Passa ai contenuti principali

DR. JAZZ & DIRTY BUCKS SWING BAND in concerto domani 16 ottobre 2016 a SPLENDOR PARTHENOPES @JazzEventi

da domenica 16 ottobre - Splendor Parthenopes - Via Vittoria Colonna, 32C Roma
Dr. Jazz & Dirty Bucks
IL BRUNCH MUSICALE DI SPLENDOR

Torna l’appuntamento domenicale più atteso: il Brunch Musicale di Splendor. Dal 16 ottobre il brunch di Splendor Parthenopes è accompagnato da veri e propri concerti swing e jazz dal vivo. Ogni domenica dalle ore 12.30 una selezione di concerti per trio a cura di Piji Siciliani.

IL BRUNCH MUSICALE
Torna anche quest’anno il Brunch Musicale di Splendor, l’appuntamento domenicale più atteso dai romani, che ha visto avvicendarsi sul palco di Splendor in veste diurna le più importanti formazioni jazz e swing della capitale. Da domenica 16 ottobre, tutte le domeniche dalle 12.30, allo Splendor Parthenopes sarà possibile assistere ad un grande concerto swing dal vivo con i più importanti artisti italiani, in una insolita e specialissima veste “mattutina”. Questa scelta permetterà a tutti gli appassionati di buona musica di godere di un vero e proprio concerto dal vivo nell’atmosfera calma e rilassata della domenica. Durante i concerti sarà possibile gustare tantissime specialità a buffet per un pranzo domenicale di stile internazionale con accenti partenopei.

LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE
Il direttore artistico Piji Siciliani ha ideato uno straordinario calendario per la stagione autunnale della rassegna il Brunch Musicale di Splendor, puntando sulla qualità di formazioni in trio di altissimo livello, rinnovando la scommessa di Splendor di proporre ottima musica come accompagnamento al tradizionale brunch domenicale. "Ascoltare jazz e swing live di domenica mattina è meraviglioso. S'intona al brio di quel momento settimanale. Le formazioni in trio che ho selezionato spaziano dal nostro caro swing al jazz più moderno per muoversi anche in territori più lontani come la bossanova o il blues. Venite a provare questi momenti" dichiara il direttore artistico Piji Siciliani.
Ad inaugurare la stagione, il 16 ottobre, sarà Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band, ovvero Alfredo “Dr. Jazz” Verga (chitarra e voce), Alessandro “Mr. Groove” Panella (basso) e Ettore “Mr. Dirty” Patrevita (sax) con un repertorio legato alla musica della tradizione americana: Ragtime, Dixieland, Swing. Il 23 ottobre toccherà allo Swing e Samba Trio (Eleonora Bianchini voce e chitarra, Giulia Salsone alla chitarra e Simone Alessandrini al sax e clarinetto basso) che parte dal jazz statunitense per approdare in Brasile con il Samba sperimentando nuove sonorità. Il Jazzin’Out Trio (Vanda Rapisardi voce, Vincenzo Riccio alla chitarra e Saverio Capo al basso) chiuderà la programmazione del mese domenica 30 ottobre mentre il 6 novembre aprirà la programmazione del mese di novembre Greetings From Sidney (Luca Velotti al sax e clarinetto, Luca Filastro al pianoforte, Guido Giacomini al contrabasso) con un Omaggio a Sidney Bechet. Il 13 novembre sarà The New Trio (Giorgio Cùscito al pianoforte, Guido Giacomini al contrabasso e Alfredo “Alfa” Romeo alla batteria) ad intrattenere il pubblico di Splendor con un repertorio di brani jazz e swing nella tradizione di interpreti storici del genere, da Oscar Peterson a Red Garland, da Bobby Timmons a Gene Harris a Sonny Clark, intervallando l’esecuzione dei classici con brani originali del trio composti da Giorgio Cùscito. Il 20 novembre i Waikiki Leaks! Trio (Flavio Pasquetto voce e steel guitar, Filippo Delogu alla chitarra e Federica Michisanti al contrabasso) divertiranno il pubblico esplorando la musica Hawaiiana dagli anni '30 agli anni '50, con quello stile musicale che fondeva lo Swing americano con le sonorità esotiche evocate dal caratteristico suono della Steel Guitar. La programmazione del mese sarà chiusa il 27 novembre da The Little Trio (Gian Piero Lo Piccolo al clarinetto, Augusto Creni alla chitarra e Renato Gattone al contrabasso), una nuova ed entusiasmante formazione che con grinta, energia e tanto Swing rivisita in chiave contemporanea le musiche che si suonavano nei Jazz Club Americani prima della seconda guerra mondiale.

SPLENDOR PARTHENOPES
L’eclettismo stilistico della location è ciò che colpisce l’occhio del visitatore non appena varcata la soglia di Splendor. Qui gli ambienti "industriali" della produzione e del servizio convivono, rimanendo a vista, con l'immagine del bar d'altri tempi. Il locale è articolato su tre livelli in cui le antiche caratteristiche dell’immobile, pareti in mattoni e tufo, volte alte sei metri, colonne in ghisa, unite al restyling ispirato alla tradizione dei locali napoletani e ai gran bistrot parigini, contribuiscono a creare uno spazio cosmopolita, capace di proiettare la cultura culinaria napoletana in una dimensione internazionale. Il brunch domenicale di Splendor raccoglie questa eredità e si articola in un gran buffet che spazia dai prodotti della colazione internazionale - come il pan brioche, servito con le preziose marmellate della casa, o le uova strapazzate - ai tipici prodotti napoletani della domenica come le torte salate con salsiccia e friarielli o i sartù di riso. Non mancano poi gli omaggi alla tradizione del pranzo domenicale romano con il sugo con spuntature e bocconcini di manzo o il cosciotto di pollo alla romana. Il denominatore comune di tutte le portate rimane l’altissima qualità delle materie prime, scelte secondo la stagionalità dei prodotti, che porterà l’offerta a variare con il variare delle stagioni. Il calore dell’ambiente, l’accoglienza affidata a professionisti del settore, l’esclusività del servizio unite alla raffinatezza della selezione musicale e all’eccellenza dell’offerta gastronomica, contribuiscono a rendere Il Brunch Musicale di Splendor una delle esperienze più piacevoli da fare oggi a Roma.



IL BRUNCH MUSICALE DI SPLENDOR
Da domenica 16 ottobre dalle ore 12.30
Splendor Parthenopes, Via Vittoria Colonna 32C
Prezzo: 22€
Informazioni e prenotazioni:
tel: 334.2044335

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

I glass cube sul Lago di Dobbiaco | Chalets dotati di letto matrimoniale

glass cube Il candore splendente della neve trasforma gli alberi del bosco in uno scenario fatato, illuminando e filtrando tra le grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e avvolgono di calde emozioni gli ospiti, che scelgono di ritagliarsi momenti preziosi in questi originali e riservati Chalets in totale sintonia con la natura. Sdraiarsi sul letto e ammirare come la neve scende dolce dal cielo mentre il bosco è inondato di luce è solo una delle private sensazioni che si possono vivere negli Skyview Chalets. Il tetto, infatti, può diventare trasparente per sognare osservando i fiocchi che cadono o di notte le stelle che brillano. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, ma nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Gli Chalets sono dotat