Selvaggia Lucarelli direttore del sito di Rolling Stone #selvaggialucarelli @rollingstoneita

SELVAGGIA LUCARELLI

DIRETTORE DEL MONDO WEB DI ROLLING STONE

 


Selvaggia Lucarelli è scrittrice (ha pubblicato un romanzo e un
saggio umoristico entrambi per Rizzoli, quest’ultimo tra i libri più
venduti del 2017), editorialista di cronaca, satira e costume per Il
Fatto e protagonista di numerosi programmi tv tra cui, attualmente,
“Ballando con le stelle” su Rai 1 e “Opinion Leader” per la tv de Il
Fatto. È testimonial di Terre des Hommes, sostiene la campagna Eutanasia
legale dal 2014 e ha pubblicato numerosi articoli e inchieste sul
cyberbullismo. Vive a Milano. Ha un figlio di 12 anni che si chiama Leon
e un fidanzato chef che si chiama Lorenzo. Ama i viaggi e la
fotografia.


Una firma autorevole, graffiante, profonda e con un sense of humour
assolutamente particolare. Selvaggia Lucarelli, con 1.200.000 follower
su Facebook, 800.000 su Twitter e 350.000 su Instagram è la donna più
influente del web italiano, e forse anche la più temuta. Dal prossimo
gennaio sarà alla guida del mondo web di Rolling Stone Italia dove
dirigerà tutti i contenuti: “Ho accettato con entusiasmo perché voglio svegliarmi tutte le mattine con una missione: rendere questo paese un po’ più rock” – dice Lucarelli
– “Dirigere un sito che continui a occuparsi di musica ma si allarghi a
politica, attualità e costume con un approccio rock e nuove firme con
molta personalità. E perché in Italia, nel campo dell’editoria, non ci
sono direttori donna (anche nell’online come in questo caso) se non nei
femminili, come se alla fine le nostre principali competenze rimanessero
moda e mascara. È ora di prendersi tutto, noi donne. Perfino la storia.
E Rolling Stone è la storia!”.

L’editore Luciano Bernardini de Pace si dichiara entusiasta di
avere una donna di cultura come Selvaggia Lucarelli al timone della
realtà più importante del mondo Rolling Stone, quella digitale, che a
oggi registra numeri in costante incremento: dagli oltre 1.400.000
utenti unici/mese con oltre 7.700.000 pagine viste/mese a Facebook con
394.000 follower, Instagram con 158.000 e Twitter con 128.000, Google+
con 136.000, fino a Spotify, dove Rolling Stone mantiene il primato come
media più importante con le sue playlist.

Il direttore di Rolling Stone Giovanni Robertini è lieto di condividere con un’esperta della comunicazione come Selvaggia Lucarelli un progetto così importante:“Sono
contento che il mondo web di Rolling possa avere un continuo e costante
scambio – che coinvolgerà anche i nostri lettori e follower – con
l’identità e la personalità forte e pop di una professionista come
Selvaggia”.



www.rollingstone.it