Passa ai contenuti principali

San Valentino al Castello di Spessa di Capriva del Friuli_Per i più romantici la Sala della dichiarazione d'amore



14 febbraio nel Collio Goriziano
Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli
apre i saloni storici agli innamorati per una cena
dal raffinato Menu ispirato ai cibi amati da Casanova.
Per i più romantici, cena tête à tête nella Sala della dichiarazione d’amore
04 Castello di Spessa

In tavola, raffinati piatti ispirati a Casanova; nei calici il vino dell’amore, il Casanova color rubino; a fare da cornice, il fascino dei saloni storici, fra marmi e stucchi, cristalli e tendaggi in seta: questi gli ingredienti della raffinata cena al lume di candela che il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, fra i dolci declivi del Collio Goriziano, dedicherà agli innamorati il 14 febbraio, sera di San Valentino. Giacomo Casanova - il più affascinante seduttore di tutti i tempi - vi soggiornò nel 1773 e ne amò i vini, definendoli “di qualità eccellente”: a lui è intitolato il Pinot Nero, vino appunto dell’amore, proveniente dai vigneti che circondano il castello, che invecchia nella penombra delle scenografiche cantine medievali scavate sotto l’edificio.

Il menu sarà un omaggio a Casanova, con piatti ispirati alle passioni dell’avventuriero veneziano e ai cibi che più amava e che descrisse con dovizia di particolari nelle sue Memorie: a crearli sarà lo Chef Tonino Venica. Alle signore sarà offerta una galanteria di Casanova e una coppia particolarmente fortunata riceverà in omaggio un pernottamento al Castello, oggi elegante Resort di campagna, proprio nella Suite Casanova. Chi desidererà potrà fermarsi a pernottare in Castello o nella vicina Tavernetta al Castello ricavata da antichi rustici della tenuta.

Gli innamorati potranno anche riservare, tutta per loro, una delle due Sale della dichiarazione d’amore, dove potranno cenare tête à tête e trascorrere romantici momenti lontano da occhi indiscreti, con un cameriere a disposizione che li servirà di cibi e vini. E, a corollario della cena, potranno passeggiare al chiar di luna nel parco secolare del castello, seguendo il fil rouge della suggestiva passeggiata letteraria fra alberi secolari, bersò, balconate ornate di statue: 10 tappe scandite da tabelle in ferro battuto dove sono incise frasi di Casanova sull’amore, le donne, l’amicizia, la vita.

Chi vuole trascorrere il fine settimana al Resort, può scegliere di pernottare nelle suite del Castello oppure nelle eleganti camere country chic della Tavernetta al Castello, ricavata dalla ristrutturazione di antichi rustici della tenuta.

Per informazioni - Castello di Spessa Tel/Fax: + 39 0481.808124 – www.castellodispessa.it

Castello di Spessa Resort - Legato a nobili casate e illustri ospiti come Giacomo Casanova, il Castello di Spessa si trova nel cuore del Collio Goriziano, a Capriva del Friuli. Le sue origini risalgono al 1200. Ospita oggi 15 eleganti suites arredate con mobili del ’700 e ’800 italiano e mitteleuropeo e, scavata nella collina sottostante, la più antica e scenografica cantina del Collio, dove invecchiano i pregiati vini della tenuta. Dal restauro di una vecchia cascina ai piedi del maniero è stata ricavata la Tavernetta al Castello, con un rinomato Ristorante Gourmand e 10 camere dall’atmosfera country chic. La Club House è ospitata in un antico rustico, con ampio dehors e un’ombreggiata terrazza che dà sul giardino e su un Campo da golf a 18 buche: nel suo ristorante, l’Hosteria del Castello (aperta anche a chi non gioca a golf), la cucina rincorre la stagionalità e ricalca i sapori del territorio, con ottima selezione di affettati e formaggi friulani.
Dai vigneti del Resort nella Doc Collio e nella Doc Isonzo provengono i pregiati vini Castello di Spessa.

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re