SMART COUTURE MOTIVI SCEGLIE IL DESIGNER GIUSEPPE DI MORABITO

Italian Dynasty. È un sogno a tocchi glam la quarta edizione
della Smart Couture di Motivi, la collezione che vuole unire il savoir-faire dell’alta moda alla filosofia del brand che rende accessibile il sogno di vestire capi preziosi in grado di esaltare il fascino e la magia delle donne.
SMART COUTURE MOTIVI S/S 2019 by Giuseppe di Morabito
Un sogno ad occhi aperti immerso in atmosfere fresche e frizzanti che richiamano i look iper femminili di Joan Collins e Linda Evans, le Alexis e Krystle di Dynasty, l’iconica serie TV che con i suoi outfit ha segnato un’epoca.
Questa l’ispirazione principale di Giuseppe di Morabito, il giovane stilista chiamato a interpretare la collezione; nato in Calabria nel 1992, fonda il marchio che porta il suo nome a Milano nel 2015. Un amore genuino per le tecniche antiche dell’artigianalità italiana, la passione per l’arte e l’estetica del passato, un raffinato intuito in aggiunta alle capacità di tradurre le sue ispirazioni in forme e silhouette futuribili e avveniristiche hanno reso questo designer tra i più promettenti in circolazione.
Lo stilista entusiasta della collaborazione con il brand dichiara: «rendere accessibili capi d’abbigliamento con dei codici stilistici provenienti dell’alta moda è un concetto molto innovativo e interessante per raggiungere l’attenzione di un pubblico vasto e soprattutto giovane». «La struttura organizzativa di Motivi e la prontezza nel realizzare le mie idee in maniera fedele sin dalle prime prove sono gli elementi che mi sono piaciuti di più di questo percorso».
Per Smart Couture Motivi, il designer ha pensato a mini abiti monospalla dalle maniche vaporose, cocktail dress con scolli a cuore, giacchini che sfiorano i fianchi che si alternano l’un l’altro al ritmo della disco music anni ’80. Look sensuali, a tutto volume, dove il punto vita è fasciato e sottolineato da strategici drappeggi, le silhouette accarezzano le curve esaltandole, le spalle sono delicatamente strutturate, gli orli a balza lungo i tubini ondeggiano a ogni passo a sottolineare la femminilità di chi li indossa. I materiali, un cocktail perfettamente bilanciato di tessuti, miscela ben dosata di consistenze e texture. Così il crystal mesh – la leggerissima maglia di metallo – incontra il taffetà imprimé, la vaporosa organza, il tulle rebrodé impreziosito di piccole paillettes, la pelle effetto coccodrillo. Il mood è revival senza per questo risultare in alcun modo rétro, per ensemble squisitamente girly, perfetti per cocktail party a cinque stelle. Total look Eighties dai tagli Sci-Fi, per non passare di certo inosservate.
Furio Visentin, Brand Director Motivi, è molto soddisfatto dell’evoluzione del progetto Smart Couture Motivi: “grazie alla collaborazione con Vogue Talents siamo felici di avere l’opportunità di lavorare con Giuseppe di Morabito, un vero talento, che con grande passione ha collaborato al progetto del brand creando una collezione glamour e femminile, con una straordinaria ricerca di prodotti di alto valore materiale e ricercatezza estetica. Ho particolarmente apprezzato la contaminazione che Giuseppe ha portato nel team di lavoro guidando tutte le persone impegnate sul progetto verso una nuova direzione della couture con un’interpretazione molto moderna, fresca e glamour”.
La collezione Smart Couture di Motivi designata da Giuseppe di Morabito selected by Vogue Talents è composta in tutto da 35 modelli: 29 capi d’abbigliamento, 3 paia di calzature e 3 accessori; in vendita dal 18 marzo online e in alcuni degli store Motivi, sarà presentata alla stampa con l’evento “Smart Couture Experience” il 19 marzo a Milano.

Post più popolari