Passa ai contenuti principali

In radio “NAPULITANE” @Napulitane

NCCP – Nuova Compagnia di Canto Popolare


OGGI ESCE IL NUOVO DOPPIO ALBUM
50 ANNI IN BUONA COMPAGNIA

In radio “NAPULITANE
il primo singolo estratto dall’album

DA NOVEMBRE IN TOUR INSIEME AGLI OSANNA

Oggi, venerdì 14 ottobre, esce “50 ANNI IN BUONA COMPAGNIA (FoxBand), il nuovo doppio album della NCCP – NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE, con cui festeggia i 50 anni di carriera artistica.
Un doppio album in cui presente e futuro della NCCP si mischiano, evidenziando la maestria che da sempre li contraddistingue: nel primo dei due dischi sono contenuti 12 brani inediti, mentre il secondo racchiude 12 vecchi brani rivisitati appositamente per l’occasione insieme a ospiti d’eccezione, come Eugenio Bennato e il compianto Carlo D’Angiò, tra i fondatori della NCCP e presente nel toccante brano “Madonna de la grazia”.

Questa la tracklist del doppio album:

CD 1 - Inediti

1 - NAPULITANE   
2 - MA PECCHÈ
3 - MEU CORE
4 - FUJENTI
5 - POSILLIPO
6 - TARANTELLA DEL GARGANO
7 - PASCALÌ
8 - SI CHIOVE
9 - VICO TRE REGINE
10 - TAMMURRIATA D’A’ PRUMESSA
11 - TARANTELLA DI GIULIANI
12 - VULESSE
CD 2 - Classici

1 - MADONNA DE LA GRAZIA (ft. Carlo D’Angiò
2 - IN GALERA LI PANETTIERE (ft. Marco Sfogli - PFM / Tullio De Piscopo / Lino Vairetti)
3 - LA MORTE DE MARITETO (ft. Patrizio Trampetti)
4 - SI LI FFEMMENE (ft. Solis String Quartet)
5 - VURRIA CA FOSSE CIAOLA  
6 - RICCIULINA    
7 - CICERENELLA
8 - TU SAI CA LA CORNACCHIA (ft. Eugenio Bennato)
9 - CAPERA      
10 - QUANDO FERNESCE ‘A GUERRA
11 - VOTTATE LL’ACQUA
12 - TAMMURRIATA NERA

Giovedì 20 ottobre la NCCP sarà ospite del Premio Tenco 2016, la Rassegna della canzone d’autore, e si esibirà nel prestigioso Teatro Ariston di Sanremo. La NCCP sarà uno dei momenti legati al tema delle migrazioni e dell’integrazione fra i popoli, a cui sarà riservato uno spazio importante all’interno della quarantesima edizione del Premio Tenco.

Partirà invece il 29 novembre dall’Auditorium di Milano il tour “50 anni in Buona Compagnia”, con cui la NCCP – NUOVA COMPAGNIA DI CANTO POPOLARE presenterà per la prima volta dal vivo il nuovo doppio album, intrecciando il proprio percorso live con ospiti d’eccezione, gli OSANNA di Lino Vairetti, storica band di prog rock, in rappresentanza della ‘Buona Compagnia’. I due gruppi si incontreranno sui palchi dei maggiori teatri italiani portando in giro ancora una volta quel grande movimento musicale, esploso negli anni ’70 dal centro del Mediterraneo, che è il “Napule’s Power”.

Una sapiente contaminazione tra la musica popolare di Napoli e di tutto il Sud, riscoperta e splendidamente rielaborata dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare, e i colori con la teatralità del rock progressive degli Osanna. La loro comune radice etnica trova espressione proprio in questa contaminazione, una magica alchimia che rappresenta un’occasione unica per il pubblico.

Questa la formazione in tour della NCCP: Fausta Vetere (voce e chitarra), Carmine Bruno (percussioni), Gianni Lamagna (voce e chitarra), Corrado Sfogli (chitarra, chitarra battente, bouzouki, mandoloncello, mandola), Michele Signore (violino, lira pontiaca, mandoloncello), Marino Sorrentino (flauto, ciaramella, zampogna, tromba), Pasquale Ziccardi (voce e basso).

Questa, invece, la formazione in tour degli OSANNA: Lino Vairetti (voce, chitarra acustica e 12 corde e armonica), Gennaro Barba (batteria), Pako Capobianco (chitarra elettrica solista, chitarra acustica e 12 corde), Nello D’Anna (basso elettrico), Sasà Priore (piano, Fender Rhodes, organo e synth), Irvin Vairetti (voce, mellotron e synth).

Questo progetto nasce dalla volontà dello storico produttore Rolando D’Angeli (Nek, Giorgia, Zarrillo, Moro, Goggi e tanti altri) di mettere in luce la straordinaria carriera della NCCP, attraverso l’azione sinergica di un doppio album e di un tour che possano in qualche modo racchiudere il meglio e l’evoluzione musicale di questi 50 anni di grande musica.
Per la produzione artistica del progetto, significativo il ritorno di Renato Marengo, loro storico produttore negli anni ’70 e ideatore di quel grande movimento musicale che è il “Napule’s Power” di cui la NCCP faceva parte.

