Collezione Diana Gallesi PRIMAVERA ESTATE 2017 Parte terza @Mirogliogroup

Immagini stampa per www.eventinews24.com
Il colore rosso della tradizione Masai è la cromia chiave che dà forza e vitalità
a questo attacco stagione. www.dianagallesi.com   www.miroglio.com
Video by Iaphet Elli  www.eventinews24.com
-----
1° TEMA
Il colore rosso della tradizione Masai è la cromia chiave che dà forza e vitalità
a questo attacco stagione.
Un insolito etnico per il passaggio dall’inverno alla primavera crea una personalità unica
data dal mix di culture.
Il ritorno di fit destrutturati che mantengono però forme definite, rendono la silhouette
molto sensuale.
La visione del bello non è più ridondante e carica ma sobria e pulita, attenta ai dettagli.
Le forme addolcite rendono i capi molto femminili.
Dettagli sport-chic diventano insoliti richiami etnici su stampe e tinto filo coordinati tra loro.
2° TEMA
Un modo di vestire rilassato che riprende dettagli active.
Un lontano gusto marinaro assemblato in mix moderni con tessuti tecnici e super glamour.
Linee boxy ma sempre leggermente destrutturate rinnovano la classica silhouette.
Foglie tropicali si semplificano fino a diventare fantasie bidimensionali in block-color
alle volte sovrapposte a righe irregolari.
Il blu ed il nero compongono giochi grafici declinati in chiave urban.
Diana Gallesi Primavera Estate 2017
3° TEMA
Gusto delicato floreale si sposa con linee nette e grafiche.
I toni naturali del rosa e del sabbia con ispirazione gardening, si spogliano così da eventuali
eccessi di romanticismo e si caricano di femminilità dinamica e contemporanea.
Mix di tessuti lucidi ed opachi.
Disegnature che spaziano dai fiori pittorici dei tratti gestuali alle rigature barrè.
4° TEMA
Il blu denim e le sue declinazioni cromatiche più luminose insieme al kaki e al bianco,
danno origine a nuove proposte dall’attitudine informale.
L’importanza della camicia casual ma aggraziata da dettagli a contrasto o inedite lavorazioni.
Il mood entra nel pieno della stagione estiva e del tempo libero.
Le righe verticali di varie disegnature, i motivi piazzati nei bordi foulard, il suede ultra femminile.
5° TEMA
Paesaggi assolati e arsi dal caldo vento estivo, regalano emozioni cromatiche che spaziano
dai neutri bruciati ai colorati.
Volumi confortevoli e raffinati. Tessuti piacevoli al tatto.
Ricami floreali che ricordano vecchie lenzuola donano un allure estiva molto fresca.
L’importanza dell’artigianalità e dell’hand-made.
Grande attenzione ai dettagli che sono semplici ma che rendono i capi curati.
Un raffinato gusto coloniale miscelato con stampe ramage dal gusto pittorico in toni sofisticati.