le prescrizioni relative all’obbligo di indossare la mascherina chirurgica a bordo degli impianti di risalita e il rispetto delle distanze agli imbarchi. Dolomiti Superski, che raggruppa 12 comprensori sciistici nelle valli dolomitiche dell’Alto Adige, del Trentino e del Bellunese, prevede le prime aperture di impianti e piste per sabato 27 novembre, per poi andare a pieno regime dal weekend successivo, ovvero dal 4 dicembre in poi.

TUTTI IN PISTA DA NOVEMBRE A MAGGIO

Con spirito ottimista guardiamo verso la stagione invernale 2021-22, che sarà nuovamente lunga ed entusiasmante. Daremo inizio al divertimento in pista il 27 novembre 2021 per terminare a metà aprile 2022. Alcuni singoli impianti con relativa pista, come da tradizione, apriranno già a novembre, non appena le condizioni meteo e di innevamento lo permetteranno e altri rimarranno aperti addirittura fino al 1° maggio 2022, sempre neve e altri fattori permettendo. La Sellaronda sarà aperta dal 04 dicembre 2021 al 10 aprile 2022, mentre il Giro della Grande Guerra aprirà i battenti subito dopo Natale 2021 per chiudere la stagione il 20 marzo 2022. Buon divertimento!

Zona sciisticaInizio stagioneFine stagione
Cortina d’Ampezzo Zona sciistica Ra Valles Zona sciistica Faloria27/11/202110-18/04/2022 10-18/04/2022 01/05/2022
Plan de Corones Versante nord27/11/202118/04/2022 24/04/2022
Alta Badia04/12/202110/04/2022
Val Gardena/Alpe di Siusi04/12/202110/04/2022
Val di Fassa Carezza04/12/2021 27/11/202110/04/2022 20/03/2022
Arabba/Marmolada27/11/202110-18/04/2022
3 Cime Dolomiti27/11/202118/04/2022
Val di Fiemme/Obereggen27/11/202118/04/2022
San Martino di Castrozza/Passo Rolle27/11/202110/04/2022
Gitschberg Jochtal Bressanone – Plose04/12/202127/03/2022 18/04/2022 03/04/2022
Alpe Lusia – San Pellegrino04/12/202110/04/2022
Civetta27/11/202103/04/2022
SELLARONDA Ski Tour04/12/202110/04/2022
GIRO DELLA GRANDE GUERRA26/12/202120/03/2022

NOVITÀ IMPIANTI, PISTE E INNEVAMENTO

La qualità del servizio offerto alla clientela è da sempre uno dei punti più importanti nella filosofia aziendale delle società consorziate nel Dolomiti Superski e di conseguenza, l’attività durante i mesi estivi è focalizzata sul costante ammodernamento delle infrastrutture e sullo studio di nuove proposte per quanto riguarda le promozioni e la possibilità di scelta tra varie tipologie di skipass. In termini di infrastruttura, l’attenzione è rivolta soprattutto verso gli impianti di risalita, le piste e i sistemi di innevamento programmato, per aumentarne la sicurezza, il comfort, nonché l’efficienza dei servizi proposti ai clienti. Non si persegue pertanto il fine di realizzare nuove aree sciistiche, ma di ottimizzare le esistenti, migliorarne i collegamenti e curarne i particolari, come la preparazione quotidiana delle piste, finalizzata a garantire condizioni perfette a sciatori e snowboarder, senza però tralasciare quegli investimenti che aumentano la sostenibilità dell’attività, nel pieno rispetto dell’ambiente naturale delle Dolomiti. Purtroppo, gli impianti di risalita realizzati o rinnovati in vista della scorsa stagione sciistica 2020-21, che poi non c’è stata a causa del lungo lockdown in seguito alla pandemia da Covid-19, non sono potuti entrare in funzione. Ecco perché questi saranno ancora tra le novità per la prossima stagione invernale 2021-22, assieme ad altre strutture realizzate durante l’estate 2021. I sistemi di innevamento programmato, in quanto essenziali per poter garantire la sciabilità al 100%, anche se le condizioni meteo sono meno favorevoli, sono stati potenziati e ammodernati in varie zone della destinazione sciistica. Questi investimenti sono alla base della fiducia che i clienti di Dolomiti Superski possono porre nell’operato delle 130 società impiantistiche affiliate alla Federconsorzi.