Queste le prime date confermate del tour50 anni in Buona Compagnia”, prodotto e organizzato da MusicShow International:
29 novembre – Milano – Auditorium
3 dicembre – Bari – Teatro Palazzo
6 dicembre – Roma – Auditorium Parco della Musica (sala Sinopoli)
7 dicembre – Firenze – Teatro Puccini
16 dicembre – Torino – Teatro Colosseo
22 dicembre – Napoli – Palapartenope

È possibile acquistare i biglietti in prevendita per la data del 29 novembre a Milano sul sito www.vivaticket.it, per la data del 3 dicembre a Bari sul sito www.bookingshow.it, per la data del 6 dicembre a Roma sul sito www.ticketone.it, per la data del 7 dicembre a Firenze sul sito www.bitconcerti.it, per la data del 16 dicembre a Torino sul sito www.teatrocolosseo.it e per la data del 22 dicembre a Napoli sul sito www.go2.it

È attualmente in radio “NAPULITANE”, primo singolo estratto dal nuovo doppio album, il cui video è visibile sul canale ufficiale Youtube della band: https://youtu.be/gkTyRvY0EUI. Nel video, diretto da Giuseppe Falagario, ospiti illustri fanno da “Buona Compagnia” alla NCCP: Eugenio Bennato, tra i fondatori della NCCP, Lino Vairetti degli Osanna, Marco Cecioni del Balletto di Bronzo, il rapper Piervito Grisù, il compositore Luigi Stazio e il sociologo cantautore Lello Savonardo dell'Università Federico II. La parte teatrale è stata girata nel Teatro Sanità di Napoli, all’interno dell'omonimo quartiere in cui nacque Totò.

Il brano racconta la gente semplice e la loro storia, con rigorosa interpretazione di canti, suoni, ritmi e colori. Uno stile ricco di energia, incalzante e trascinante, che nasce nella radice dalla tradizione popolare e si sviluppa attraverso la cura dei suoni e degli arrangiamenti, regalando così un brano musicalmente attuale, come solo chi ha 50 anni di storia e di ricerca musicale potrebbe fare.

Parlare della NCCP significa evocare la storia della musica popolare più autentica del Sud d’Italia e della canzone napoletana nella sua forma più alta e colta. Un gruppo che tutto il mondo ammira, ambasciatore della forma musicale italiana più amata e diffusa all’estero. Guidata oggi da due suoi componenti storici, Fausta Vetere e Corrado Sfogli, la NCCP esegue un repertorio straordinario, che va da successi celebri come “Tammuriata Nera” a villanelle e tammurriate composte dalla stessa Compagnia, fino ai brani più noti della tradizione napoletana eseguiti con uno stile unico e inconfondibile.
La NCCP viene costituita alla fine degli anni ‘60 dai musicisti napoletani Eugenio Bennato, Carlo D'Angiò, Roberto De Simone e Giovanni Mauriello ai quali successivamente si unirono Peppe Barra, Patrizio Trampetti, Fausta Vetere e Nunzio Areni. Con questa formazione nel ’72 il gruppo incontra Renato Marengo che diventerà il loro produttore sino al ’76 realizzando per la EMI cinque fortunati LP e inserendoli, oltre che nei luoghi della musica classica ed etnica, senza snaturarne lo stile, nei circuiti del pop e del rock internazionali accanto ai più noti protagonisti della scena musicale di quegli anni, facendoli subito apprezzare anche dal pubblico giovane e impegnato dei grandi raduni e concerti rock. La NCCP diviene subito il fiore all’occhiello di quel movimento musicale e sociale che chiamarono Napule’s Power e che vide al proprio interno: Pino Daniele, Tony Esposito, Edoardo Bennato, Tullio De Piscopo, James Senese e molti altri grandi leader della musica italiana e internazionale. Ancora oggi la NCCP continua a calcare i palcoscenici dei più importanti teatri e festival mondiali, portando in giro la musica popolare campana e di gran parte del Sud nel loro stile originale, arricchendola di esecuzioni e rielaborazioni di grandissima qualità.




Milano, 14 ottobre 2016

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

I glass cube sul Lago di Dobbiaco | Chalets dotati di letto matrimoniale

glass cube Il candore splendente della neve trasforma gli alberi del bosco in uno scenario fatato, illuminando e filtrando tra le grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e avvolgono di calde emozioni gli ospiti, che scelgono di ritagliarsi momenti preziosi in questi originali e riservati Chalets in totale sintonia con la natura. Sdraiarsi sul letto e ammirare come la neve scende dolce dal cielo mentre il bosco è inondato di luce è solo una delle private sensazioni che si possono vivere negli Skyview Chalets. Il tetto, infatti, può diventare trasparente per sognare osservando i fiocchi che cadono o di notte le stelle che brillano. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, ma nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Gli Chalets sono dotat