Passa ai contenuti principali

Andar per asparagi, ma in carrozza! - Bolzano - Lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige, dal 31 marzo al 31 maggio 2016

Tipico ortaggio primaverile, l’asparago di Terlano è una varietà molto pregiata, si può ben dire “nobile”, tanto è vero che il prodotto è tutelato dal marchio Margarete, ispirato al nome dell’ultima contessa del Tirolo. Disponibile sul mercato solo per un brevissimo periodo di tempo, per promuoverne il consumo e la conoscenza lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige viene organizzata una manifestazione a tema che, per l’edizione 2016, si preannuncia ricca di novità: tra le proposte più allettanti, pacchetti vacanze ad hoc, passeggiate culinarie (oltre a una suggestiva escursione su una carrozza trainata da cavalli) e, naturalmente, la possibilità di assaggiare gli squisiti ortaggi appena raccolti, esaltati nelle ricette della tradizione proposte dai ristoranti della zona che aderiscono all’iniziativa.


In carrozza, per scoprire gli asparagi di Terlano all’insegna di un turismo slow

Dal 31 marzo (giorno dell'inaugurazione della kermesse, prevista alle 11 nel piazzale delle feste a Terlano) e fino alla fine di maggio, un corposo programma di manifestazioni celebra il prelibato ortaggio locale. Tra le tante proposte, assoluta novità di quest’anno è l’escursione culinaria in carrozza trainata da cavalli, attraverso i borghi di Vilpiano, Terlano e Settequerce: un itinerario all’insegna del turismo slow, per scoprire da vicino i campi di asparagi e gli angoli più suggestivi dei paesi, fermandosi a gustare le creazioni a base di asparagi dei ristoratori di Terlano. Durante l’escursione (in programma il 23 aprile e il 7 e il 28 maggio, dalle ore 10 alle 17,30) verranno spiegati i segreti della coltivazione della prelibatezza orticola terlanese (tariffa partecipazione 85 €).

Ma per chi desidera avvicinarsi al piccolo universo dell'asparago, tornano anche le classiche passeggiate culinarie tra natura, cultura e storia in compagnia di esperti (nelle giornate del 9, 16, 23, 25 e 30 aprile, e ancora del 7 e 14 maggio): il programma prevede un aperitivo con consigli sulla cottura degli asparagi, visita alla chiesa di Terlano, un assaggio e qualche approfondimento storico in un ristorante locale. A seguire una camminata di circa 5 chilometri per visitare le coltivazioni, in compagnia di un agricoltore, con pranzo a Vilpiano. Il ritorno a Terlano è in treno, per una degustazione conclusiva di vini nella rinomata cantina del paese. A questo proposito, bisogna ricordare che gli asparagi Margarete trovano il loro abbinamento perfetto con il cosiddetto Vino d’Asparagi (Terlano Sauvignon DOC) nato proprio nella Cantina di Terlano per affiancare, con specifiche aromaticità, le ricette a base di asparagi primaverili (tariffa partecipazione 65 €).



I nuovi pacchetti vacanze per vivere la “Stagione degli asparagi”

Un soggiorno primaverile legato alla gastronomia si trasforma in un’imperdibile opportunità grazie ai nuovi pacchetti vacanze creati ad hoc per una settimana da buongustai.

Il Vilpianerhof di Vilpiano (4 stelle) dal 3 al 30 aprile 2016 propone “Il piacere degli asparagi”: 7 notti (in mezza pensione) a partire da 567 € a persona, comprese escursioni guidate, menù a base di asparagi, degustazioni con breve seminario sui prodotti genuini dell’Alto Adige e peeling al pino mugo.

Info e prenotazioni: www.vilpianerhof.com/it/offerta/il-piacere-degli-asparagi/6905

A Terlano, l’Hotel Restaurant Weingarten (3 stelle superior) promuove la stagione dedicata all’asparago dal 1° Aprile al 31 maggio 2016, sempre con un pacchetto di 7 giorni (mezza pensione) con offerte a partire da 504 € a persona, comprese visite guidate (anche ai frutteti e alle cantine della zona) degustazioni a tema e noleggio biciclette.

Info e prenotazioni: www.hotel-weingarten.com/IT/7_offerte.php


Terlano, Vilpiano e Settequerce: il magico “triangolo” degli asparagi

Solo dieci ettari per la “piccola patria” dell’asparago Margarete, che si estende tra Terlano e le sue frazioni di Vilpiano e Settequerce: una preziosa e limitata produzione (50.000 - 60.000 kg all’anno) per un ortaggio di grande pregio. La varietà tipica di Terlano è bianca, con una leggera sfumatura rosa sul gambo e sulla punta, ed è il frutto di una combinazione unica di tecnica e terroir: il terreno sabbioso lungo l’Adige dona infatti ai turioni un gusto delicato e fresco, mentre i metodi di coltivazione tradizionali, che escludono l’uso di macchinari e prevedono la raccolta esclusivamente a mano, ne preservano il gusto e la freschezza. E non è un caso che il prodotto sia tutelato dal marchio Margarete (Margarethe von Tirol-Görz, che nel Trecento aveva abitato Castel Neuhaus, sopra Terlano), un significativo richiamo al passato: questi ortaggi sono infatti presenti sulle tavole altoatesine già dall’Ottocento, amati dalle famiglie di Bolzano che ne apprezzavano il gusto delicato. Di quell’epoca è sopravvissuta anche la famosa ricetta della salsa bolzanina, a base di uova ed erba cipollina, da accompagnare agli asparagi.