Gli appassionati di sci che verranno a trovarci anche nella stagione invernale 2021-2022, troveranno ben 14 impianti di risalita nuovi o completamente rinnovati, pronti per essere utilizzati, nonché numerose piste rimodellate o recuperate da zone precedentemente utilizzate per fini diversi. Restano una costante anche gli investimenti nel potenziamento dei sistemi di innevamento programmato, che mirano soprattutto a poter impiegare in maniera più efficiente le risorse impiegate per produrre la neve tecnica, ossia acqua di sorgente, energia idroelettrica e aria compressa. In totale, il volume degli investimenti realizzati tra l’estate 2020 e l’estate 2021 per la stagione invernale 2021-2022 è di oltre 130 milioni di euro, di cui circa un quarto per l’innevamento programmato.

ZONAPROGETTO


CORTINA D‘AMPEZZO
TofanaNuova cabinovia ad agganciamento automatico “Son dei Prade – Cianzopé – Bai de Dones” collega l’area sciistica “Tofana” con l’area sciistica “Cinque Torri – Col Gallina – Lagazuoi”. Cabine da 10 posti, lunghezza: 4.519 m, dislivello: 242 m, portata oraria: 1.100 p/h. Un progetto realizzato nel contesto dei Campionati del Mondo di sci alpino di Cortina 2021, anche in vista delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026, con spiccata vocazione di sostenibilità in quanto funge da surrogato al traffico motorizzato privato e pubblico verso e dal Passo Falzarego.
Ra VallesNuova seggiovia ad agganciamento automatico “Pian di Ra Valles – Ra Valles – Bus di Tofana”, sostituisce le omonime seggiovie esistenti. Seggiole da 4 posti con cupola di protezione. Lunghezza: 1732 m, dislivello: 539 m, portata oraria: 1.800 p/h.


PLAN DE CORONES
Valdaora-OlangNuova cabinovia ad agganciamento automatico e stazione intermedia “Olang 1 + 2”, impianto di arroccamento sul versante di Valdaora, sostituisce la cabinovia esistente. Cabine da 10 posti, lunghezza: 4.089 m, dislivello: 1.111 m, portata oraria: 3.900 p/h. Progetto di alto design, ideato da architetti già senior partner di Zaha Hadid.
Colle CasiesNuova sciovia “Pichl” sostituisce l’omonimo impianto esistente. Lunghezza: 456 m, dislivello: 166 m, portata oraria: 720 p/h.

Nuova pista “Pichl 2” allarga l’offerta in loco. Lunghezza: 480 m, dislivello: 148 m, classificazione: “nera”.
Tutto il comprensorioPotenziamento e ammodernamento del sistema di innevamento programmato

ALTA BADIA
ColfoscoNuova seggiovia ad agganciamento automatico “Sodlisia”, sostituisce l’omonima seggiovia esistente. Seggiole da 8 posti con cupola di protezione, collega l’impianto “Borest” all’impianto “Plans Frara” in direzione Passo Gardena, snellendo la Sellaronda antioraria. Lunghezza: 784 m, dislivello: 100 m, portata oraria: 3.600 p/h.
CorvaraNuova seggiovia ad agganciamento automatico “Costoratta”, sostituisce l’omonima seggiovia esistente. Seggiole da 8 posti con cupola di protezione, collega Passo Campolongo con il Boé. Lunghezza: 706 m, dislivello: 215 m, portata oraria: 3.400 p/h. L’impianto snellisce notevolmente la Sellaronda in senso antiorario a Passo Campolongo.
San CassianoNuova seggiovia ad agganciamento automatico “La Brancia”, sostituisce l’omonima seggiovia esistente. Seggiole da 6 posti, collega la zona Ciampai con il versante occidentale. Lunghezza: 623 m, dislivello: 141 m, portata oraria: 2.800 p/h.

