Passa ai contenuti principali

Card. Scola: Non si deve rinunciare ai propri simboli, ma includere anche quelli degli altri.

«In una società plurale e conflittuale è un dovere proporre la propria visione delle cose su questioni tanto delicate che possono comportare conseguenze antropologiche e sociali molto gravi. La nostra democrazia ha gli strumenti per verificare quale sia l’orientamento prevalente nella società civile, di cui chi governa deve tenere conto». Lo ha detto il cardinale Angelo Scola, rispondendo ad una domanda sul Family day, nel corso dell’incontro organizzato dall’Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi per la festività di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti.
L’Arcivescovo di Milano è stato protagonista di un dibattito sul tema “Comunicazione e misericordia” con Gianni Riotta, editorialista della Stampa, moderato dal direttore di Oasis Rolla Scolari, svoltosi questa mattina all’Istituto dei Ciechi di Milano.
«Una società plurale deve essere il più possibile inclusiva, ma non può rinunciare al simbolo se no perde forza comunicativa. Per questo sono critico verso la laicità alla francese: non è pensabile creare uno spazio di neutralità, in cui tutti facciano un passo indietro sul tema delle religioni.
In una società plurale come la nostra occorre che ciascuno si dica, si narri e si lasci narrare. Non si deve rinunciare ai propri simboli ma includere anche quelli degli altri. Per cui, ad esempio, mentre salvaguardiamo i simboli e le feste cristiane, se nelle scuole aumentano i bambini musulmani, bisogna prendere qualcuna delle loro feste ed inserirle nella dimensione pubblica: spiegare, non vietare», ha detto il cardinale Scola, che ha ricordato come già oggi negli oratori ambrosiani il 20 per cento dei bambini che li frequenta è di religione musulmana ma partecipa alle attività parrocchiali.
«Lo stesso vale – ha continuato l’Arcivescovo di Milano - per le moschee. Dobbiamo ascoltare le richieste in proposito delle comunità islamiche, ma capendo chi sono coloro che ce le domandano, chi le finanzia, perché le domandano, cosa ci vogliono e fare e come intendono armonizzare il loro luogo di culto con la storia di Milano che è cristiana dall’ inizio del II secolo»
Dialogando con i giornalisti il Cardinale è anche intervenuto sull’immigrazione in Europa. «Ho letto le affermazioni del ministro delle finanze tedesco Schäuble che propone un piano Marshall: si deve fare qualcosa di simile per fronteggiare l’accoglienza dei profughi».
«Non ho dubbi che le forze della tolleranza vinceranno la battaglia contro le forze della intolleranza - ha detto Gianni Riotta -. A patto di essere capaci di continuare ad auto-correggerci. Questo è quanto rende la democrazia migliore di tutte le altre forme di governo. Il rischio oggi è il populismo: far prevalere chi vuole lo scontro vuol dire dimenticarci chi siamo e ammalarci tutti. Il grande male del giornalismo oggi è la petulanza».
 
don Davide Milani
Responsabile comunicazione
Arcidiocesi di Milano

Post popolari in questo blog

Mister Italia 2014: Paolo Di Rienzo di Brescia eletto ieri sera a Garda (VR) MISTER ITALIA FITNESS VENETO

MISTER FITNESS VENETO E’ PAOLO DI RIENZO DI BRESCIA 1° classificato: Mister Italia Fitness Veneto, Paolo Di Rienzo, 27 anni,  di Brescia Mister Cinema, Alessandro Mussignani, 18 anni, di Vicenza Mister Alpe Adria, Matteo Inverardi, 26 anni, di Castegnato (BS) Mister Eleganza World of Beauty, Stefano Bronzato, 22 anni, di Isola della Scala (VR) ______________________________________ Si è concluso ieri sera nella splendida piazza di Garda (VR) l’edizione 2014 del Festival del Garda, evento che tra i suoi vari momenti di spettacolo prevedeva anche l’elezione di Miss e Mister del Garda, quest’ultimo concorso collegato a MISTER ITALIA. In occasione della serata che era l’ultima di una serie di manifestazioni svoltesi sia sulla riva lombarda che su quella veneta del lago di Garda, il primo classificato dei Mister, oltre ad essere eletto “ Mister del Garda ” è stato eletto anche “ Mister Fitness Veneto 2014 ” fascia vinta lo scorso anno dal veronese Mattia Cast

Add-Url

Potete condividere i vostri post nel gruppo Eventinews24 di Facebook al link https://www.facebook.com/groups/eventinews24group/?ref=bookmarks   Al fine di velocizzare l'inserimento mandate il comunicato dovrebbe essere scritto nel corpo della mail e l'immagine allegata alla mail. Mandate almeno due settimane prima. Scrivete a iaphet@hotmail.com Non vi garantiamo l'inserimento, solo le informazioni più interessanti. Cordiali saluti, Iaphet Elli www.eventinews24.com _____________ あなたが ウェブサイトを持っている、あなたが 知りたいですか? www.eventinews24.com はあなたに、このページに あなたのリンク を追加したすることができます。 iaphet@hotmail.com に 書き込み、 オブジェクトを入力し 、「リンクの友達を追加 」 _____________ 你有一個網站,你想知道嗎? www.eventinews24.com為您提供了添加你的鏈接此頁面上的能力。 寫iaphet@hotmail.com和輸入對象“添加鏈接FRIEND ” _____________ У вас есть сайт и вы хотите знать? www.eventinews24.com дает вам возможность добавили свою ссылку на этой странице. Напишите iaphet@hotmail.com и введите объект " Добавить ссылку ДРУГУ " ______

Forno per Pizza in 5 minuti

Forno Pizza La pizza, che buona. Tutti noi abbiamo avuto il sogno di fare la pizza in casa. Per avere una buona qualità l'deale sarebbe l'utilizzazione di un forno a legna, ma risulta difficile in una normale casa e e il tempo non è poco. Ora stà andando sul mercato un forno per pizze, pronte in 5 minuti. C'è la possibilità di una rivendita diretta da distributore al consumatore, prima non era possibile. Fantastico, no? La cosa bella di tutto questo è che quando acquisterete il forno, troverete anche il ricetterio per fare ottime pizze. Le caratteristiche sono le seguenti: Il forno elettrico sviluppa una Potenza 1200 w 400 gradi C° E' dotato di Pietra refrattaria con diametro 32 cm Ha Resistenza circolare Calotta in acciaio inox SUS 430 Acquistando il forno elettrico, si entra in possesso di un Set forno pizza Spice Caliente 1200w + Ricettario Pizza + 2 Palette Alluminio + Mascherina Total Defence La cosa strepitosa di questo prodotto è che oltr