Passa ai contenuti principali

LA NUOVA COLLEZIONE A/I 2019 DISEGNATA DA VANESSA INCONTRADA PER ELENA MIRÒ

Sfilata ElenaMiro' AI19 - Vanessa Incontrada
Sfilata ElenaMiro' AI19 - Vanessa Incontrada
La settimana della moda riparte e, come da tradizione, Elena Mirò gioca d’anticipo con una sfilata nella prestigiosa location di Palazzo Bovara.
Una collezione che oggi si presenta completamente rinnovata, con una sua personale impronta glam, raffinata e di classe, che esalta il fascino e la femminilità di una donna positiva e rilassata. La nuova collezione Autunno Inverno 2019 segue un preciso fil rouge “shiny & glam” caratterizzato da sofisticate pennellate di luce che regalano ai capi un senso prezioso: abiti perfetti per essere raccontati all’interno di un luogo suggestivo, che ospitò illustri personaggi come Stendhal e dove, non a caso, è proprio la luce delle grandi finestre a vestire e raccontare gli spazi.

Martino Boselli, Brand Director di Elena Mirò osserva: “Il nostro compito è quello di far sentire bella ogni donna quando indossa un nostro capo. Farla sentire bene e sicura di sé, fiera della propria bellezza e meravigliosa unicità, esaltando il suo fascino e la sua femminilità. Bellezza e fascino sono due cose diverse: la prima si vede mentre la seconda si sente. Soprattutto quando una donna sta bene con se stessa. Un magico connubio che si ottiene valorizzando al meglio stile e vestibilità e facendo in modo che ci si senta bene con un abito indosso. Alla base c’è un know how prezioso di stilisti e modellisti che nasce nell’Atelier di Elena Mirò, luogo di vita e ‘cantiere creativo’ da cui tutto ha inizio”.

A partire dal 2016, collezione dopo collezione, la collaborazione di Vanessa Incontrada con Elena Mirò si è progressivamente evoluta raggiungendo oggi una piena maturità, l’espressione stilistica completa di una eleganza sofisticata e contemporanea.

“La collezione trasferisce un preciso messaggio” sottolinea Vanessa Incontrada, volto e stilista della capsule collection. “Un pensiero positivo, un modo magico per far brillare una parte di noi. Ci sono i tocchi shiny delle camicie fluide laminate, della maglieria naturale sposata ad interventi lurex, di piccoli fili dorati che impreziosiscono tessuti british. Non c’è outfit che non abbia un prezioso tocco di luce, dagli effetti metallici ai tessuti satin, ma tutto è abbinato con un garbato senso della misura”.

C’è un certo richiamo agli anni ’70, visti attraverso l’eleganza di colori polverosi come l’azzurro carta da zucchero, il rosa blush, il malva, il giallo zafferano. Una pacata palette legata da tocchi di verde vegetale e da toni neutri sofisticati, prima chiari e poi più scuri, per arrivare ad un moro profondo e al nero.

Come in un giardino d’inverno trovano posto stampe floreali dai sottili rimandi Art Decò, interpreti di un’eleganza mai urlata, di una femminilità sussurrata ma sempre presente, che sposa a contrasto tessuti di ispirazione maschile: check e Principe di Galles.

Un 70’s relaxed dove il pantalone è soprattutto a zampa, sposato a bluse fluide e a morbide maglie dai filati preziosi. Una sofisticata eleganza contemporanea, sottolineata dai nuovi volumi del capospalla: dagli ampi cappotti double, realizzati completamente a mano, alle ecopellicce in diverse lunghezze.

E, su tutto, l’evoluzione di quello che per diverse stagioni è stato il capo icona della collezione: l’amato poncho di Vanessa, che ora si trasforma con un tocco couture e diventa a tutti gli effetti una vera “cappa”, che sfila declinata in molteplici versioni, alcune delle quali sorprendenti: unita e in fantasia, in maglieria, fino ad arrivare alla versione scintillante per la sera.

www.miroglio.com

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re