GIULIA MALASPINA: venerdì 24 maggio esce il nuovo album "NO MORE PAIN", domenica 26 maggio 2019 in concerto al Blue Note di Milano (ore 21).

Giulia Malaspina (credits Giuseppe Pantano Arnone)
Venerdì 24 maggio esce “No More Pain”, l’album di debutto della pianista e cantautrice jazz Giulia Malaspina, disponibile in tutti i negozi tradizionali, sulle piattaforme streaming e in digital download.

Domenica 26 maggio, alle ore 21.00, l’artista sarà in concerto al Blue Note di Milano (Via Pietro Borsieri, 37 ingresso a pagamento) per presentare alcuni brani estratti dal disco di esordio “No More Pain”, unitamente a quelli del suo repertorio.

Sul palco del Blue Note, Giulia sarà accompagnata dai musicisti Luca Meneghello (chitarre), Maxx Furian (batteria), Roberta Brighi (basso) e Jossy Botte (sax e clarinetto). Ospite speciale il cantante e direttore dello York Collage Jonathan Quash.

Il prezzo dei biglietti acquistati entro le due ore precedenti il concerto è di 22,00 euro (prezzo “advance”) mentre il prezzo dei biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo è 27,00 euro (prezzo "door"). I biglietti sono acquistabili al seguente link bit.ly/GiuliaMalaspina_BlueNote, chiamando l’infoline del Blue Note oppure direttamente presso il box office del locale.

«Ho sempre sognato di poter suonare sul palco del Blue Note di Milano racconta Giulia Malaspina Appena entrati in questo jazz club si percepisce la magia della musica che ti avvolge. Nonostante abbia già suonato su palcoscenici di grande importanza, il Blue Note è qualcosa di speciale e unico per me. Sarà uno spettacolo nel quale verrà esaltata tutta l’anima del mio primo concept album “No More Pain” assieme a ospiti italiani e internazionali oltre che a musicisti di assoluto livello. Non vedo l’ora!».

Registrato a Boston, “No More Pain” è un concept album legato alla tematica del viaggio. Il disco è un unione di melodie classiche, armonie jazz e groove latini con un’anima italiana, nel quale convivono diversi stati d’animo come la solitudine, la gioia, la paura e lo stupore. Prodotto da Mariella Restuccia e Massimo Muti per Musitalia, ogni brano contenuto in “No More Pain” rappresenta una fase della vita dell’artista e, come in ogni viaggio, quel che resta alla fine è la consapevolezza e l’importanza di rimanere fedeli a se stessi nonostante il mondo in cui viviamo.

«Questo disco è stato un viaggio in tutti i sensi: sono partita da un progetto scolastico fino ad arrivare a un disco prodotto con strumenti elettrici e suoni elettronici – racconta Giulia Malaspina – “No More Pain” è un disco semplice e puro che rappresenta le varie fasi di stati d’animo che ho provato nel mio percorso. Il messaggio di “No More Pain” è positivo: non bisogna mai arrendersi, anzi dobbiamo credere fino in fondo nei nostri sogni per essere felici»

Giulia Malaspina è una pianista, cantante, compositrice e arrangiatrice. Dopo essersi diplomata con il massimo dei voti presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, diretta da Enrico Intra, Giulia si trasferisce a Boston per proseguire gli studi di pianoforte alla prestigiosa Berklee Collage Of Music, specializzandosi in Piano Performance. In America si esibisce nel 2011 al Boston Symphony Hall per l’evento “Rhythm of the Universe” diretto dal pluripremiato compositore di colonne sonore Alan Silvestri, mentre nel 2014 è tastierista del Berklee Commencement Concert all’Agganis Arena di Boston con ospiti Jimmy Page, Valerie Simpson, Gery Allen e Thara Memory. Nel 2015 vince il concorso “Made in New York – Jazz Competition” classificandosi prima per miglior arrangiamento e terza nella classifica generale per la rivisitazione di “Estate” di Bruno Martino. Nel 2018 è stata l’unica musicista italiana invitata all’Havana International Jazz Festival.


Post popolari in questo blog

DAL 12 AL 15 SETTEMBRE 2019 | IL FESTIVAL DELLE LETTERE A BERGAMO

MILANO MOVIEWEEK | Dal 13 al 20 settembre 2019

23 settembre – 10 novembre 2019 - La Biennale di Venezia - Electro - Elettronica: visioni e musica