Woodstock, 3 Days of Peace and Music 14/04/2016 - 23:30

RAI5: GHIACCIO BOLLENTE

Woodstock, 3 Days of Peace and Music

14/04/2016 - 23:30
Woodstock, il grande evento di pace, amore e musica che si è guadagnato un posto nel vocabolario di una nazione e ha definito un’intera generazione. Lo racconta il film di Michael Wadleigh “Woodstock, 3 Days of Peace and Music” che Rai Cultura propone giovedì 14 aprile alle 23.30. su Rai5.
Vincitore di un Academy Award nel 1971, è un documento di grande importanza sociale, ed è conservato nella “Library of Congress”, per la sua importanza culturale, storica ed estetica. Era l’agosto del 1969 quando alcuni dei grandi più musicisti del tempo si esibiscono a Woodstock davanti a un pubblico di mezzo milione di giovani sognatori, idealisti e pacifisti. Gli artisti sono Joan Baez, Arlo Guthrie, Richie Havens, Jimi Hendrix, John Sebastian, Sly & The Family Stone, Joe Cocker, Ten Years After, Country Joe and The Fish, Santana e Crosby, Stills, Nash & Young, Jefferson Airplane, The Who. Il risultato è una poetica ed emozionante connessione tra performer e pubblico che genera un clima di speranza per un futuro migliore. Per tre giorni a Woodstock mezzo milione di giovani dimostrano che il loro sogno, quello di un mondo diverso, libero, pacifico, solidale, è possibile. Woodstock è il punto più alto di un percorso iniziato all'alba degli anni Sessanta, tra la nomina di Kennedy alla presidenza degli Stati Uniti, la nascita dei Beatles e dei Beach Boys, l'arrivo di Dylan a New York, i primi movimenti studenteschi a Berkeley, l'avvento del “beat”, la presa di coscienza da parte di una intera generazione di giovani che ha in mente una vita diversa.

Articoli Più Visti

IL RITORNO DEL PULCINO PIO... da oggi disponibile il video inedito di GIGIBABALULÚ!

Domaine des Saints Peres - Matrimoni e incontri di lavoro #ExploreFrance

Bentornato Presidente Film - Le Musiche e le Curiosità