Il Museo Guggenheim di NewYork si prepara per accogliere i visitatori a partire dal 3 ottobre 2020 #Guggenheim

Ph David Heald

(NEW YORK, NY, 9 settembre 2020) – Dopo sette mesi senza precedenti di
chiusura, il Solomon R. Guggenheim Museum invita il pubblico a tornare a
partire da sabato 3 ottobre. Le nuove ore sono dalle 11:00 alle 18:00,
da giovedì a lunedì. Per celebrare i primi due mesi di riapertura, il
Guggenheim accoglie i newyorkesi, i vicini e tutti gli altri visitatori
con orari pay What You Wish ampliati dalle 16 alle 18 il venerdì e il
sabato. Fino al 1 dicembre, il museo si abbina ad ogni acquisto di un
biglietto a prezzo pieno con un pass per famiglie gratuito per un
lavoratore essenziale attraverso il programma Art for the Front Line. Il
Guggenheim offrirà ai membri del museo e ai mecenati i giorni di
anteprima mercoledì 30 settembre; Giovedì 1 ottobre; e venerdì 2
ottobre. A partire dal 5 ottobre, il museo offrirà ore aggiuntive per i
membri il lunedì dalle 18 alle 20, in segno di apprezzamento per il
continuo sostegno dei membri attraverso le sfide poste dalla pandemia di
coronavirus (COVID-19). La capacità sarà limitata al 25% con accesso
disponibile solo tramite l’ingresso a tempo. I biglietti sono
disponibili per l’acquisto guggenheim.org/tickets..

I
visitatori saliranno sulla rampa a spirale del Guggenheim seguendo
sentieri guidati a senso unico, con una nuova segnaletica per sostenere
il flusso misurato degli ospiti e le distanze sociali. I contenuti
espositivi, tra cui etichette d’arte e testi a parete, saranno
disponibili online per consentire un ulteriore coinvolgimento con le
mostre e un migliore apprendimento fuori loco.

Per la riapertura di ottobre, il Guggenheim presenta due nuove mostre: Lontano dal Easel: il Mural di Jackson Pollock,una presentazione mirata del primo monumentale dipinto di Jackson Pollock,
Commissionato per la casa di Peggy Guggenheim a Manhattan nel 1943, e Knotted, Torn, Scattered: Sculpture after Abstract Expressionism,
con una serie di approcci alla pratica scultoreadegli anni ’60 e ’70,
con opere della collezione Guggenheim di Lynda Benglis, Maren Hassinger,
Robert Morris, Senga Nengudi, Richard Serra e Tony Smith.

Countryside, The Future,
una mostra di AMO/Rem Koolhaas, esamina i cambiamenti radicali, molti
dei quali hanno assunto nuova rilevanza in mezzo alla pandemia, nel
mondo al di là delle città. The Fullness of Color: 1960s Painting esplora diversi corsi di artisti attraverso l’astrazione. Marking Time: Process in Minimal Abstraction, con opere di Agnes Martin, Roman Opaàka e Park Seo-Bo, invita gli spettatori a immaginare il processo creativo. 

Admission:Adults $25, students/seniors (65+) $18, members and children
under 12 free. Open Thursdays through Mondays from 11 am to 6 pm. Pay
What You Wish hours are Fridays and Saturdays from 4 to 6 pm. Timed
tickets are required. Explore the Guggenheim with our free Digital
Guide, a part of the Bloomberg Connects app. Find it in the Apple App Store or in the Google Play Store. 

www.guggenheim.org.