Passa ai contenuti principali

Argentina, gli anni spezzati - RAI STORIA: SPECIALE IL TEMPO E LA STORIA

Oltre quarant’anni fa, il 24 marzo 1976, i militari guidati da Jorge Rafael Videla prendono il potere in Argentina, mettendo in atto un piano di sterminio sistematico degli oppositori. Una delle pagine di storia più buie del secolo scorso che ci riguarda da vicino. Perché nel Paese sudamericano il quaranta per cento degli abitanti ha antenati italiani. A quel tragico golpe, Rai Cultura dedica uno Speciale di “Il Tempo e la Storia”, dal titolo “Argentina, gli anni spezzati”, condotto dallo storico Carlo Greppi, in onda martedì 5 luglio alle 21.30 su Rai Storia. Il colpo di stato spezza la vita di un’intera generazione: le madri degli scomparsi tentano, inascoltate, di far sentire la propria voce. Per sette anni sequestri, sparizioni, maternità negate, sottrazioni di minori si susseguono senza sosta e senza che il mondo si accorga o prenda posizione contro l’immane violazioni dei diritti umani in atto. Mentre nel giugno del 1978, presso lo stadio Monumental della capitale, l’Argentina calcistica festeggia la sua prima coppa del mondo, poco lontano, nella Scuola Meccanica della Marina di Buenos Aires, i ragazzi sequestrati vengono ripetutamente torturati. Molti di loro saranno gettati vivi dagli aerei nel Mar de la Plata; di moltissimi di loro i familiari non potranno piangere il corpo. Trentamila desaparecidos: il bilancio della dittatura è una ferita profondissima con cui l’Argentina sta facendo ancora i conti. Lo storico Gennaro Carotenuto, il magistrato Francesco Caporale, lo psichiatra Ugo Zamburru mettono insieme le diverse tessere di un mosaico complesso, dove ricostruire la storia significa intrecciare memoria, verità e giustizia. Alle loro voci si alternano quelle dei sopravvissuti, dei testimoni, di coloro che il segno di quella ferita lo portano sulla propria pelle.

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re