Passa ai contenuti principali

WINE&FASHION MISS VENDEMMIA ITALIA 2019 È IOANA AVRAMESCU

Ioana Avramescu - Sara Iannone Ph Mario Giannini.
Nel parterre Pippo Franco, Demetra Hampton, Emanuela Mari, Elena Russo, Eleonora Vallone. Protagonisti gli abiti di Luigi Bruno e i vini di Casale del Giglio, Ciù Ciù, Sancarraro, Cantina del Vesuvio e Chiusa Grande, con i quadri di Serghey Teplyakov.
Premio Bacco a Roselyne Mirialachi e premio Vino amore e fantasia a Laura Nuccetelli.
Abiti da sogno, vini eccellenti, donne bellissime, cibi prelibati, musica e tanto divertimento alla quinta edizione del mitico Wine&Fashion nei giorni scorsi al Casale Tor di Quinto, la location dal sapore antico che riporta alle atmosfere del medioevo.
 
La manifestazione, firmata Sara Iannone, presidente dell’associazione L’Alba del Terzo Millennio da oltre vent’anni impegnata nella promozione e nella valorizzazione dell’agroalimentare, della produttività, della creatività e della cultura rigorosamente made in Italy, in questa quinta edizione ha visto la partecipazione del MAVV - Museo dell’Arte, del Vino e della Vite.

E ancora fascino all’ennesima potenza per la seconda edizione di Miss Vendemmia Italia, vinto da Ioana Avramescu, una splendida mamma di 35 anni che ha primeggiato sulle 14 splendide concorrenti, selezionate da Raoul Morandi.

Le aspiranti miss hanno sfilato con le creazioni meravigliose di Luigi Bruno, sotto l’egida del lookmaker Sergio Tirletti, a ciascuna delle quali è stata abbinata una delle migliori etichette di Casale del Giglio, Ciù Ciù, Sancarraro, Cantina del Vesuvio e Chiusa Grande creando un accostamento speciale tra caratteristiche sartoriali e proprietà organolettiche. L’abbinamento vincente è stato valutato dalla giuria composta da Bruno Brunori, Fabrizio Mechi, Antonio Paris, Marco Petrillo, Annapaola Ricci, Aline Pilato, Marino Collacciani, Eleonora Vallone, Marlene Filone, tutti esperti o cultori dell’arte sartoriale e di quella vitivinicola. All’abito della vincitrice era abbinato il vino spumante brut Altamarea - Passerina 2018 - della casa vinicola Ciù Ciù.

La kermesse, condotta da Camilla Nata, giornalista Rai, è stata impreziosita dall’esposizione delle opere d’arte di Serghey Teplyakov, pittore russo molto apprezzato dalla critica ma anche dagli addetti ai lavori e dagli appassionati. La selezione delle tele è stata curata da Olga Dante, interior designer della Danthea Home Design.
 
Per l’occasione il MAVV ha offerto agli ospiti la possibilità di fare un viaggio interattivo nella vigna con visori di realtà virtuale e il gioco “Un processo di Vino” con postazioni esperienziali con tablet-simulatore.
 
Per i cento selezionatissimi ospiti, tutti estimatori di vino e di moda, è stato allestito un ricercatissimo buffet che ha visto protagonista la mozzarella Zizzona del caseificio La Fattoria, al quale è seguita una gustosa cena placé con le ricette realizzate da Claudio Castellucci, chef del Casale di Tor di Quinto, per offrire gli abbinamenti perfetti con i vini in gara.
 
Dopo aver gustato i prelibati manicaretti e degustato il nettare degli dei, accompagnati dalle musiche e dalle luci del Dj Sandro Tommasi, anche gli ospiti sono diventati protagonisti contendendosi due ambite fasce offerte dalla Moretti Design: Laura Nuccetelli, la più intraprendente nella pigiatura dell’uva, ha ricevuto la fascia Vino amore e fantasia 2019 per il look che meglio ha interpretato il senso della manifestazione, mentre Roselyne Mirialachi si è aggiudicata il Premio Bacco 2019. 
Premi meravigliosi anche per i vincitori della riffa, organizzata per sostenere i progetti di “In Arte Precario” dell’associazione L’Alba del Terzo Millennio, dedicato agli artisti emergenti. In palio anche i prodotti fantastici della A. I. WELL di Stefania Gugi.
Tra gli ospiti: Pippo Franco, Rosa Altavilla, Emanuela Mari, il marchese Riccardo Bramante con Ester Campese, Demetra Hampton, Gisella Peana, Cesare Vocaturo presidente Rotary Roma Aniene, Elena Russo, l’onorevole Antonio Paris, Eleonora Vallone, il duca Fabrizio Mechi, la contessa Eleonora Altamore, Luciano Bernazza con Graziella Moschetta, Umberto Puato, Annamaria Stefanini, Antonio Moretta, Pietra Barrasso, Maria Rosaria Sangiuolo, Antonela Bianchi, Carmen Costanzo.

La serata è stata immortalata dal fotografo Mario Giannini 
Approfondimenti

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re