L’umanità di Milano in due doc__BAR BOON BAND e JANNACCI – LO STRADONE COL BAGLIORE_dal 18 dicembre 2015

                                        L’UMANITA’
DI MILANO

JANNACCI

BAR
BOON BAND
il
doc sulla band musicale dei senzatetto a Milano

JANNACCI
– LO STRADONE COL BAGLIORE

un
omaggio in parole e immagini al cantautore e alla sua Milano

Dal
18 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016

Presso
Spazio Oberdan
dal
18 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016

Fondazione Cineteca Italiana propone
due
lungometraggi davvero preziosi, che ci fanno scoprire una Milano
diversa, nascosta, sotterranea, ma ricca di profonda, commovente
umanità.

Il
primo,
Ancora
vivi – Bar Boon Band
,
vede protagonisti alcuni senzatetto che hanno dato vita a una band
che è l’espressione della loro passione per la musica. Attraverso
questa esperienza straordinaria,
Ancora
vivi

riesce a raccontare con sincera partecipazione e accorato rispetto le
difficoltà e gli smarrimenti ma anche l’inesauribile vitalità di
persone costrette a un’esistenza ai margini.

Tutte
le proiezioni saranno seguite da interventi musicali dal vivo della
Bar Boon Band.

Alle
proiezioni del 18, 20 e 27 dicembre il regista Massimo Fanelli sarà
presente in sala.

Il
secondo,
Jannacci
– Lo stradone col bagliore

(il titolo è quello di un brano mai inciso di Enzo Jannacci), è
invece l’emozionante ricordo di Enzo Jannacci realizzato da
Ranuccio Sodi, a lui legato da un rapporto di amicizia vera.
A
due anni dalla scomparsa di Jannacci, Sodi ha raccolto una grande
quantità di materiale, comprese diverse sequenze inedite e private,
per creare il primo ritratto in video del grande cantautore milanese.
Un ritratto senza inutili vezzi celebrativi, ricco di chiaroscuri,
ombre, insicurezze, e con una scelta musicale che esalta i mille
volti delle canzone di Jannacci, dai tratti più goliardici a quelli
più malinconici.

Alla
proiezione del 21 dicembre, il regista Ranuccio Sodi sarà presente
in sala.

SCHEDE DEI FILM
E CALENDARIO

Venerdì
18 dicembre h 21.15 / Domenica 20 dicembre h 19 / Domenica 27
dicembre h 21 / Mercoledì 30 dicembre h 17 / Domenica 3 gennaio h 19

Ancora
Vivi – Bar Boon Band

R.
e sc.:
Massimo Fanelli.
Fot.:
Francesco Ciccione.
Mont.:
Andrea Bonanni.
Musiche:
Bar Boon Band,

Fabrizio
Fornaci.
Scenog.: Alessandra
Stirpe
. Voce narrante:
Carlo Valli.
Int.:
Edwin Bischeri, Elisa Ceglia, Luciano Chiarenza, Massimo, Marco
Furini, Isa, Simenon Monov, Danilo, Daniele, Diego Raiteri, Mauro
Ramerio, Giovanni, Maurizio Rotaris.
Con
la partecipazione straordinaria di:

Vinicio Capossela, Gigi Ciffarelli, Don Antonio Mazzi, Carlo Valli.
Produtt. esecutivo:
Paolo Pelizza. Italia, 2015, 80’.

Ancora
vivi
è un’opera al
confine tra il film e il documentario. Dall’alba al tramonto si
racconta la giornata della Bar Boon Band, la band musicale fondata
dai senzatetto di Milano, e dei suoi componenti alle prese con
l’organizzazione del concerto di Natale. Grande protagonista del
film è la loro musica che, ora divertente ora malinconica, racconta
le storie e le vicissitudini di tante persone legate a una realtà
così nascosta, difficile e profonda evidenziando, al contempo,
l’importante funzione dell’arte nella società contemporanea.

Tutte
le proiezioni saranno seguite da interventi musicali dal vivo della
Bar Boon Band.

Alle
proiezioni del 18, 20 e 27 dicembre il regista Massimo Fanelli sarà
presente in sala.

Lunedì
21 dicembre h 21.15 / Mercoledì 23 dicembre h 19.30 / Sabato 26
dicembre h 17 / Martedì 29 dicembre h 21.15 / Sabato 2 gennaio h
16.15

Jannacci
– Lo stradone col bagliore

R.
e sc.:
Ranuccio Sodi.
Montaggio e ricerche di
repertorio:
Fabrizia
Vitaletti. Italia, 2015, 80’.

Milano
della banda dell’Ortica, delle scarpe da tennis, Milano di Veronica
al Carcano in pè: la Milano degli anni Settanta è per il regista
Ranuccio Sodi il teatro di un incontro, quello con Enzo Jannacci. Ne
nasce non solo una collaborazione ma una profonda amicizia, che
soltanto la morte del cantautore nell’aprile del 2013 potrà
spezzare.
Lo stradone
col bagliore
è un
omaggio in musica, parole e immagini a quella Milano, a
quell’amicizia, all’arte di un uomo per cui comporre e fare
spettacolo è stato anche un modo di stare al mondo: ironico,
dignitoso, brillante e discreto. Il titolo del film è quello di un
brano di cui Jannacci parlava spesso, ma che non risulta abbia mai
veramente composto. L’ultimo scherzo di uno splendido umorista che
diceva di cantare “per scappare dalle troppe responsabilità”.

Alla
proiezione del 21 dicembre, il regista Ranuccio Sodi sarà presente
in sala.

MODALITÀ
D’INGRESSO:

Biglietto
d’ingresso

intero:
7,00

Biglietto
d’ingresso ridotto con Cinetessera:

5,50

Cinetessera
annuale:

6,00
,
valida anche per le proiezioni all’ Area Metropolis 2.0 – Paderno
Dugnano.

I
biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di
Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e
negli orari di apertura della biglietteria.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More