Passa ai contenuti principali

Playoff Italian Baseball League - Gara 5 semifinale UnipolSai Bologna- Rimini @FIBSpress @eventinews24

Ph:www.fibs.it bol marval osman photobass


Il Rimini stende la UnipolSai col brivido: sarà derby in finale



Il Rimini espugna per la terza volta il "Falchi" di Bologna e guadagna il posto in finale ai danni della UnipolSai Bologna. Nella decisiva gara 5 della semifinale, i romagnoli volano in vantaggio sul 3-0 al primo inning e resistono ai tentativi di rientro dei padroni di casa, trascinati dal fuoricampo di Marval e dal singolo di Ambrosino. Una valida di Garbella (3 punti battuti a casa per lui) e una palla mancata consentono agli ospiti di portarsi sul 5-2 all'ottavo inning. Un home run di Flores e un punto segnato nel nono inning non bastano alla compagine felsinea per mantenere in vita le speranze di rimanere in corsa per lo scudetto. Rimini affronterà la T&A San Marino in finale.


Il pubblico del “Gianni Falchi” non resiste al fascino di una partita che potrebbe rappresentare una storica rimonta per i padroni di casa. L’entusiasmo cresce con l’omaggio alla carriera in Fortitudo di Rick Landucci, una delle bandiere del baseball sotto le due Torri, che effettua il primo lancio inaugurale. Nessun cambio nel lineup per i pirati, mentre Bologna schiera Russo titolare come battitore designato e Agretti in terza base. Il confronto sul monte di lancio è lo stesso di quello visto a gara 1: Raul Rivero contro Jose Rosario.


L’inizio, però, è diametralmente opposto a quello di gara 1. Si scatena subito il Rimini. Base su ball in cinque lanci ad Infante, singolo di Noguera, che si presentava con un ruolino di marcia di 1 su 15 dopo le prime quattro gare, e valida in campo opposto di Nicola Garbella che schizza via dagli esterni locali e si trasforma in un triplo da due punti. Poi Celli si ritrova sotto di due strike, ma è abile nel trovare la volata di sacrificio del 3-0.
Dal canto suo, Rosario comincia senza concedere valide per le prime due riprese, nonostante alcuni contatti solidi delle mazze avversarie, e risolve una situazione spigolosa con due corridori in base (base su ball a Grimaudo ed errore di Infante) grazie ad un out sulla linea di Nosti alla fine del terzo inning. Il Rimini costruisce ancora contro Rivero, ma vanificano un doppio di Infante al terzo e due valide (singolo di Celli e doppio di Zappone), intervallate dal tentativo di rubata fallito di Celli, al quarto inning.
Infante continua a dominare la scena con una gran giocata difensiva sulla rimbalzante di Flores, ma poco dopo arriva il bolide lungo il lato destro del campo di Osman Marval che scuote il lineup felsineo con il suo primo home run della semifinale, la sua nona valida della serie. Alla fine del quarto inning è 3-1 Rimini.
Rivero elimina i battitori avversari nell’ordine nell’attacco riminese e lascia la porta aperta alla rimonta dei compagni di squadra. A 52 lanci dopo i primi quattro inning, Rosario mostra i primi segnali di fatica, concedendo la sua seconda base su ball della partita ad Agretti. Dopo una volata violenta di Russo che finisce nel guantone di Vasquez, il manager del Rimini Paolo Ceccaroli fiuta il pericolo e chiama Ricardo Hernandez sul monte, dopo che il mancino aveva lanciato sei riprese in gara 3 di martedì. Eliminati gli ultimi due battitori del quinto e i primi due del sesto, il rilievo del Rimini soffre il cuore del lineup bolognese. Marval avvia ancora le operazioni con un singolo e avanza in seconda dopo che Sambucci viene colpito. Pesante turno di battuta per Paolino Ambrosino che su conto pieno trova il buco fra interbase e terza base per la sua seconda valida della serie. Marval arriva a casa per il 3-2.


