LA MAISON RUINART TRA I PROTAGONISTI DEL FILM “SOMM: Into the Bottle”,

LA
MAISON RUINART

TRA
I PROTAGONISTI DEL FILM “SOMM: Into the Bottle”,

JASON WISE_RICCARDO CALICETI

UN
VIAGGIO TRA LE PIU’ ECCELLENTI REALTA’

VINICOLE
DEL MONDO

Milano,
9 febbraio 2016
La Maison Ruinart ha presentato ieri
in anteprima nazionale presso il Cinema Anteo il film “SOMM:
Into the Bottle”,
scritto e diretto da Jason Wise.

Un
video – documentario premiato al Napa Valley Film Festival, girato
grazie al contributo di diversi wine makers delle più prestigiose
Maison di vini e Champagne, tra cui la Maison Ruinart, che presenta
alcuni tra i volti più noti e interessanti del mondo del vino e ci
guida alla scoperta dei suoi luoghi più belli.

SOMM:
Into the Bottle”
è il primo film sul vino a documentare il
tema con l’ultima tecnologia d’avanguardia, le cineprese 4K.

L’idea
venne a Wise mentre girava il primo film “SOMM” nelle Caves della
Champagne e tra le antiche cantine della Germania. Capire perché il
vino è così amato, che cosa si prova a degustare bottiglie rare …
tre anni di riprese in sei Paesi in tutto il mondo, tra cui venti
regioni vinicole negli Stati Uniti, Germania, Francia e Italia.

Uno
dei film più ambiziosi su questo tema, “SOMM: Into the Bottle”
ci mostra che il mondo del vino è quasi senza fine ed è quasi
impossibile placare la sete di conoscenza di questo irresistibile
elisir, intrecciato con la storia dell’umanità. Apre gli occhi sul
lavoro, la storia, la cultura e anche le emozioni che giacciono
dietro ad ogni grande bottiglia.

E’
un onore per Ruinart, la più antica Maison de Champagne, essere tra
i protagonisti del film
” afferma Riccardo Caliceti,
Senior Brand Manager Ruinart. “Un’occasione per far scoprire
un mondo in cui il patrimonio storico, geografico, climatico si
unisce alla ricerca continua della perfezione.”

Entrare
nell’universo Ruinart significa scoprire il prestigio di un grande
classico, uno stile caratterizzato da eleganza e sobrietà. Uno
Champagne unico, raro e irripetibile, in grado di parlare allo
spirito e al cuore di chi ha l’opportunità di assaggiarlo.

Questo
affascinante film sottolinea come per alcuni il vino è molto di più
che una bevanda, è uno stile di vita!

SOMM:
Into the Bottle”
si può scaricare da Itunes:

https://itunes.apple.com/us/movie/somm-into-the-bottle/id1056419828

www.ruinart.com
– www.ruinartnetwork.com

Ruinart

La
storia della Maison Ruinart è innanzitutto la saga di una dinastia
segnata da un destino fuori dal comune. Per più di due secoli, i
Ruinart hanno avuto lo stesso sogno, quello di far diventare il loro
Champagne un riferimento assoluto nel mondo. Custodi, gli uni dopo
gli altri, del know-how familiare, si sono instancabilmente
tramandati di generazione in generazione l’eredità e la sfida dello
Champagne. Quasi tre secoli dopo, la “plus
ancienne Maison de Champagne”
rimane
fedele ai suoi valori, quelli racchiusi per sempre nel mistero delle
sue delicate bollicine d’oro, divenendo oggi una realtà di
riferimento per una clientela internazionale di intenditori, oltre ad
essere uno dei fiori all’occhiello del gruppo LVMH. Nelle loro
bottiglie uniche, riconoscibili fra tutte, le Cuvée
Ruinart sono la
dimostrazione dell’eccezionale know-how della Maison nella difficile
arte dell’assemblaggio. Si
declinano in «R» de Ruinart, Ruinart Blanc de Blancs e Ruinart
Rosé.
A completare
la gamma, le Cuvée de
Prestige
millesimate
Dom Ruinart. Pregiate e ricercate, queste Cuvée
coronano le migliori
annate di raccolto, elette fra tutti per le loro qualità.

Gli
appassionati e amanti delle Cuvée
Ruinart e dei
millesimati della più antica Maison de Champagne possono facilmente
individuare sul Ruinart Network (www.ruinartnetwork.com)
le migliori location italiane dove poter degustare e vivere lo
“Spirit della Maison”. Iscrivendosi sul sito è possibile inoltre
ricevere la newsletter ed essere aggiornati sulle iniziative della
Maison e divenire dei “Ruinarters”. Il Network intende rafforzare
il legame tra il mondo dell’arte contemporanea e la Maison Ruinart,
che da sempre è profondamente impegnata in questo ambito. Presente
in tutte le fiere internazionali più prestigiose, come Basel Miami,
Basel Art, Fiac, Miart…, ogni anno Ruinart collabora con un artista
diverso il quale, ispirandosi alla Maison, crea un coffret in
edizione limitata e masterpiece unici e accattivanti, che restano nel
patrimonio storico della Maison. Da Patricia Urquiola a Maarten Baas,
da Hervé van Der Straeten a Piet Hein Eek all’artista e scenografo
francese Hubert le Gall. Tutti hanno celebrato in modo del tutto
innovativo e personale la storicità e l’unicità della più antica
Maison de Champagne (www.ruinart.com).

Uncategorized

FESTIVAL VERDI 2017 ANTEPRIMA dal 28 settembre al 22 ottobre 2017 @FestivalVerdi #Festivalverdi

Jérusalem, Falstaff,La traviata, Stiffelio, Messa da Requiem Parma e Busseto, dal 28 settembre al 22 ottobre 2017                                                            www.teatroregioparma.it In occasione del debutto del Festival Verdi 2016, sabato 1 ottobre, il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo ha annunciato in anteprima i principali appuntamenti del Festival Verdi 2017, che si svolgerà […]

Read More
Uncategorized

Buongiorno da Il Lombardia 2016‏ #Girolombardia @Girolombardia

Como, 1 ottobre 2016 – Buongiorno da Il Lombardia NamedSport, ultima Classica Monumento dell’anno, che celebra le 110 edizioni con un percorso selettivo con oltre 4.400 metri di dislivello. Partenza da Como ed arrivo a Bergamo dopo 241 km.  Guarda il Video di Eventinews24.com https://www.youtube.com/watch?v=bY2B6D5aeiI Al via tra gli altri Fabio Aru (Astana Pro Team) e Romain […]

Read More
Uncategorized

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI #Parmateatro

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI NEL NUOVO ALLESTIMENTO DI SASKIA BODDEKE E PETER GREENAWAY L’opera in scena nel secentesco teatro ligneo, con Ramon Tebar alla guida dei Virtuosi Italiani e del Coro del Teatro Regio di Parma e del cast composto da Vittoria Yeo, Luciano Ganci, Vittorio Vitelli, Gabriele Mangione, Luciano Leoni Teatro Farnese […]

Read More