Passa ai contenuti principali

MARINA MILITARE NASTRO ROSA CAMPIONATO DI VELA OFFSHORE Vincono i francesi Schwartz e Riou #nastrorosa #marinamilitare

È stata una regata faticosa e complicata – raccontano all’arrivo in porto i fuoriclasse Schwartz e Riou – dove abbiamo fatto scelte azzardate che si sono poi rivelate alcune pessime (il giro di Capraia) e altre azzeccate (la risalita da Pianosa all’Elba). Stanotte sull’ultimo tratto, dopo aver navigato inseguendo il forte team spagnolo abbiamo deciso di prenderci un rischio per non rimanere dietro: ci siamo buttati a sinistra separandoci dai nostri diretti avversari. Al largo abbiamo trovato più pressione che ci ha consentito di navigare veloci con il gennaker. All’incrocio con gli altri ci siamo ritrovati davanti e da li abbiamo controllato la regata per le ultime miglia”.

Queste le prime dichiarazioni a caldo di Benjamin Schwartz che ha partecipato a varie regate dei circuiti Swan e J per finire a far parte dell'equipaggio di Spindrift nel tentativo di record del Jules Verne Trophy e di Marie Riou, dopo due partecipazioni alle olimpiadi 2012 e 2016 e tre campionati mondiali vinti sul Nacra 17 insieme a Billy Besson, ha fatto parte dell'equipaggio di Dongfeng Race Team vincitore della Volvo Ocean Race 2017/2018 per poi essere premiata con il Rolex World Sailor of the Year Award nel 2018 insieme alla compagna di equipaggio Carolijn Brouwer. La coppia francese si laurea dunque Campione Europeo della nuova disciplina Double Mixed Offshore a bordo del monotipo L30.

Dietro di loro, con oltre un’ora di distacco, i belgi Gerckens/Faguet - con alle spalle molte miglia sui Class40 per lui e un’intensa attività internazionale di Match Racing per lei – che hanno tagliato il traguardo alle 10:39 di questa mattina. Anche per l’equipaggio belga un ottimo debutto con una seconda posizione di peso e che non hanno mai abbandonato sin dalle prime miglia della regata.

Terzi e con un po’ di amaro in bocca, gli spagnoli Martinez/Via-Dufresne che hanno tagliato alle 10:52, reduci da una performance notevole visto che hanno mantenuto la testa della regata fino a poche ore dall’arrivo e dettando il passo all’intera flotta per, quasi, tutto lo svolgimento della prova. A pochi minuti dall’equipaggio iberico, i portacolori nazionali Claudia Rossi e Matteo Mason con alle spalle una lunga prova all’inseguimento dei primi tre. Ci hanno provato e non hanno mollato mai conducendo un’ottima regata, soprattutto in virtù del fatto che fossero al loro debutto sull’L30.

Dietro di loro, alle 11:25 hanno tagliato i tedeschi Weisskiche/Topsch seguiti dagli olandesi Bes/Broekens alle 11:49. Alle 13:20 è stata la volta degli inglesi con una comunque sorridente Dee Caffari che ha così raccontato la loro regata: “È stato piuttosto frustrante vedere gli altri andare via così, avremmo preferito giocarcela con i primi della flotta, ma ci siamo quasi sempre trovati nella zona ‘sbagliata’! Abbiamo compiuto degli errori tattici, ma abbiamo imparato molto nella conduzione della barca riuscendo a tenere ottime medie e a mettere miglia sotto lo scafo. Ogni ora di esperienza vale oro e questa regata è stata comunque bellissima”. Settima posizione dunque per lo scafo inglese e DNF per l’equipaggio irlandese Fogerty/Glenny che non è riuscito a concludere la prova entro il tempo limite delle 72 ore.

