WIKICLASSICA: OMAGGIO A BRAHMS 26 gennaio 2020

TRIO DEGO OWEN PERROTTA Foto Claudio Rampini
Va in scena per la rassegna wikiclassica.mo al Teatro Comunale Luciano Pavarotti il 26 gennaio 2020 alle 17 Hommage à Brahms, presentato in collaborazione con GMI Gioventù Musicale sede di Modena. In concerto Francesca Dego, violino, Martin Owen, corno, e Maria Perrotta, pianoforte, impegnati in un programma vario costruito intorno alla musica di Johannes Brahms. Aprirà l’esecuzione la romantica Prima Sonata di Schumann e concluderà il programma il Trio di Brahms per corno, violino e pianoforte.  Fra questi estremi classici, due brani contemporanei, il Trio dell’ungherese György Ligeti, e Appel interstellaire, per corno solo, scritto da Olivier Messiaen in occasione del bicentenario della dichiarazione d’indipendenza degli Stati Uniti d’America. Giordano Montecchi guiderà il pubblico all’ascolto del concerto.

Francesca Dego è considerata fra le migliori interpreti italiane di oggi. Artista Deutsche Grammophon dal 2012, il suo debutto discografico con i 24 Capricci di Paganini ha riscosso unanime consenso di critica e pubblico. Dal 2013 al 2015 si è dedicata all’incisione delle sonate per violino e pianoforte di Beethoven. Vincitrice di numerosi concorsi internazionali, nel 2008 è stata la prima violinista italiana a entrare in finale al Premio Paganini di Genova dal 1961. Riconosciuto come uno dei migliori cornisti di oggi, Martin Owen è regolarmente ospite dei più prestigiosi festival internazionali, collaborando da solista nei concerti di Mozart, Richard Strauss, Schumann, Messiaen, Britten, Elliott Carter, Oliver Knussen e Thea Musgrave con orchestre del calibro della BBC Symphony, Royal Philharmonic Orchestra, BBC Philharmonic e Ensemble Modern. Attualmente è il primo corno della BBC Symphony Orchestra, avendo ricoperto precedentemente lo stesso ruolo per dieci anni alla Royal Philharmonic Orchestra. Nelle stagioni 2012-2013 è stato primo corno invitato dei Berliner Philharmoniker. Applaudita come interprete particolarmente comunicativa, Maria Perrotta si è affermata in importanti concorsi internazionali fra cui il Concorso "J. S. Bach" di Saarbrücken (2004), premio quest’ultimo che l’ha imposta sulla scena internazionale come una significativa interprete bachiana. Registra per la Radio Tedesca, per la Rai e Sky. La sua incisione dal vivo delle Variazioni Goldberg di Bach ha ottenuto il favore della critica specializzata e il Premio della Critica 2012 promosso dalla rivista Musica & Dischi. Nell’ottobre 2013 la Decca ha pubblicato un cd con la sua registrazione dal vivo delle tre ultime Sonate di Beethoven. Nel settembre 2014 è uscita la sua nuova incisione live delle Variazioni Goldberg di Bach mentre nel giugno 2015, sempre per Decca, un recital chopiniano registrato dal vivo. Del febbraio 2017 la sua ultima registrazione di un concerto interamente consacrato alla musica di Franz Schubert.

 www.teatrocomunalemodena.it

Articoli Più Visti

Vacanze sui Fiumi navigabili | VENEZIA, LA LAGUNA VENETA E IL FRIULI CON LE BOAT

Bentornato Presidente Film - Le Musiche e le Curiosità

BENVENUTO PRESIDENTE! Film -SCHEDA MUSICHE... #benvenutopresidente #innodimameli