Passa ai contenuti principali

A MILANO IL FESTIVAL DEL CINEMA DELLA REPUBBLICA DOMINICANA NEL NORD ITALIA - 15,16 e 27 Settembre 2018

Milano, 4 settembre 2018 – Si terrà a settembre a Milano la prima edizione del Festival del Cinema della Repubblica Dominicana, un evento culturale organizzato dal Consolato Generale Dominicano in collaborazione con la Direzione Generale del Cinema Dominicano e l’Ufficio del Turismo Dominicano. Tre gli appuntamenti in programma: sabato 15 e domenica 16 settembre al Teatro Elfo Puccini e giovedì 27 settembre all’Istituto Cervantes di Milano.
Obiettivo della manifestazione è promuovere, attraverso l’arte del cinema, la ricchezza culturale e la tradizione cinematografica della Repubblica Dominicana. Il festival proporrà una selezione dei migliori film dell’anno, quattro produzioni interamente dominicane: “Cocote”, “Reinbou, “El hombre que cuida – The Watchman” e “Flor de Azucar”. La rassegna sarà inoltre accompagnata da una mostra fotografica e iconografica che racconterà la storia del Cinema Dominicano e renderà omaggio a Maria Montez, attrice dominicana e stella di Hollywood negli anni quaranta, con una installazione in cui saranno esposti abiti ispirati all'attrice e creati da tre dei più emblematici stilisti dominicani: il veterano Leonel Lirio, il designer Juan Cotes e la giovane promessa del design contemporaneo dell'Istituto Marangoni, Johanna Alba. Inoltre, sarà riconosciuta l'attrice dominicana con più successo in Italia, Iris Peynado, scoperta da Federico Fazzuoli, che ha recitato in molti film, programmi televisivi e produzioni italiane e dominicane.

Il Festival aprirà ufficialmente sabato 15 settembre presso il Teatro Elfo Puccini di Milano con una cerimonia di inaugurazione alle 18:00 a cui seguirà alle 19:00  la proiezione del film “Cocote” diretta da Nelson Carlo de los Santos Arias, che narra la storia di Alberto, un uomo evangelico che lavora come giardiniere in una casa di benestanti a Santo Domingo, e del suo viaggio per assistere al funerale del padre assassinato, in cui si troverà ad affrontare conflitti religiosi e sentimenti di vendetta.
 
Sempre al Teatro Puccini, domenica 16 settembre sarà possibile assistere a due diversi film. Alle 18:00 sarà proiettato il film “Reinbou” dei registi Andrés Curbelo e David Maler che racconta la storia di Angel Maceta, un bambino di 7 anni che non ha mai conosciuto suo padre. Sullo sfondo della guerra civile dominicana del 1965, il piccolo si lascia condurre ovunque dalla sua immaginazione e trova un “libro magico” che gli svela pian piano la verità sul suo passato. Alle 20:00 si proseguirà con “El hombre que cuida – The Watchman” diretto da Alejandro Andùjar che racconta la storia di un pescatore dominicano che decide di isolarsi da tutti, dopo aver sofferto per l’infedeltà della moglie, e diventa il guardiano di una casa di una famiglia influente, dove una visita inaspettata cambierà il resto della sua vita.

Il terzo ed ultimo appuntamento con il Festival del Cinema Dominicano si terrà invece giovedì 27 settembre (orario da confermare) presso l’Instituto Cervantes di Milano dove sarà possibile assistere alla proiezione di “Flor de Azúcar” diretto da Fernando Baez Mella e ambientato nella Repubblica Dominicana del 1948. Samuel, il giovane contadino protagonista, affronta l’ostilità e l’ingiustizia della dittatura di Trujillo e, indignato dall’abuso di un gruppo di guardie del regime, ne uccide involontariamente un membro. È quindi costretto a fuggire e ad abbandonare la sua famiglia.

Il festival, che mira ad incentivare lo scambio interculturale con l’Italia, paese con il quale proprio quest’anno celebra i 120 anni di relazioni diplomatiche, è stato progettato e realizzato dal Consolato Generale in collaborazione con la Direzione Generale del Cinema Dominicano e l’Ufficio del Turismo Dominicano. Il festival vanta anche il supporto dei partner "Vitalyv Italia" e gioielli "Conte di Borgonovo".

Le proiezioni sono gratuite e partecipare è molto semplice. Basta inviare un’email all’ufficio consolare ( culturaldominicana@gmail.com ) con il titolo del film scelto e il proprio nome. A seguire verrà inviata un'e-mail di conferma con le indicazioni sulla consegna del biglietto (presso l'ufficio consolare o direttamente al teatro il giorno della proiezione).