Questo il riepilogo dei tempi di percorrenza:

FRA: 65h46m37s
BEL: +1h19m19s
ESP: +1h31m39s
ITA: +1h41m47s
GER: +2h28m31s
NED: +2h39m36s
GBR: +4h09m49s
IRL: DNF

Legittima soddisfazione per gli organizzatori di questo evento e, soprattutto, per il main partner Marina Militare che così commenta attraverso le parole del Capitano di Vascello Ruggero Battelli, Capo dell'Ufficio Sport/Vela della MM: “A conclusione delle regate svoltesi, un particolare ringraziamento deve essere rivolto agli equipaggi che si sono sfidati e confrontati con grande lealtà e professionalità. Il fascino e l’irresistibile attrazione che sprigiona il mare è l’elemento che accomuna chi naviga per passione e chi lo fa per professione. La Marina Militare nella vela sportiva ha sempre creduto ed investito, potendo vantare tra le sue fila atleti di assoluto livello, partendo dal plurimedagliato Ammiraglio Straulino, fino ad arrivare ai giorni nostri. Anche per questa ragione non potevamo mancare ad un evento quale quello appena conclusosi. Anche a nome del Gruppo Sportivo della Marina Militare concludo con la frase tanto cara a noi velisti “buon vento” a cui aggiungo il motto del nostro Gruppo “fortes ad maiora”.

A chiudere la manifestazione il commento di Fausto Recchia, amministratore delegato di Difesa Servizi s.p.a., co-organizzatore dell'evento:

“ Innanzitutto congratulazioni ai vincitori ed a tutti i concorrenti di altissimo livello del Marina Militare double Mix Offshore European Championship così come un ringraziamento a tutti i nostri partners e sponsors per il supporto ricevuto. Una regata avvincente ed impegnativa che ha toccato, tra gli altri, alcuni dei fari di “Valore Paese Fari” più iconici dell'alto tirreno.

Una partenza che, anche tra le difficoltà attuali, non poteva essere più positiva per il Marina Militare Nastro Rosa, un progetto che ci vedrà impegnati nei prossimi anni con l'obbiettivo di promuovere attraverso il Paese i valori etici e di contenuto che contraddistinguono l'attività della Forza Armata e di Difesa Servizi s.p.a.

Il Marina Militare Nastro Rosa, giro di Italia a vela, scatterà nel 2021 attraversando tutto il nostro Paese e le bellezze storico-culturali ed architettoniche, in particolare quelle militari, per le quali Difesa Servizi svolge l' importante opera di valorizzazione con il fine di renderle fruibili a tutti i cittadini. Prossimo appuntamento per gli appassionati a Venezia ed a Trieste, ai primi di Ottobre, per i prossimi due eventi di presentazione del Tour”.

 

L’Europeo si è concluso oggi con la premiazione dei team al villaggio allestito presso il Porto Antico di Genova. La settimana dell’EMOEC chiuderà ufficialmente i battenti domani sera con il charity dinner allo Yacht Club Italiano, tra gli organizzatori della regata, i cui proventi saranno destinati all’AIRC.

Un ringraziamento ai genovesi e a Porto Antico di Genova, che hanno accolto calorosamente la manifestazione, arriva dal Sindaco Bucci, che non ha fatto mancare la sua presenza, testimoniando anche la vicinanza delle istituzioni in occasione di eventi sportivi di livello internazionale.

 

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile   I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità: Offrire un regalo con la tua pubblicità è una strategia promozionale molto utile per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing e di vendita. Puoi usare il nostro merchandising per avere un dettaglio aziendale con i tuoi clienti come parte della tua strategia di fidelizzazione. ____________ Regali pubblicitari economici con il tuo logo Accompagna le tue campagne pubblicitarie con prodotti promozionali a basso costo per raggiungere più pubblico. Rafforzare il messaggio del tuo evento con un regalo aziendale con un buon rapporto qualità-prezzo è sempre una buona combinazione. Puoi utilizzare articoli pubblicitari personalizzati con il tuo logo per aumentare le tue vendite attraverso campagne promozionali indirizzate al tuo tipo di cliente ideale. ___________ Regali promozionali ide