Passa ai contenuti principali

Un volo simulato sui Paesi Bassi: ecco la nuova attrazione “This is Holland”

THIS IS HOLLAND – The Ultimate Flight Experience una nuova attrazione recentemente inaugurata ad Amsterdam. THIS IS HOLLAND offre ai visitatori la possibilità, in una sola ora, di sperimentale, vedere e sentire i Paesi Bassi. In un tour di 60 minuti verrà presentato ai visitatori il fantastico racconto della storia dei Paesi Bassi. Una storia che viene raccontata grazie a diversi e modernissimi supporti multimediali. Il punto focale del tour è rappresentato dal Flying Theatre (il Teatro Volante) dove il visitatore volerà su 22 splendidi siti olandesi, grazie ad un filmato di nove minuti.

Una produzione cinematografica veramente unica

Per un anno e mezzo il team di THIS IS HOLLAND, in collaborazione con EMS-Films and Cineflight, ha filmato i Paesi Bassi con una speciale telecamera attaccata a un elicottero volando sopra alcuni siti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Oltre 32 ore di volo in elicottero sono alla base di questa unica esperienza di volo.

L’esperienza cinematografica è unita ad uno speciale simulatore di volo chiamato “I-ride” fornito dall’azienda tecnologica taiwanese Brogent. Quaranta persone possono partecipare contemporaneamente a questa unica esperienza di volo dove ognuno resta sospeso sotto ad un enorme schermo a cupola, con le mani e i piedi che si muovono liberamente nell’aria. L’esperienza viene rafforzata dalla musica e da effetti speciali come vento, nebbia e odori.
Dennis Bots, Direttore creativo del film, ha poi ricevuto l’incarico di creare una selezione di tutto il materiale filmato: “In questo progetto è stato particolarmente interessante non solo dirigere il film, ma anche poter giocare con il movimento e stimolare i sensi. Questo è quello che rende l’esperienza completa e dà al visitatore la sensazione di volare realmente nell’aria.” La musica è stata composta da René Merkelbach ed eseguita da un’orchestra sinfonica di 40 musicisti.

Una collaborazione unica con il Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nei Paesi Bassi

THIS IS HOLLAND è sostenuto dall’UNESCO World Heritage nei Paesi Bassi e viene utilizzato come piattaforma informativa per presentare i 10 siti olandesi patrimonio mondiale e raccontare così l’interessante storia dei Paesi Bassi, dalla gestione delle acque alla progettazione del paesaggio.

Una location unica ad Amsterdam

THIS IS HOLLAND è situato all’indirizzo Overhoeksplein 51 ad Amsterdam Noord, tra l’A’DAM Lookout e l’EYE Filmmuseum. Una location facilmente accessibile grazie al ferry boat gratuito (direzione Buiksloterweg) che parte dal retro della Stazione Centrale di Amsterdam oppure se viaggiate in auto potete arrivare facilmente utilizzando l’autostrada A10. Sotto all’edificio che ospita THIS IS HOLLAND si trova un garage dove poter parcheggiare agevolmente.
InformazioniTHIS IS HOLLAND è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22. Indirizzo: Overhoeksplein 51, 1031 KS Amsterdam, Paesi Bassi
Telefono+31 20 215 3008
https://www.thisisholland.com/en/home/
Prezzo biglietto adulti € 16,50
Bambini sotto il 13 anni: € 9,50
www.holland.com/

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re