Passa ai contenuti principali

MULHOUSE, L’ALSAZIA CREATIVA #RDVFrance

Musei e collezioni prestigiose, l’unico ristorante italiano nella guida Michelin Francia (2 stelle), animali
protetti nello scenario di uno straordinario giardino botanico, una varietà di architetture incredibile, il
più grande mercato dell’Est della Francia, una stoffa di Natale esclusiva, il più alto edificio protestante
di Francia… sono solo alcuni dei tesori inaspettati che fanno di Mulhouse e della sua regione una destinazioneche unisce l’Alsazia e un non so che di atipico, dinamico e sorprendente.
Nel 2016, lasciatevi sorprendere dalla mostra «Impertinente by Chantal Thomass» al Musée de l’Impression
sur Etoffes, il Museo dei Tessuti Stampati. Un museo che presenta la più grande collezione di campioni di
tessuti stampati del mondo con circa 6 milioni di pezzi.
Perchè un museo di questo tipo a Mulhouse? Perchè sono proprio i cotoni stampati che, dalla metà del 18°
secolo, fanno prosperare la città. Questa piccola repubblica indipendente, che si unisce alla Francia solo nel
1798, è stata uno dei maggiori centri di stampa su stoffa d’Europa, tanto da aver meritato il soprannome di
«Manchester francese».
Oggi, stilisti e grandi nomi della moda vengono al Musée de l’Impression per trovare idee di motivi da stampare:
Jean-Paul Gautier, Ladurée, IKEA, Kenzo, Hermès, Jean-Charles de Castelbajac... Ogni anno, il museo
organizza una mostra temporanea che vede la sua tematica arricchita da una collaborazione d’eccellenza.
Così, fino al 9 ottobre 2016, è Chantal Thomass che si presta al gioco, in sintonia con l’esposizione “Storie di
Donne - la donna nel settore tessile dalla seconda metà del 18° secolo ai giorni nostri”.
A Mulhouse, le famiglie trovano quel che fa per loro! Dopo il successo dello spazio Grande Nord completamente
rivisto rispetto all’area degli orsi bianchi e arricchito da un percorso per sensibilizzare i visitatori ai
riscaldamento globale, il Parco zoologico e botanico si arricchisce dalla primavera 2016 di un giardino di
piante giganti e di una zona asiatica.
Quest’ultima ospiterà dei panda minori o panda rossi, oltre a dei muntjak (piccoli cervidi) e delle lontre nane.
Un po’ fuori, ad Ungersheim, il mitico personaggio del Piccolo Principe accompagna grandi e bambini alla
scoperta del suo mondo meraviglioso: mongolfiere frenate per ammirare la pianura d’Alsazia da 150 metri
di altezza, aerobar sospeso nel vuoto, trampolino gigante indoor, serre e giardini delle farfalle e tante altre
attività divertenti legate alle tematiche dello spazio, dell’aviazione, dell’avventura e degli animali.
Voglia di tradizioni? L’Ecomuseo d’Alsazia, a Ungersheim vicino a Mulhouse, presenta un vero concentrato
d’Alsazia. Costituito da oltre 70 edifici salvati dalla distruzione e poi ricostruiti qui in uno stesso luogo, questo
villaggio alsaziano è abitato da artigiani (il ceramista, il costruttore di ruote per i carri, il fabbro), una padrona
di casa che vi farà scoprire la sua vita e i buoni piatti che prepara, dei distillatori con i loro liquori, dei locandieri,
un pescatore, una maestra, dei contadini e tutti i tipi di animali della fattoria.
Attraverso i loro mestieri e le loro dimostrazioni, vi spiegano come si viveva in Alsazia agli inizi del XX secolo,
stagione dopo stagione, e vi raccontano la storia di questo posto unico che ha festeggiato i 30 anni nel 2015.
Per chiudere l’anno in bellezza e passare le feste nella più autentica tradizione alsaziana, appuntamento a
Mulhouse per Etofféeries, il grande mercato di Natale, da fine novembre a fine dicembre. Tutti gli anni, la città
di Mulhouse crea e produce localmente una nuova stoffa di Natale esclusiva. Una stoffa che decora il Municipio
in stile Rinascimento renano, le strade del centro storico, gli chalets del mercato e regala un’atmosfera
unica al tradizionale mercato di Natale alsaziano.
Illminazione a festa, profumo di pan di spezie e di vino caldo, laboratori di pasticceria e decorazione… ci sono
proprio tutti gli ingredienti per un Natale speciale!
Per saperne di più: www.tourisme-mulhouse.com

 www.france.fr

Post popolari in questo blog

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Gadget promozionali come strategia per fidelizzare i clienti

Power Bank Personalizzabile  I regali personalizzabili al giorno d'oggi sono una delle strategie di marketing, se non la migliore, atte a fidelizzare la propria clientela. Ci sono diverse modalità. La pubblicità ha assunto un significato più profondo da attuare non più coi soliti mezzi, quali quelli cartacei oppure sotto forma di banner sui siti web. Si è trasformata come anche i consumatori. Seguire il cliente tramite il merchandising al fine del raggiungimento di marketing e vendita. Questo prende il nome di Fidelizzazione e la si può attuare con diversi metodi che andremo a scoprire. 1 – Regali pubblicitari inserendovi il tuo logo 2 – Regali promozionali per i tuo clienti ____________Regali pubblicitari economici con il tuo logo Questa forma di pubblicità invece consiste nel fare seguito di prodotti promozionali a basso costo alle campagne pubblicitarie, al fine di raggiungere una platea di persone maggiore. Nel pubblicizzare il tuo evento, mostrando il tuo logo unit

Regio People. Il Teatro Regio presenta un nuovo volume fotografico

1958 Turandot 230 scatti, dal 1909 a oggi, per disegnare, in 260 pagine, il ritratto di una delle componenti più importanti di uno spettacolo dal vivo, il pubblico : RegioPeople è il nuovo volume fotografico realizzato dal Teatro Regio di Parma , per il progetto speciale 2019 dell’associazione Reggio Parma Festival , che immortala gli sguardi e le emozioni di chi, al di là della quarta parete, ha partecipato e partecipa alla creazione degli spettacoli del Teatro Regio e del Festival Verdi, catturando assieme a questi la magica, unica atmosfera che pervade gli spazi e regna da sempre nel pubblico di uno dei più bei teatri del mondo. Questo speciale racconto, a cura dello storico della musica Giuseppe Martini , presenta per la prima volta riunite, selezionate e restaurate, immagini preziose custodite dall’Archivio Storico del Teatro Regio di Parma e negli archivi privati dei fotografi Alberto e Gianluca Montacchini e di Giovanni Ferraguti, che hanno documentato la vita del Re