PRODOTTI TIPICI, A BRUXELLES MODENA È PROTAGONISTA Mercoledì 6 giugno al Parlamento Ue, promossa da Cécile Kyenge

PRODOTTI TIPICI, A BRUXELLES MODENA È PROTAGONISTA Mercoledì 6 giugno al Parlamento Ue, promossa da Cécile Kyenge, iniziativa sul cibo come strumento di inclusione sociale. Partecipa l’assessora Guadagnini “Il cibo come strumento di inclusione sociale in Europa: la città di Modena come buona pratica”. 

E’ il tema del convegno che si svolge mercoledì 6 giugno a Bruxelles nella sede del Parlamento europeo nell’ambito dell’iniziativa organizzata dall’europarlamentare Cécile Kyenge che prevede anche una mostra fotografica (“Modena: a food journey”) e degustazioni dei prodotti tipici per promuovere le eccellenze enogastronomiche del territorio. 

All’iniziativa, che si sviluppa fino a giovedì 7 giugno, partecipa anche l’assessora del Comune di Modena alle Relazioni internazionali Irene Guadagnini a sottolineare la collaborazione istituzionale sviluppata su questo progetto che contribuisce alla visibilità delle eccellenze dell’agroalimentare modenese, come ha ricordato anche il sindaco Gian Carlo Muzzarelli lunedì 4 giugno introducendo il convegno “Cohesion30. Dialogo sulle politiche di coesione: le nuove prospettive, le sfide per i territori”. A Bruxelles, grazie alla collaborazione con “Piacere Modena”, ci saranno anche i prodotti dei consorzi del territorio e al convegno, dopo la sessione dedicata alla sicurezza alimentare con tecnici ed esperti (tra i quali l’europarlamentare e già ministro dell’Agricoltura Paolo De Castro) sono previste le testimonianze sulle iniziative modenesi di inclusione sociale attraverso il cibo: dall’esperienza della Lanterna di Diogene a quella dell’azienda agricola Terre Vive di Carpi, dalla San Nicola di Castelfranco all’attività didattica dell’istituto Spallanzani. Una performance del gruppo teatrale Koinè Impresa accompagnerà la degustazione dei prodotti tipici
www.comune.modena.it