Come si Vive nelle Terme di Bormio @Bormio_Tourism

Sono arrivato ieri nella mattinata di Sabato 6 Febbraio 2016 alle terme di Bormio.

Foto Iaphet Elli www.eventinews24.com

Appena arrivato sono andato alla cassa, il primo passo è che ti danno un bracciale – tipo orologio (magnetico) che ti servirà a mo’ di tessera magnetica di passare i tornelli.

Và detto che dovete essere in possesso di cibatte,cuffietta,costume e asciugamo o accappattoio;

Potete acqustarli anche in loco.

Primo passo:

Passate i tornelli e andate negli spogliatoi.

Vi cambiate e troverete nel reparto una cassetta con un “cerchio blu” dove dovrete appoggiare il vostro bracciale magnetico, sopra troverete n display dove vi apparirà il numero della cassetta dove depositerete i vostri indumenti.

Una volta passato il bracciale, si aprirà la vostra cassetta.

Depositato il tutto chiudete lo sportello tenendolo fisso,si spegnerà la lucetta rossa.

E’ chiuso e Sicuro!

Bene, a questo punto potete entrare nella meraviglia delle Terme di Bormio.

Fare la doccia, poi passare il fossato con l’acqua dentro.

Al piano terra ci sono diverse piscine, una più piccola che, poi è quella dove sfociano le persone che vogliono entrare dall’alto nel tunnel di pastica ( Come al Luna Park).

Splendide, vi rilasserete anche con le piscine che sono poste esternamente coi fumi dell’acqua calda che salgono creando di fatto una piccola – gentile – nebbiolina.

Avrete così la possibiltà di essere immersi in un bellissimo paesaggio, voi e la natura;

Di fronte avrete le Montagne innevate della Valtellina.

C’è il Thermarium al secondo piano.

Siamo in presenza di due Saune.

Prima di arrivarsi alla location delle saune dovrete passare un tornello, anche qui vi servirà il bracciale del quale ve ne abbiamo parlato all’inizio.

Troverete un minibar sulla vostra destra, potete prendere dell’acqua, oppure anche ” INFUSO DI LIQUIRIZIA” per chi ha la pressione bassa.

A questo punto si deve dire che ci sono due saune,una stile romanica, la parete è composta da un mosaico e si respira la menta che vi fà aprire i bronchi.

Vicino a questa sauna, nell’andare all’altra sauna, sulla sinistra ci sono tre docce e una vasca stile orientale composta di acqua gelata.

Da provare acqua gelata, sauna e piscina con acqua tipida al fine di riattivare la circolazione del vasi sanguigni. 

La seconda, poco più avanti, è circolare e lo stile ricorda quello asiatico;

Al centro al brace, intorno le persone.

Quest’ultima è meno calda ed ideale per chi soffre di alte temperature.

Al termine di queste due saune c’è un’altra piscina dove troverete la tipica doccia di acqua che vi cade sulla schiena e dei soffioni nella piscina.

Per me è stata una bellissima esperienza che ve la consiglio.

Iaphet Elli

www.eventinews24.com

iaphet@eventinews24.com

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More