ARTURO 0’FARRILL AFRO -LATIN JAZZ OCTET per Aperitivo in Concerto – dom 17 genn 2016 h.11 prima volta in Italia

APERITIVO
IN CONCERTO”

stagione
2015-2016

TEATRO
MANZONI

(via
Manzoni, 42 – 210121 Milano)

domenica
17 gennaio 2016, ore 11.00

APERITIVO
IN CONCERTO INIZIA IL 2016

CON
I TRAVOLGENTI RITMI AFRO-CUBANI

PER
LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

LO
SPETTACOLARE GRUPPO

PIÚ
VOLTE PREMIATO CON IL GRAMMY

ARTURO
O’FARRILL AFRO-LATIN JAZZ OCTET

pianoforte
e
direzione musicale

Arturo
O’Farrill

tromba

Jim
Seeley

trombone

Rafi
Malkiel

sassofono
tenore

Ivan
Renta

contrabbasso

Carlo
De Rosa

batteria

Vince
Cherico

percussioni,
bongos

Carlos
Maldonado

congas

Tony
Rosa

Aperitivo
in Concerto”

presenta per la prima volta in Italia,
domenica
17 gennaio 2016
,
alle
ore 11.00, presso il Teatro Manzoni di Milano
,
un fenomenale interprete, strumentista e band-leader in un’esibizione
che già si annuncia imperdibile. Più volte premiato con il Grammy
Award, l’eccezionale pianista
Arturo
O’Farrill
,
figlio del leggendario arrangiatore cubano Chico O’Farrill (di cui
si ricordano le superbe collaborazioni con Machito, Charlie Parker,
Dizzy Gillespie, Art Farmer, Clark Terry, Stan Kenton, Gato Barbieri,
Art Blakey, David Bowie) è uno fra i più grandi e apprezzati
esponenti del cosiddetto
Latin
Jazz
,
in cui le influenze afro-cubane si coniugano con l’improvvisazione
jazzistica.

Eccellente
pianista a lungo a fianco di artisti e gruppi come Carla Bley, Fort
Apache Band, Dizzy Gillespie, Steve Turre, Freddy Cole, Lester Bowie,
Wynton Marsalis, Harry Belafonte, responsabile della programmazione
“latina” presso il Lincoln Center, Arturo O’Farrill dal 1995 è
direttore della
Afro-Latin
Jazz Orchestra

(con cui si esibisce da anni, ogni domenica, al mitico Birdland di
New York): dalle fila della stessa orchestra nasce l’Ottetto (in
cui spicca la presenza di “fuoriclasse” come il trombettista Jim
Seeley, il trombonista Rafi Malkiel e il batterista Vince Cherico),
con cui si presenta per la prima volta al pubblico italiano e che
mantiene intatta la strepitosa, travolgente carica ritmica e la
capacità di ammantarla di una fenomenale varietà di colori.

Arturo
O’Farrill e i suoi gruppi sono stati più volte nominati e premiati
con il Grammy per incisioni di eccezionale valore come
Una
Noche Inolvidable

(2006),
Song
for Chico

(2009),
The
Offense of the Drum

(2015),
Cuba:The
Conversation Continues

(2015).

Prevendita
per
ulteriori informazion
i

Biglietto
intero €12

Ridotto
giovani € 8

alla
cassa del Teatro

Aperitivo in
Concerto – Teatro Manzoni

Numero
Verde 800-914350 

Online

Fax: 02
763690646

www.aperitivoinconcerto.com
 

www.teatromanzoni.it

www.Ticketone.it
+ Call Center 892.101 

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More