Passa ai contenuti principali

ALSAZIA FRA MUSEI, FESTIVAL & PATRIMONIO UNESCO #alsazia #FranceFR

Lalique--®Zvardon-Editions du Signe
 1- I 30 ANNI DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DI COLMAR
DAL 4 AL 14 LUGLIO 2018 A COLMAR

La fama del Festival Internazionale di Colmar ne fa il ritrovo estivo per tutti gli appassionati, esteti e melomani. Il Festival, la cui direzione artistica è affidata al famoso direttore d'orchestra Vladimir Spivakov, viene regolarmente inserito fra i 10 migliori festival del mondo dal New York Times, forte di questa notorietà, il Festival presenta ogni anno una programmazione che fa la gioia dei fan della musica classica. Ogni anno, un omaggio a un grande musicista diventa il filo conduttore che permette di affrontare tutti i repertori e aprire nuovi orizzonti. Per questo 30° edizione, la sceltadi Vladimir Spivakov è caduta sul primissimo invitato del festival, Evgueni Kissin, prodigio russo del pianoforte.
Un'artista che conosce bene perchè lo accompagna fin dai primi anni e che ha introdotto sulla scena internazionale.
www.festival-colmar.com

Colmar

2- LA BIBLIOTECA UMANISTA DI SELESTAT-PATRIMONIO MODIALE DELL'UNESCO
Dal XIV secolo un nuovo spirito soffia sull'Europa. A metà strada fra i grandi centri intellettuali dell'Italia e dei Paesi bassi, Sélestat gioca un ruolo chiave. La sua scuola latina è una delle più famose del Sacro Romano Impero Germanico, e ha formato nel corso di un secolo centinaia di allievi. Di questo periodo fastoso, Sélestat conserva una testimonianza unica: la biblioteca della scuola latina e quella del saggio BeatusRhenanus, inserita nel 2011 nel Patrimonio Unesco. installata da 120 anni nell'ex Halle aux blées, la Loggia del grano costruita nel 1843, la ristrutturazione dell'edificio avviata oggi dalla città risponde alle nuove sfide del XXI secolo e partecipa alla trasmissione del messaggio umanista alle generazioni a venire.

Affidato all'architetto Rudy Ricciotti, l'ampliamento si inserisce in un sottile equilibrio fra storia e modernità. Elegantemente decorata di grès rose e scandita da una serie di pilastri che giocano con gli effetti di trasparenza della luce, il riallestimento dell'edificio rivelerà spazi pur valorizzandone l'aspetto monumentale.

La nuova museografia creata dall'Atelier a Kiko et Mosquito sarà un viaggio impressionante nel cuore dei libri del pensiero umanista.In un'atmosfera meditativa mescolata a una grande libertà di approcio, il percorso porterà fino ai tesori della collezione. Un messaggio per oggi e per il futuro...Appuntamento a giugno 2018 per l'inaugurazione!
www.fondation-patrimoine.org/les-projets/biblioteque-humaniste-de-selestat

3- VIAGGIO AL MUSEO LALIQUE, L'ARTE DEL VETRO IN ALSAZIA
L'arte delicata di René Lalique si racconta a Wingen-sur-Moder in un museo in cui la museografia assomiglia a colui che l'ha ispirata. In questo scrigno di verde nei Vosgi del Nord, tutto è lusso, calma e voluttà. Il museo Lalique, non  lontano dal sito di produzione Lalique, è un gioiello dedicato alla famosa marca di gioielli decorativi. Ambasciatore ricercato dai più grandi amanti degli oggetti più belli, il celebre vaso Baccanti è naturalmente parte integrante della visita. In parallelo alla mostra permanente, un nutrito programma di eventi fa vivere il luogo: mostre temporanee, laboratori, conferenze e visite tematiche permettono di completare la proprio conoscenza e soddisfare la sete di curiosità. I più curiosi e soprattutto i più fortunati avranno l'immensa fortuna di dormire nella sontuosa dimora di Rene Lalique, la Villa Lalique dove sono state create 6 suites di una raffinatezza senza pari.
www.musee-lalique.com

https://www.france.fr

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

I glass cube sul Lago di Dobbiaco | Chalets dotati di letto matrimoniale

glass cube Il candore splendente della neve trasforma gli alberi del bosco in uno scenario fatato, illuminando e filtrando tra le grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e avvolgono di calde emozioni gli ospiti, che scelgono di ritagliarsi momenti preziosi in questi originali e riservati Chalets in totale sintonia con la natura. Sdraiarsi sul letto e ammirare come la neve scende dolce dal cielo mentre il bosco è inondato di luce è solo una delle private sensazioni che si possono vivere negli Skyview Chalets. Il tetto, infatti, può diventare trasparente per sognare osservando i fiocchi che cadono o di notte le stelle che brillano. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, ma nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Gli Chalets sono dotat