La Bradt Guide Friuli Venezia Giulia | Tra le finaliste del “Travel Media Award 2020”

 

Villa Chiozza di Cervignano, 30 novembre 2020 – Dopo New York City sarà il Friuli Venezia Giulia a entrare nell’olimpo delle migliori guide turistiche? Se lo scorso anno, infatti, la DK Eyewitness Travel Guide New York City si è classificata al primo posto, quest’anno c’è la Bradt Guide Friuli Venezia Giulia tra le cinque finaliste del “Travel Media Award 2020”, considerato tra i più importanti riconoscimenti per il giornalismo, la fotografia e le trasmissioni televisive dedicate a viaggi e turismo. La Bradt Guide dedicata al Friuli Venezia Giulia è la prima guida in lingua inglese interamente dedicata alla regione pubblicata dalla casa editrice inglese con la collaborazione di PromoTurismoFVG.

Le categorie vengono giudicate da una giuria di giornalisti e professionisti del mondo del turismo a livello internazionale, utilizzando un sistema di punteggio consolidato e rigoroso per garantire che vengano premiati solo i migliori. Ogni categoria viene analizzata da una giuria di tre persone, composta da due importanti membri del settore dei viaggi insieme a un redattore o scrittore affermato. In totale, 60 giudici delle principali aziende di viaggio e media decideranno i premi per l’anno 2020.

Tra i finalisti divisi in 21 categorie – che coprono tutte le aree dei media di viaggio, comprese pubblicazioni cartacee e testate online, trasmissioni, blog e fotografia – c’è anche il Friuli Venezia Giulia, che il 25 gennaio, data della cerimonia di premiazione online, sfiderà le altre quattro concorrenti della categoria (Bradt Guides Slow Somerset, Curious Travel Guides Lost in Florence, Lonely Planet Saudi Arabia e Scozia Beyond the Bagpipes di Helen Ochyra) per strappare il primo posto del podio.

Pubblicata dalla più grande casa editrice indipendente di guide del Regno Unito, la Bradt Guide Friuli Venezia Giulia è prima guida turistica in lingua inglese interamente dedicata alla regione: a firma di Dana Facaros e Michael Pauls, era stata pubblicata nel luglio 2019 come il risultato di diversi viaggi degli autori, che avevano definito il Friuli Venezia Giulia come “un piccolo regalo pieno di tutto ciò che amiamo dell’Italia”. A settembre il volume era stato presentato in anteprima a Pordenonelegge assieme all’editore e agli autori (in cui definirono il FVG la “California” d’Italia) ed era in programma un evento di lancio a Londra, rinviato a causa del lockdown di marzo, ma attualmente in fase di riprogrammazione.

La Bradt Guide del Friuli Venezia Giulia è un importante tassello del piano strategico che PromoTurismoFVG sta portando avanti da anni per posizionare il Friuli Venezia Giulia nelle guide internazionali con l’aggiornamento o l’aumento della foliazione e la creazione ex novo di guide. I prossimi step sono programmati per marzo con l’uscita degli aggiornamenti delle guide Touring Club e Lonely Planet dedicate alla regione.

https://travelmediaawards.com