RIVER TO RIVER – IL BEST OF DEL FESTIVAL DEL CINEMA INDIANO DI FIRENZE A MILANO DAL 12 AL 19 FEBBRAIO 2016

                                                                               Spazio
Oberdan

Viale
Vittorio Veneto 2, Milano

dil dilkane do

RIVER
TO RIVER – IL BEST OF

DEL
FESTIVAL DEL CINEMA INDIANO DI FIRENZE A MILANO

DAL
12 AL 19 FEBBRAIO 2016

Presso
Spazio Oberdan Milano
dal
12 al 19 febbraio 2016,
per
il terzo anno consecutivo

Fondazione
Cineteca Italiana presenta
River
to River Florence Indian Film Festival

torna
con il suo “best of”,

proponendo un programma particolarmente ricco.

A
raccontare il cinema indiano contemporaneo ci saranno due commedie
che hanno aperto e chiuso il festival a Firenze,
l’esilarante
Dum
Laga Ke Haisha

sui matrimoni combinati

e
il
Bollywood style
Dil
Dhadakne Do
.
Inoltre, saranno anche riproposti i vincitori del premio del
pubblico: il lungometraggio
Bhopal
a Prayer for Rain
,
sul disastro di Bhopal

avvenuto 32 anni fa e interpretato da un cast d’eccezione tra cui
Misha Barton, Charlie Sheen e Kal Penn, il documentario
The
Hope Doctors

sulla clown terapy

e il cortometraggio
Two
Dosas
.

Il
programma include poi un
omaggio
alla grande regista Deepa Mehta
,
ospite d’onore dell’edizione fiorentina del festival a dicembre
del 2015. Tra i film in calendario, l’ultimo della regista,
Beeba
Boys

– proiettato in anteprima italiana a Firenze e ora a Milano –,
oltre alla sua Trilogia degli Elementi (
Fire,
Water,
Earth)
e a
Midnight’s
Children
,
tratto dal romanzo omonimo di Salman Rushdie.

A
completamento della rassegna verranno riproposti anche due titoli già
programmati in anteprima a Spazio Oberdan nello scorso mese di
luglio,
Monsoon
e
The
Mahouts of Kerala,
opere
importanti per una riflessione ulteriore sulla cultura indiana.

SCHEDE
DEI FILM e CALENDARIO

Venerdì
12 febbraio h 16.30

Water

R.
e sc.: Deepa Mehta.
India/Canada,
2005, 114’.

Candidato
all’Oscar nel 2007, il film è ambientato nel 1938, quando l’India
era ancora una colonia e il Mahatma Gandhi stava iniziando la sua
ascesa. La piccola Chuyia di otto anni rimane vedova e viene mandata
a vivere in una casa che ospita le vedove hindu costrette a vivere in
eterna penitenza.

Venerdì
12 febbraio h 21.00

Dum
Laga Ke Haisha

R.:
Sharat Katariya. India, 2015, 111’, v.o. sott. it. e ingl.
Anteprima

Commedia
brillante, racconta la storia del matrimonio combinato tra Sandhya e
Prem, in cui la sposa è leggermente sovrappeso. Il carattere
frizzante di Sandhya si scontrerà con la vita monotona di Prem, ma i
due troveranno un modo per andare finalmente d’accordo.

Film
di apertura del “River to River” 2015.

Sabato
13 febbraio h 14.30

Earth

R.
e sc.: Deepa Mehta.
India/Canada,
1998, 102’.

Lahore
1947. India e Pakistan non sono ancora paesi indipendenti. La città
ci viene mostrata attraverso le storie di giovani lavoratori che, pur
essendo di diverse religioni, sono amici. I problemi tra loro
iniziano quando si decide di formare due diverse nazioni su base
religiosa e si stabilisce che Lahore toccherà al Pakistan

Sabato
13 febbraio h 16.30

Midnight’s
Children

R.:
Deepa Mehta.
Sc.:
Salman Rushdie, tratta dal suo romanzo omonimo. Canada/UK, 2012,
148’, v.o. sott. it.

