Passa ai contenuti principali

MUSEOCITY. DAL 2 AL 4 MARZO 2018 TORNA MUSEOCITY E TRASFORMA MILANO IN UN MUSEO A CIELO APERTO

Il programma completo è scaricabile dal sito www.yesmilano.it

Milano, 28 febbraio 2018 – Alla sua seconda edizione dopo il successo dello scorso anno (oltre 60mila visitatori), Museocity torna dal 2 al 4 marzo con aperture straordinarie, ingresso gratuito in tutti i musei civici e statali domenica 4 marzo grazie a “Domenica al museo”, visite guidate, iniziative speciali, laboratori per bambini e aperture straordinarie.
Promossa dal Comune di Milano in collaborazione con l’Associazione MuseoCity, l’iniziativa mette in luce la grande realtà del patrimonio museale della città grazie al coinvolgimento di oltre 70 tra musei d’arte, di storia, musei scientifici, case museo, case d’artista e musei d’impresa diffusi su tutto il territorio cittadino, con alcune ‘incursioni’ nell’area metropolitana.
Come l’anno scorso, il fulcro della manifestazione è il percorso “Museo Segreto” che si snoda nelle sale espositive dei 45 musei milanesi che hanno aderito al percorso. Ognuno di loro esporrà un’opera (da antica a contemporanea) donata o acquistata da un collezionista privato. Di queste 45 opere ‘riconsegnate’ ai milanesi viene raccontata la storia collezionistica, spesso poco nota: non mancano infatti vere e proprie scoperte che illustrano la qualità dei depositi d’arte della città.
L’itinerario si snoda non solo fra i musei del centro storico ma anche fra i musei diffusi nella più ampia città metropolitana. I musei aderenti e le opere prescelte sono segnalati nei percorsi museali da appositi indicatori, e le schede delle opere e le relative immagini sono raccolte in una brochure che sarà distribuita gratuitamente ai visitatori.
Museocity si apre venerdì 2 alle ore 16 con una conferenza in Sala Otto Colonne a Palazzo Reale sul tema del mecenatismo per le arti e della nascita delle collezioni museali, ma anche sulla tendenza, particolarmente vivace nell’ambito del contemporaneo, della musealizzazione delle collezioni private. Una conversazione fra il pubblico milanese e alcuni importanti personaggi attivi nel mondo dell’arte contemporanea (Gabriella Belli, Carolyn Christov-Bakargiev, Gemma De Angelis Testa, Arturo Galansino, Massimo Minini, Valeria Napoleone, Giuseppina Panza di Biumo, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Beatrice Trussardi e Astrid Welter).
Guideranno e coordineranno l’incontro Marina Mojana e Alessandro Rabottini.
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.
 Per maggiori info didattica.pac@gmail.com | www.pacmilano.it