Per maggiori informazioni:
Ente del Turismo della Repubblica Dominicana
Piazza Castello, 25 20121 Milano / Tel. 02 8057781
www.godominicanrepublic.com 

Post popolari in questo blog

Zelig Cabaret si condivide amore con una risata insieme a PAOLO CASIRAGHI / FAUSTO SOLIDORO - MARTA ZOBOLI / GIANLUCA DE ANGELIS - Dal 13 al 18 febbraio 2015@zelig@Sanremo2015#AMORE

Marta e Gianluca 5406bassa ZELIG CABARET Viale Monza 140 – Milano SAN VALENTINO ::: SAN FAUSTINO ::: 2015 Dal 13 al 18 febbraio a Zelig Cabaret il motto è Condividi l’amore con una risata! con PAOLO CASIRAGHI :: FAUSTO SOLIDORO MARTA ZOBOLI :: GIANLUCA DE ANGELIS    SINGLE O FIDANZATI, è sempre il momento giusto per divertirsi! E così anche nella settimana dedicata al romanticismo e all’amore, il 13, 14 e 15 Febbraio sono serate di gran risate a Zelig Cabaret. Venerdì 13 e sabato 14 Febbraio, a partire dalle ore 21.30, sarà la fantasia di PAOLO CASIRAGHI e FAUSTO SOLIDORO, due attori comici di lungo corso, a dare vita ad una carrellata di divertentissimi personaggi. Mentre Domenica 15 Febbraio (e mercoledì 18/2) la Festa di San Faustino, la si trascorre con MARTA ZOBOLI e GIANLUCA DE ANGELIS, che di ritorno dalla serata finale del Festival di Sanremo , a cui sono stati invitati a partecipare, ce ne racconteranno delle belle e ci porteranno nuovi speed date quanto mai ideali nel gio

Shakti Ladakh, viaggio e meditazione yoga sul tetto del mondo

Shakti Ladakh, viaggio e meditazione yoga sul tetto del mondo  Hanno charme da vendere, ma soddisfano anche la voglia di avventura e di scoperta, gli itinerari “firmati” Shakti Himalaya : presente in tre stati indiani – ovvero Uttarakhand (nella piccola regione di Kumaon), Sikkim e Ladakh – questo luxury travel brand propone una serie di magnifici percorsi a piedi con appoggi in dimore tradizionali ristrutturate ad hoc , nel rispetto delle tradizioni locali e dell’ambiente: case di legno, letti con coperte di pashmina e uno chef accolgono i viaggiatori alla sera, dopo incredibili escursioni in uno dei paesaggi più puri e incontaminati del mondo. A partire dall’inizio di maggio, il Ladakh è la destinazione ideale : soprannominata “il piccolo Tibet”, questa regione regala ai viaggiatori che si spingono fin quassù una scenografica full immersion tra vette imbiancate, variopinti monasteri buddisti, fiumi impetuosi (su tutti, il leggendario Indo, dove è anche possibile provare i

BENVENUTO PRESIDENTE! Film -SCHEDA MUSICHE... #benvenutopresidente #innodimameli

http://www.01distribution.it ____________SCHEDA MUSICHE http://www.01distribution.it MUSICHE ORIGINALI: Le musiche originali di Andrea Guerra sono eseguite dalla ROMA FILM ORCHESTRA. Diretta da Alessandro Molinari. MUSICHE DI REPERTORIO: GYMBO GYM (F. Palma / V. Calisse) Eseguita da F. Palma MAS QUE NADA (Jorge Ben) Eseguita da F. Palma e R. Ruini IL CANTO DEGLI ITALIANI (INNO DI MAMELI) (G. Mameli / M. Novaro) Eseguita dall’ Associazione Nazionale dei Bersaglieri Sezione di Roma IL BALLO DEL, QUA QUA ("DANCE LITTLE BIRD") (W. Thomas / T. Rendall - testo italiano di L. Raggi/R. Power) Eseguita da Claudio Bisio FLIK FLOK (LA FANFARA DEI BERSAGLIERI) (Hertel- Cuconato – Gastaldi) Eseguita dall’ Associazione Nazionale dei Bersaglieri Sezione di Roma CRY BABY (B.Berns – J.Ragovoy) Eseguita da Janis Joplin RAP DEL PRESIDENTE (F.Palma / V. Calisse) Eseguita da Claudio Bisio TARANTELLA DEL PRESIDENTE (D. Bonaviri) Eseguita da D. Bonaviri IO E IL PRE