VAL GARDENA / ALPE DI SIUSI
DantercepiesNuova pista “La Ria” sulla linea della vecchia cabinovia “Dantercepies”. Lunghezza: 1.110 m, dislivello: 310 m, classificazione: nera.
OrtiseiNuova pista di rientro a valle “Pilat” che collega la stazione a monte della cabinovia “Ortisei-Alpe di Siusi” alla sua stazione a valle. Lunghezza: 4.670 m, dislivello: 778 m, classificazione: rossa.

VAL DI FASSA / CAREZZA
BelvedereNuova seggiovia ad agganciamento automatico “Kristiania”, sostituisce l’omonima seggiovia esistente. Seggiole da 6 posti con cupola di protezione. Lunghezza: 1.289 m, dislivello: 315 m, portata oraria: 2.300 p/h. L’impianto snellisce notevolmente la Sellaronda in senso antiorario a Passo Pordoi.

Completamento della revisione della funivia “Pecol – Col dei Rossi” con sostituzione delle cabine.

Nuova stazione di pompaggio e lavori di potenziamento del sistema di innevamento programmato in zona Belvedere.
BuffaureNuova diramazione facile di classificazione “Blu” della pista “Buffaure di sotto”, in alternativa alla pista di classificazione “Rosso”.

Nuovo campo scuola Baby con tappeti mobili
Pera di FassaModifica del tratto finale della pista “Vajolet 1” e completamento dell’allargamento della pista “Vajolet 2” nell’area sciistica Catinaccio.

Rinnovo dell’impianto di innevamento di pertinenza della pista “Vajolet 2”.
CarezzaNuova cabinovia ad agganciamento automatico “König Laurin 1 + 2”, sostituisce le omonime seggiovie esistenti, collegando Malga Frommer con il Rifugio Coronelle/Laurin’s Lounge. Lunghezza: 1.807 m, dislivello: 566 m, portata oraria: 2.400 p/h. Impianto innovativo per l’architettura interna della stazione a monte, che è a scomparsa quasi totale nella montagna.

Nuova funivia “Tires-Malga Frommer” come impianto di arroccamento della Val di Tires. Cabine per 60 passeggeri e stazione a valle sotterranea. Lunghezza: 3.698 m, dislivello: 628 m, portata oraria: 400 p/h.

Prolungamento della seggiovia esaposto ad agganciamento automatico esistente “Tschein” fino a Moseralm. Nuova lunghezza: 2.131 m, dislivello: 399 m, portata oraria: 1.600 p/h. Smantellamento della sciovia Moseralm Baby esistente.

Migliorie sulle piste “Tschein”, “Rosengarten”, “Paolina” e “Re Laurino”

Ammodernamento e potenziamento dell’impianto di innevamento di pertinenza delle piste “Tschein”, “Rosengarten”, “Paolina” e “Re Laurino”.

ARABBA / MARMOLADA
ArabbaInstallazione del sistema di sicurezza per ritenuta bambini sulla seggiovia ad agganciamento automatico esistente “Burz”.

Realizzazione di un nuovo bacino di raccolta idrica a cielo aperto per innevamento in zona Zoel. Capienza: 40.000 m3

Migliorie e potenziamento degli impianti di innevamento programmato in diverse parti dell’area sciistica di Arabba.
MarmoladaRiapertura della sciovia esistente “Arei 2” in zona Malga Ciapela, rimasta chiusa causa danneggiamenti per valanga nel 2015-16 e costruzione di relativo vallo antivalanghe.

Migliorie del sistema di innevamento programmato e della sala di pompaggio.

3 CIME DOLOMITI
Sesto-Monte ElmoNuova cabinovia ad agganciamento automatico “Helmjet Sexten”, sostituisce la funivia esistente, collegando Sesto con Monte Elmo. Cabine da 10 posti. Lunghezza: 2.205 m, dislivello: 729 m, portata oraria: 2.400 p/h.
Sesto-MosoNuova sciovia “Bruggerleite” sostituisce l’omonima sciovia esistente. Campo scuola a Moso. Lunghezza: 291 m, dislivello: 82 m, portata oraria: 720 p/h.