Film
epico, tratto dal romanzo di Salman Rushdie e vincitore del Booker
Prize. Allo scoccare della mezzanotte del 15 agosto del 1947, mentre
l’India dichiara l’indipendenza dalla Gran Bretagna, due neonati
vengono sostituiti da un’infermiera in una clinica di Bombay. Le
vite dei due ragazzi si intrecceranno misteriosamente e saranno
legate in maniera inestricabile al turbolento cammino di trionfi e di
tragedie dell’India.

Sabato
13 febbraio h 19.15

Bhopal:
A Prayer for Rain

R.:
Ravi Kumar. India/UK, 2014, 95’, v.o. sott. it. e ingl. Anteprima

Nella
notte del 3 dicembre 1984, una fuga di gas letale della fabbrica di
pesticidi della Union Carbide di Bhopal in India causa la morte di
migliaia di persone, provocando un disastro ambientale di dimensioni
enormi, di cui ancora persistono gravi conseguenze. Interpretato da
un cast d’eccezione tra cui Misha Barton, Martin Shen e Kal Penn,
questo film è supportato dal Bhopal Medical Appeal che aiuta le
vittime di quella tragedia avvenuta 31 anni fa.

Lungometraggio
vincitore del River to River Audience Award 2015.

Presente
in sala il co-sceneggiatore e attore David Brooks.

Sabato
13 febbraio h 21.30

Beeba
Boys

R.
e sc.: Deepa Mehta.
India/Canada,
2015, 103’, v.o. sott. it. e ingl. Anteprima

L’ultimo
film, inedito in Italia, della regista Deepa Mehta, racconta lo
scontro di culture tra bande indo-canadesi. I Beeba Boys (i bravi
ragazzi), tra cui il divo Randeep Hooda, fanno di tutto per essere
notati e temuti in un mondo di bianchi. Cuori infranti e legami
familiari spezzati tra ritmi bhangra, abiti di sartoria, cocaina e
tradimenti: una guerra carica di adrenalina.

Domenica
14 febbraio h 14.30

Fire

R.
e sc.: Deepa Mehta. India, 1996, 107’.

Una
famiglia di oggi a Nuova Delhi. Radha si divide tra la tavola calda
gestita dal marito Ashok e il loro appartamento al piano di sopra,
dove abitano anche la vecchia madre di Ashok, Biji, e il fratello di
lui, Jatin. Al gruppo si unisce Sita, la giovane sposa di Jatin. Sita
aiuta Radha in cucina e si occupa di Biji. Jatin ha come amante una
ragazza cinese che lo ossessiona; Ashok e Rada sentono il peso di un
matrimonio sterile che dura ormai da quindici anni; il servitore
Mundu si diverte a scandalizzare Biji, guardando video porno presi
sottobanco nel negozio di videocassette di Jatin. Sita, che ha
carattere deciso e aperto, ha una profonda influenza su Radha, che è
da lei incuriosita e affascinata. Trascurate dai rispettivi mariti,
le due donne cominciano ad entrare in una confidenza sempre maggiore,
che le porta ad avviare una relazione intima e affettuosa. Questa
situazione viene per un po’ tenuta nascosta, ma un giorno viene
scoperta e porta lo scompiglio all’interno del nucleo familiare. I
due mariti devono misurarsi con donne dal carattere ormai cambiato e
pronte a rischiare maggiormente sul piano personale e sociale.

Domenica
14 febbraio h 18.45

Two
Dosas

R.:
Sarmad Masud.
UK,
2014, 16’, v.o. sott. it. e ingl. Anteprima

Pavan
vuole impressionare Chloe al primo appuntamento, facendole provare
con un piatto tipico indiano, il dosa. Ma sarà Chloe a sorprendere
Pavan.

The
Hope Doctors

R.:
Diya Banerjee. India, 2014, 53’, v.o. sott. it. e ingl. Anteprima

L’esperienza
artistica e personale della clown terapy, in cui i clown sono
etichettati come anticonformisti ma sono comunque capaci di arrivare
a chi si trova in difficili situazioni mediche. Il loro approccio non
convenzionale riuscirà a convincere la comunità scientifica?

Cortometraggio
e documentario vincitori del River to River Audience Award 2015.

