La seconda edizione degli Abu-Rai Digital Innovation Days - Venezia - 28 e 29 Marzo 2019

Due giorni di confronto tra emittenti radiotelevisive di tutto il mondo, per guardare al futuro dei media, far dialogare capacità creativa e tecnologia, cercare nuovi linguaggi. Li propone la seconda edizione del Forum ABU - RAI Days dal titolo "Verso una nuova era di collaborazione: promuovere la creatività e l'innovazione nelle trasmissioni”, organizzato da Rai (come membro associato della Asia-Pacific Broadcasting Union) e Direzione CREII,  Relazioni Internazionali,  il 28 e il 29 marzo a Venezia, presso Palazzo Labia, con il patrocinio della Città di Venezia, della Regione Veneto, del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Aperto dal Presidente Rai Marcello Foa, il Forum propone una fitta serie di incontri nei quali i Servizi Pubblici radiotelevisivi condividono le strategie adottate per creare nuovi modi di produzione, sviluppare formati di coproduzione internazionale e sperimentare nuovi format che consentano al pubblico di accedere ai contenuti ovunque e in qualsiasi momento. Obiettivo: trovare nuove forme di collaborazione, essenziale per far interagire media di servizio pubblico, realtà commerciali e nuove piattaforme online.
A raccontare quanto Rai sta già facendo proprio nell’ottica delle collaborazioni internazionali - dal campo editoriale della fiction o dei programmi per i più piccoli alla radio e alle nuove tecnologie - ci saranno, tra gli altri, lo stesso Presidente Rai Marcello Foa; Monica Maggioni, Ceo di Rai Com; Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction; Luca Milano, direttore di Rai Ragazzi; Alberto Morello, direttore del Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Rai; Stefano Ciccotti, Chief Technology Officer Rai; Andrea Borgnino responsabile di Rai Radio Techetè; e Umberto Babuscio, Chief Business Development Officer di Rai Way.
In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, inoltre, Rai proporrà nel corso dei lavori del Forum un focus sul genio di Leonardo, mostrando in anteprima mondiale le riprese in 8k di alcuni dei suoi capolavori.