Nuova pista “Moos-Sexten” numerata 41c, che collega la pista “Tre Cime” con l’abitato di Moso. Lunghezza: 1.950 m, dislivello: 310 m, classificazione: “Blu”.

VAL DI FIEMME / OBEREGGEN
Val di FiemmePotenziamento e ottimizzazione dell’impianto di innevamento programmato in varie parti dell’area sciistica
ObereggenPotenziamento e ottimizzazione dell’impianto di innevamento programmato in varie parti dell’area sciistica

S. MARTINO DI CASTROZZA / PASSO ROLLE
San Martino di CastrozzaPotenziamento dell’impianto di innevamento in zona AlpeTognola, in particolare sulla pista “Tognola Uno”, nonché installazione di 8 nuovi generatori di neve.

RIO PUSTERIA – BRESSANONE
Rio PusteriaNuovo skilift “Pobist” a Maranza sostituisce l’omonimo impianti esistente. Lunghezza: 465 m, dislivello: 58 m, portata oraria: 900 p/h.

Migliorie alle piste di rientro di Gitschberg e opere di potenziamento e ottimizzazione dell’impianto di innevamento programmato in tutta l’area sciistica.
PlosePotenziamento e ottimizzazione dell’impianto di innevamento programmato in tutta l’area sciistica.

ALPE LUSIA / SAN PELLEGRINO
Alpe LusiaAdattamento e parziale modifica del tratto finale della pista “Fiamme Oro 1” a Alpe Lusia

Potenziamento e ottimizzazione dell’impianto di innevamento programmato in varie parti dell’area sciistica. Revisione impianti come da piano di intervento.

CIVETTA
PalafaveraNuovo skilift “Pelmetto” a Palafavera sostituisce l’omonimo impianto esistente. Lunghezza: 140,5 m, dislivello: 25,00 m, portata oraria: 720 p/h
Val di ZoldoPotenziamento dell’impianto di innevamento in zona Val di Zoldo, in particolare sulla pista “Lendina”.

Iaphet Elli

Iaphet Elli, blogger, ho partecipato come editor a ExpoMilano2015. Collaboro con diversi uffici stampa di città Italiane ,Stati Europei e Mondiali.

Mountain SkiNews24 Veneto News24

Cortina Skiworld: Inverno 2021-2022

Con 120 km di piste e 35 impianti di risalita nei comprensori di Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore, Auronzo e Misurina, Cortina Skiworld, uno dei gioielli del carosello di Dolomiti Superski, si prepara ad accogliere la stagione invernale. Le vette iconiche delle Dolomiti, che di sera si accendono di porpora, sono il biglietto da […]

Read More
Tempo LiberoNews24

Very Mobile presenta la nuova ‘SIM green’

WINDTRE NEWS == VERY MOBILE PRESENTA LA NUOVA ‘SIM GREEN’WO Very Mobile presenta la nuova ‘SIM green’ Realizzata con materiale plastico interamente riciclato Roma, 13 ottobre 2021 – Very Mobile, l’operatore telefonico semi-virtuale del gruppo CK Hutchison Holdings Ltd., lancia un’innovativa ‘SIM green’, realizzata con plastica 100% riciclata attraverso un processo produttivo che azzera le emissioni […]

Read More
Tempo LiberoNews24

Disponibile su RaiPlay la serie original completa de LA NOTTATACCIA con l’Orchestraccia, Ema Stokholma e la partecipazione di Lillo

DISPONIBILE SU RAIPLAY LA SERIE ORIGINAL COMPLETA LA NOTTATACCIA prodotta in collaborazione con iCompany realizzata dalla Direzione Produzione Tv e dalla Direzione Rai Radio con l’Orchestraccia, Ema Stokholma e la partecipazione di Lillo (www.raiplay.it/programmi/lanottataccia) OSPITI SPECIALI: Bugo, Carlo Conti, Carolina Crescentini, Claudia Gerini, Clementino, Daniela Virgilio, Edoardo Bennato, Ermal Meta, Extraliscio, Francesco Montanari, Francesco Sarcina, […]

Read More