Rivero, cresciuto alla distanza (7 riprese complete con 7 valide, 3 punti subiti, una base su ball e 7 strikeout), e Hernandez archiviano rapidamente la settima ripresa. Il partente dei bolognesi viene sostituito da Jared Lansford nell’ottava frazione, ma anche per lui l'ingresso nella partita è amaro. Lo statunitense concede un doppio lungolinea a Noguera e poi manda Vasquez in prima con una base intenzionale. La strategia, però, non funziona e Garbella, dopo essersi difeso stoicamente con un paio di foul ball, scarica un singolo al centro che spinge a casa Noguera per il 4-2. Sulla stessa giocata i due corridori avanzano in posizione punto e al secondo lancio del turno al piatto successivo di Federico Celli, una palla mancata dal ricevitore Marval fa entrare il quinto punto ospite. Lo strikeout sull’esterno del Rimini e l’eliminazione in diamante di Zappone consente a Lansford di mantenere i suoi in partita.
Il colpo subito dai padroni di casa è duro, ma la UnipolSai Bologna non demorde. Con un eliminato Jose Flores batte un fuoricampo che accorcia le distanze sul 3-5. Primo home run della serie per l'ex Rimini, il quinto della serie per i campioni d’Italia in carica. Marval sfiora il suo secondo fuoricampo della partita su una palla che rimbalza tra muro ed esterno sinistro del Rimini. Lo slugger della Fortitudo si accontenta di un doppio e carica la sua squadra. Per il manager del Rimini Ceccaroli, Carlos Teran è una soluzione obbligata per fermare l’assalto avversario. Il lanciatore di scuola italiana elimina Sambucci con una volata e, dopo aver colpito Ambrosino, recupera da un conto di due ball e zero strike ed elimina al piatto Agretti.
La valida di Di Fabio e il secondo doppio per regola di Infante (Di Fabio avrebbe segnato se la palla non avesse superato le recinzioni) non bastano al nono attacco del Rimini che con Noguera manca la chance di aumentare il margine prima dell'ultima opportunità felsinea.


Autori di cinque valide in tutta la partita, l'attacco bolognese si affida alla pazienza. Carlos Teran non aggiusta i problemi di controllo mostrati già nel finale di ottavo inning e cede due basi su ball di fila a Russo e Grimaudo. Nick Nosti appoggia il bunt che porta il punto del pareggio in seconda base. Il corridore in terza arriva a casa sulla volata di sacrificio di Vaglio, mentre Grimaudo resta in seconda. Tocca ancora all'ex Jose Flores che al secondo lancio viene colpito da Teran e raggiunge la prima base. Le speranze residue della Fortitudo dipendono dalla mazza del miglior battitore della IBL, nonchè autore di tre valide in gara 5, Osman Marval. Teran tiene i nervi saldi, va in vantaggio di due strike e chiude con l'eliminazione al piatto che regala al Rimini la sesta finale consecutiva.
Ad attendere i pirati c'è il derby contro la T&A San Marino. Le prime due sfide, fissate per venerdì 1 e sabato 2 settembre, e l'eventuale gara 5 si terranno a Serravalle, in casa del San Marino, mentre gara 3 e l'eventuale gara 4 si giocheranno allo stadio dei pirati di Rimini. Per la UnipolSai Fortitudo, invece, resta l'impegno della Coppa Italia. La settimana prossima la squadra di Daniele Frignani affronterà il Parma Clima.  

www.fibs.it

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

MILANO MODA | COLLEZIONI UOMO - DAL 15 AL 19 GENNAIO 2021

Milano, 17 dicembre 2020 – L’eleganza maschile torna protagonista in città, con la Milano Fashion Week Women’s - Mens’ Collection Autunno/Inverno 2022, in programma dal 15 al 19 gennaio 2021, che prevede 39 brand presenti in calendario, di cui 10 per la prima volta e sarà aperta da Ermenegildo Zegna. A illustrare questa mattina, indiretta streaming, il calendario della manifestazione, l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Moda e Design Cristina Tajani con Carlo Capasa, Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana e Costanza Cavalli Etro, ideatrice di Fashion Film Festival Milano.   “Un'edizione innovativa capace di adeguarsi e interpretare le particolari esigenze del momento, proponendo il giusto mix tra appuntamenti dal vivo e digitali - commenta l’assessora Cristina Tajani -.  Sfilate e presentazioni che si reinterpretano e reinventano nella forma e nei linguaggi, sfruttando a pieno le opportunità offerte dal web, indispensabili ormai