Passa ai contenuti principali

Spettacolo Tanguero e cena Argentina nelle milonghe di Buenos Aires @Tango

A Roma il Galà Tango prodotto dalla Compagnia Locuratango di Stefania Corradetti

Ph Mario Giannini
Danza, Sensualità e Gusto al Salone Margherita

Spettacolo Tanguero e cena Argentina nelle milonghe di Buenos Aires


La prima Casa de Tango in Italia, ispirata alla migliore tradizione Argentina di Buenos Aires dove lo spettacolo tanguero viene accompagnato da una cena tipicamente Argentina, è tornata al Salone Margherita di Roma.


Dopo il grande successo del 2015, il Salone Margherita, permeato di una seducente e calda atmosfera tanguera, lo scorso 9 ottobre ha ospitato la prima serata della kermesse dal sapore argentino che si protrarrà fino marzo 2017.

Artisti internazionali, un’orchestra dal vivo, si sono alternati esibendosi in vari stili di tango: da quelli più classici delle origini, sino a quelli dai ritmi più moderni, valorizzati dalla sensualità dei modelli coreografici e dai magnifici costumi che hanno accompagnato lo spettatore in un seducente viaggio nel mondo del tango.

Si è partiti con Galà Tango prodotto dalla Compagnia Locuratango di Stefania Corradetti, colonna e ideatrice dello spettacolo, donna dal grande temperamento, artista di talento amante della danza in ogni sua forma di espressione, che già nel 2015 si era esibita al Salone Margherita portando in scena Tango cabaret; ora, per la prima volta in Italia, ha creato una vera e autentica Casa de Tango, sotto la regia attenta di Morgana Giovannetti.



Con ls Pablo Garcia Tango Accademy, maestro d’eccezione e coreografo, viene dalla compagnia Tango Per Dos insieme a Marcela Szurkalo, artista grandiosa e poliedrica di altissima rilevanza, campionessa di tango Argentino, vincitrice di premi internazionali come coreografa di Tango di Folclore, il Tango dalle sue origini come ballo danzato per strada dai gauchos argentini dove l’uomo, lo Zapateo, e la donna, il sarandeo, simulano il corteggiamento.



Madrina d’eccezione del gala di apertura della kermesse è stata Sara Iannone. Presidente dell’associazione culturale L’Alba del Terzo Millennio, esperta di comunicazione e creatrice di eventi culturali e mondani di grande successo, ha tenuto a battesimo la serata sfoggiando un meraviglioso abito da grand soirée, rigorosamente rosso come la passione del tango argentino, realizzato da Luigi Bruno, uno degli stilisti di alta moda più abili nel realizzare creazioni da sogno che parlano di femminilità, di sensualità e di eleganza.

In scena, il corpo di ballo composto da 10 ballerini: Fabio Santarelli; Sara Paoli; Mariano Martin Navone; Augusta Tuzzi; Francesco Menichini; Monica Proietto; Renato Serrecchia; Arianna Aramini; Marco Spaziani; Fernanda Cerbone e Stefania Corradetti.

Sei orchestrali: Mariano Martin Navone; Luis Gabriel Chami; Giampaolo Costantini; Giuliano Bisceglia; Raul Dousset e Gianfranco Benigni.

Tre cantanti: Martin Troncozo, figlio d’arte perché suo padre è un importante cantor de tango; la soprano Costanza De Sanctis, importantissima cantante di Tango; Cecilia Herrera, anche lei cantante di primissimo piano nell’ambito del Tango.

Come nelle Migliori Case de Tango di Buenos Aires, la fantasia del ballo viene unita al piacere della miglior cucina argentina grazie al famoso chef stellato Ben Hirst, e in tutte le prossime serate gli spettatori potranno cenare nella magnifica atmosfera del Salone Margherita!

L’appuntamento con le serate Cena Tango Show al Salone Margherita a Roma, in via dei Due Macelli 75, (alle 20.00 per la cena e lo spettacolo, oppure alle 21.00 solo per lo spettacolo) è per tutte le domeniche, fino al 13 novembre, mentre dal 15 novembre si passerà a tutti i martedì, fino a marzo 2017.

Tanti gli amici dello spettacolo che hanno partecipato a questa prima assoluta: Simone De Pascale, Pier Francesco Pingitore, Graziella Pera, Roselyne Mirialachi e consorte, la principessa Conny Caracciolo, Sara Iannone, Natalino Candido, il patron Nevio Schiavone e consorte, Franco Miseria, Irene Bozzi, Paola Aspri, gli editori Marco Vinci e Carolina Ielardi e tanti altri.

Abiti Locuratango show by la Barbera; Look maker Sergio; info: www.locuratango.com.

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

I glass cube sul Lago di Dobbiaco | Chalets dotati di letto matrimoniale

glass cube Il candore splendente della neve trasforma gli alberi del bosco in uno scenario fatato, illuminando e filtrando tra le grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e avvolgono di calde emozioni gli ospiti, che scelgono di ritagliarsi momenti preziosi in questi originali e riservati Chalets in totale sintonia con la natura. Sdraiarsi sul letto e ammirare come la neve scende dolce dal cielo mentre il bosco è inondato di luce è solo una delle private sensazioni che si possono vivere negli Skyview Chalets. Il tetto, infatti, può diventare trasparente per sognare osservando i fiocchi che cadono o di notte le stelle che brillano. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, ma nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Gli Chalets sono dotat