TUFFO NEL CUORE DI MARRAKECH? RIAD DAR DARMA È LA SCELTA GIUSTA

                             48
ORE PER UN TUFFO NEL CUORE DI MARRAKECH?

RIAD DAR DARMA È LA
SCELTA GIUSTA

Due
giorni a Marrakech tra relax, buona cucina, shopping e night life

Food_Table-6

Milano,
17 marzo 2016

Per lasciare il freddo che ancora ricopre l’Italia in questo
periodo e trovare un accogliente sole caldo bastano solo 3 ore di
volo e un piccolo bagaglio colmo di vestiti leggeri. Perché la
primavera è ormai arrivata a
Marrakech
e
Dar
Darma
,
l’esclusivo riad nel cuore della Medina, è pronto ad offrire un
soggiorno all’insegna del relax, shopping, ottima cucina e night
life.

Arrivati
a Marrakech si sarà immediatamente catturati dai profumi delle
spezie, dal canto della preghiera dei Muezzin e dai mille suoni nella
suggestiva piazza
Jemaa’
El-Fnaa, tra incantatori di serpenti,
accattivanti prestigiatori e
tatuatrici
di
henné. Per rendere ancor più unico il soggiorno dei suoi ospiti,
Dar
Darma

ha in serbo numerosi suggerimenti per andare alla scoperta della
città
rossa
in 48 ore.Ecco
qualche idea!

Per
iniziare bene la giornata si sa, bisogna fare una
ricca
colazione
eDar
Darma dà il buongiorno ai suoi ospiti con deliziosi
pancakes
e crepês, torte e marmellate
fatte in casa, yogurt e frutta fresca e l’immancabile tradizionale
tè fumante alla menta con miele.

Avendo
due giorni a disposizion è d’obbligo fare
una
lunga passeggiata

culturale tra i monumenti e i luoghi più suggestivi della città;
alla
volta dei Giardini
Majorelle, della scuola coranica Medersa Ben-Youssef, fino alle tombe
Saadiane
il
cuigiardino
arabo-andaluso offre pace e tranquillità e uno splendido scorcio sul
minareto della moschea El-Mansour. Nell’angolo nord-est, da non
perdere l’antico Minbar della moschea della Koutoubia, un pulpito
finemente ornato di sculture e di intarsi delicati. E infine non
resta che fermarsi ai Giardini Ménara, uno dei luoghi simbolo della
città dove le persone del luogo cercano un po’ di refrigerio
durante le giornate più calde.

Dopo
aver camminato in lungo e in largo si inizia con lo
shopping
tra le botteghe artigianali dei souk, alla ricerca delle comode
babouches,
acquistabili in migliaia di colori e fantasie. Per poi perdersi tra
tappeti, teiere,
tajine
di ceramica, candele e pellami. Soli o con il

personal shopper

di Dar Darma, che accompagna chi lo desidera, si va alla ricerca del
miglior affare tra le boutique più cool, dalla Medina fino a quelle
del quartiere nuovo Guéliz, alla ricerca dei souvenir e dei pezzi
unici dell’artigianato marocchino che vale la pena mettere in
valigia.

Per
pranzo
non c’è niente di meglio che tornare a Dar Darma per una
lezione
di cucina

con la cuoca del riad per cimentarsi nella preparazione di piatti
tradizionali quali
couscous,
pastilla, tajine
e
la tradizionale

zuppa
harira
.
Dopo la lezione si potranno gustare i piatti preparati pranzando
sulle terrazze, all’ombra, su un comodo sofà.
Dopo
il pranzo c’è bisogno di tranquillità, e sulle terrazze del riad
si può prendere il sole e rinfrescarsi in piscina. Giusto il tempo
di godersi il panorama mozzafiato sui tetti di Marrakech e la catena
dell’Atlante da questo punto d’osservazione privilegiato. Nel
tardo pomeriggio ci si può rilassare nell’hammaminterno o in città per una rémise in forme in perfetto stile
marocchino.

A
cena,
chi desidera una full immersion di sapori, può scegliere di fermarsi
al riad, dove dalla cucina si sprigioneranno profumi di spezie per
inebriare tutti gli spazi della
maison.
Una sala riservata, dall’atmosfera intima, accoglierà gli ospiti
per vivere un’
esperienza
gourmet unica
.

Per
concludere la giornata festeggiando in allegria, Marrakech riserva
un’intensa vita notturna grazie ai numerosi pub, locali e
discoteche animate da grandi DJ internazionali che fanno pulsare la
città al ritmo di musica. Diversi sono gli indirizzi per vivere al
meglio la notte. Il
Pacha,
per i più trendy e per chi ama fare le ore piccole, è la discoteca
più grande del Nord Africa con al suo interno due piscine e quattro
ristoranti; il
Comptoir
ristorante pub frequentato da una clientela cosmopolita dove
danzatrici del ventre e musicisti animeranno la serata; il
Theatro,
dall’ambientazione molto chic, è il punto di riferimento di
tutti i nottambuli di Marrakech.

Per
prenotazioni e informazioni:

Dar
Darma, Marrakech

tel.
+39
02.669927.204

info@dardarma.com
reservation@dardarma.com

www.dardarma.co

Uncategorized

Il mestiere del Teatro – Teatro Strehler/Scatola Magica – Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 @TeatroStrehler

Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 al Teatro Strehler/Scatola Magica Benvenuti al Piccolo1_Gasparro,Gelosa_fotoMarasco Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo a cura di Stefano Guizzi con Davide Gasparro e Federica Gelosa Chi costruisce le scene, chi cuce i costumi, chi cerca tutti gli oggetti che si trovano in scena? E cosa succede quando […]

Read More
Uncategorized

MICHIELETTO TORNA A PARIGI CON UNA NUOVA PRODUZIONE DI SAMSON ET DALILA: “RACCONTO LA SOFFERENZA

MICHIELETTO TORNA A PARIGI CON UNA NUOVA PRODUZIONE Répétition Samson et Dalila – septembre 2016 © Vincent Pontet – OnP DI SAMSON ET DALILA: “RACCONTO LA SOFFERENZA CHE CI RENDE TUTTI UGUALI” Dal 4 ottobre all’Opéra Bastille, dove l’opera manca da un quarto di secolo. Protagonisti Anita Rachvelishvili e Aleksandrs Antonenko. Sul podio Philippe Jordan. […]

Read More
Uncategorized

FESTIVAL VERDI 2017 ANTEPRIMA dal 28 settembre al 22 ottobre 2017 @FestivalVerdi #Festivalverdi

Jérusalem, Falstaff,La traviata, Stiffelio, Messa da Requiem Parma e Busseto, dal 28 settembre al 22 ottobre 2017                                                            www.teatroregioparma.it In occasione del debutto del Festival Verdi 2016, sabato 1 ottobre, il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo ha annunciato in anteprima i principali appuntamenti del Festival Verdi 2017, che si svolgerà […]

Read More