I ristoranti del “Tempo degli Asparagi”

Perché il loro sapore sia davvero eccezionale questi ortaggi vanno assaggiati a poche ore dalla raccolta: per questo motivo, in primavera, otto ristoranti della zona propongono menù a tema “asparagi”:

    Ristorante Sparerhof, via Nalles 2, Vilpiano, tel. 0471 678671

    Ristorante Waldinger, via Paese 5, Vilpiano, tel. 0471 678956

    Ristorante Weingarten, via Principale 42, Terlano, tel. 0471 257174

    Ristorante Schützenwirt, via Principale 13, Terlano, tel. 0471 257146

    Ristorante Oberhauser, piazza Dott. Weiser 1, Terlano, tel. 0471 257121

    Agriturismo Oberlegar, via Meltina 2, Terlano, tel. 3343 189520

    Ristorante Oberspeiser, via Chiusa 15, Terlano, tel. 0471 257150

    Ristorante Patauner, via Bolzano 6, Settequerce, tel. 0471 918502


Per acquistare gli asparagi, ci si può infine rivolgere allo shop della Cantina di Terlano (via Silberleiten 7, tel. 0471 256400). Orario d'apertura del punto vendita: lu.-sa. 8-12.30, 13.30-19; dom. 9-12.30.


Per ulteriori informazioni: www.bolzanodintorni.info o www.terlan.info

Muoversi green. Le proposte per chi vuole lasciare a casa l’auto

    In treno, con le Ferrovie Austriache e Tedesche

Con i treni DB-ÖBB EuroCity si raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli 9 € (da Bologna e Venezia SL a partire da 19 €). I bambini fino a 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un genitore o da un nonno. Per maggiori informazioni: www.megliointreno.it

    Mobilcard Alto Adige

Con Mobilcard, si possono utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato per scoprire l’Alto Adige. Biglietto valido per 7 giorni a 28 €, oppure 3 giorni a 23 € e 1 giorno a 15 €. Mobilcard Junior (sotto i 14 anni) costa la metà, mentre i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

    Winepass PLUS

Abbina museumobil Card e l’offerta lungo la Strada del Vino. Il WinePass PLUS è incluso nel prezzo di pernottamento di strutture scelte e apre le porte al mondo affascinante della Strada del Vino dell’Alto Adige. Per informazioni: www.stradadelvino-altoadige.it


Informazioni:

Consorzio Turistico Bolzano Vigneti e Dolomiti

tel. 0471 633 488

info@bolzanodintorni.info

www.bolzanodintorni.info

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Arte Fiera 2016 > 29 gennaio - 1 febbraio 2016, BOLOGNA

ph. di @Cecile De Montparnasse La 40° edizione di Arte Fiera torna a Bologna 29 gennaio - 1 febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA Tra Gallerie e artisti sempre in aumento, la 40° edizione della Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea apre le porte di BolognaFiere al grande pubblico dal 29 gennaio all’ 1 febbraio 2016 . Arte Fiera 2016 si prepara a celebrare i suoi primi 40 anni: un importante anniversario da festeggiare insieme ai protagonisti che ne hanno fatto la storia, tra artisti, galleristi e personaggi, mostrando per la prima volta i Maestri italiani che si sono distinti nel mondo, tutti passati per i padiglioni bolognesi. L'anniversario cade in un momento storico in cui l’arte italiana domina i mercati internazionali. I grandi artisti contemporanei e moderni registrano record senza precedenti e questo conferma una leadership mondiale per la Fiera bolognese. Il ruolo di Arte Fiera è sempre più affermato e questa edizione servirà non sol

I glass cube sul Lago di Dobbiaco | Chalets dotati di letto matrimoniale

glass cube Il candore splendente della neve trasforma gli alberi del bosco in uno scenario fatato, illuminando e filtrando tra le grandi vetrate degli Skyview Chalets, 12 innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e avvolgono di calde emozioni gli ospiti, che scelgono di ritagliarsi momenti preziosi in questi originali e riservati Chalets in totale sintonia con la natura. Sdraiarsi sul letto e ammirare come la neve scende dolce dal cielo mentre il bosco è inondato di luce è solo una delle private sensazioni che si possono vivere negli Skyview Chalets. Il tetto, infatti, può diventare trasparente per sognare osservando i fiocchi che cadono o di notte le stelle che brillano. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, ma nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Gli Chalets sono dotat