Domenica
14 febbraio h 20.15

Dil
Dhadakne Do

R.:
Zoya Akhtar. India, 2015, 162’, v.o. sott. it. e ingl. Anteprima

Per
festeggiare i loro trent’anni di matrimonio, i coniugi Mehra
invitano parenti e amici in una crociera per i mari europei. Una
volta a bordo, le vite dei passeggeri si intrecciano tra vecchi e
nuovi amori, gelosie e antichi dissapori, cambiando per sempre gli
equilibri di tutti.

Film
di chiusura del “River to River” 2015.

Lunedì
15 febbraio h 16.30
Midnight’s
Children
Replica

Lunedì
15 febbraio h 19.15

The
Mahouts of Kerala

R.
e sc.: Andreas Voigt.
Musica:
Benoit Pimont. Germania, 2014, 50’, v.o. sott. it.

In
mezzo a una traffico caotico, magri e muscolosi mahouts (conduttori
di elefanti) guidano senza fretta i loro maestosi pachidermi.
Indifferenti al traffico e la rumore della folla che li circonda, si
aggirano per la città cavalcando le loro imponenti creature. Per gli
Hindu gli elefanti simboleggiano il dio Ganesh, oggetto di
venerazione che governa la felicità e la fortuna.

Lunedì
15 febbraio h 21.15
Beeba
Boys
Replica

Martedì
16 febbraio h 17
Earth
Replica

Mercoledì
17 febbraio h 16.45

Water
Replica

Mercoledì
17 febbraio h 19

Monsoon

R.:
Sturla Gunnarsson. Fr./Canada/India, 2014, 108′, v.o. sott. it.

Le
piogge torrenziali che ogni anno si riversano sull’India e
sconvolgono la vita di un intero subcontinente sono uno degli
spettacoli più incredibili a cui sia possibile assistere. Sturla
Gunnarsson ha seguito il fenomeno delle prime nuvole nelle regioni
meridionali fino all’arrivo nelle grandi città come Calcutta e
Bombai, riuscendo raccontare l’inestricabile groviglio di
distruzione e potenza creatrice che emana da questi imponenti
fenomeni.

Giovedì
18 febbraio h 17

Fire
Replica

Venerdì
19 febbraio h 17

Monsoon
Replica

MODALITÀ
D’INGRESSO:

Biglietto
d’ingresso

intero:
7,00

Biglietto
d’ingresso ridotto con Cinetessera:

5,50

Cinetessera
annuale:

6,00
,
valida anche per le proiezioni all’ Area Metropolis 2.0 – Paderno
Dugnano.

I
biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di
Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e
negli orari di apertura della biglietteria.

Uncategorized

RAI STORIA: A.C.D.C. – Luigi XVI, l’uomo che non voleva essere Re

Gli ultimi giorni della dinastia Borbone di Francia e la sanguinosa morte del re Luigi XVI e della regina, Maria Antonietta, ghigliottinati dai rivoluzionari: li racconta “a.C.d.C.”, in onda giovedì 15 settembre alle 21.10 su Rai Storia, con l’introduzione di Alessandro Barbero. A differenza dei suoi predecessori, Luigi XVI non si distingue per i suoi […]

Read More
Uncategorized

Gourmet Dinner Show della FIC-Federazione Italiana Cuochi – 22-25 ottobre 2016

19 settembre 2016 – In vista delle Olimpiadi di Cucina di Erfurt (22-25 ottobre), la Federazione Italiana Cuochi con il suo presidente Rocco Pozzulo presenterà a Roma in un Gourmet Dinner Show, che si terrà lunedì 19 settembre 2016 alle 21 all’Hotel Exedra Boscolo, la squadra azzurra che rappresenterà il nostro Paese alla competizione internazionale […]

Read More
Uncategorized

Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre 2016 #Sicilytibetfestival

Grazie alla lungimiranza ed alla fiducia di Jampa Lama Phurba e dei monaci tibetani si svolgerà a Catania dal 30 Settembre al 2 Ottobre il “Sicily Tibet Festival dell’Amicizia 2016 – Festival per la Pace e l’Umanità”. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale e sociale Al’Nair, di Pina Basile, con la collaborazione di Marie Claire Ocera; […]

Read More