Benessere After Ski! Il dopo sci che rigenera, alla fine di avventurose giornate sulle neve nelle più belle località tra le Dolomiti.

Benessere
After Ski!

Il dopo sci che
rigenera, alla fine di avventurose giornate sulle neve nelle più
belle località tra le Dolomiti. Ecco i trattamenti con cui ritrovare
vitalità, rinforzare i muscoli e alleviare i dolori della schiena.

Romantik Hotel Santer – Bagno di fieno 2

Fonte: Romantik Hotel Santer

Se la giornata sulle
piste è stata da leoni
,
prima di tuffarsi nell’après ski degli aperitivi e dei locali,
gustare una cena e poi lanciarsi tra soffici lenzuola, ci sono tanti
modi per
recuperare
le forze perdute e per far ritrovare il giusto equilibrio

ad un corpo in cui anche le energie sono in discesa. Gli sport sulla
neve fanno benissimo al fisico e alla mente, ma dopo tante ore su e
giù per le piste è meglio seguire alcuni piccoli consigli:
reidratarsi, fare stretching per rimettere in sesto la colonna
vertebrale e rilassare i muscoli. Per farlo e per concedersi
rigeneranti momenti di relax, ecco
alcuni
dei migliori trattamenti after ski.

Con
l’arnica si alleviano i dolori.

L’incanto
delle
Tre
Cime di Lavaredo e i comprensori sciistici di Plan de Corones,
Cortina d’Ampezzo e Alta Pusteria
tutti
da esplorare. Così, dopo aver provato le moderne piste dolomitiche,
può capitare di fare i conti con qualche dolorino o trauma
muscolare. Per alleviarli un toccasana è
l’arnica,
che ha importanti proprietà lenitive e rilassanti. Si può
sperimentare nel centro benessere del
Romantik
Wellness Hotel Santer di Dobbiaco (BZ)
.

Il
bagno
all’Arnica

con iperico antinfiammatorio ed olio di sesamo attenua le
infiammazioni muscolari, agendo anche sui tendini e le mani (25
minuti, 42 euro; per 2 persone 72 euro).
Il
peeling rinfrescante Arnica con massaggio plantare

è in grado di rivitalizzare il fisico ed è ideale contro le
tensioni muscolari (45 minuti, 61 euro)
.
C’è
poi

il
pacchetto
Arnica
peeling con massaggio sportivo

di 85 minuti (90 euro), e la soluzione

Day Spa
,
che comprende un

bagno
nelle vasche in legno di 25 minuti e un massaggio parziale relax per
altri 25 minuti al costo di 106 euro. Da provare anche il
Dolomit
Relax

(50 minuti, 56 euro) con pietre a base di dolomia, la roccia tipica
locale ricca di calcio e magnesio, ed oli caldi. (
Tel.
0474972142,
www.romantikhotels.com/Toblach)

Con il bagno di fieno
sparisce la fatica.

Da oltre 100 anni,
nell’area vacanze
Alpe
di Siusi

– dove si può sciare, tra le altre opportunità dell’inverno
sulla neve, fra 60 km di piste di sci alpino e 80 km di tracciati da
fondo -, per
combattere
i reumatismi e per rivitalizzare il corpo

dopo una lunga giornata di fatica, ci si immerge in
bagni
di fieno
.
Lo sapevano bene i contadini, che dopo aver dormito nel fieno
ritrovavano vigore e forza. Così ancora oggi, concedersi un bagno di
fieno è il modo migliore per distendere i muscoli e per affrontare,
come nuovi, un’altra avventura sugli sci.
Gli
specialisti sono
a
Fié allo Sciliar (BZ)
,
tra le Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO), dove il
Romantik
Hotel Turm

propone trattamenti al fieno dell’alpeggio dell’Alpe di Siusi,
composto da circa 70 tipologie di erbe e fiori cresciuti ad
altitudini che superano i 1800 metri.
Si
può scegliere il

bagno
nell’acqua
di una tinozza di legno o sul letto ad acqua

sommersi da una coltre di fieno caldo. Entrambi i trattamenti durano
dai 20 ai 25 minuti e costano 34 euro l’uno.
Aggiungendo
un massaggio parziale

rilassante, il prezzo totale è di 60 euro. (
Tel.  0471.725014,
www.romantikhotels.com/Voels
)

Ad
un passo dalle piste da sci e dalla rigenerazione.

Circondati
dallo spettacolo della natura del
Latemar
e del Catinaccio
,
al
Romantik
Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (BZ)

gli sciatori si svegliano con la consapevolezza di poter
partire
in un attimo alla conquista delle vette
.
A soli
200
metri dall’hotel c’è la cabinovia

che accompagna gli amanti della montagna sulle piste. Al rientro,
però, c’è la sorpresa di un
centro
benessere completo di 1500 mq
,
nel quale godersi ancora la magia delle Dolomiti rilassandosi tra gli
spazi wellness panoramici. Ad impreziosire questi momenti ed
accorciare
la fase di rigenerazione

che segue all’attività sportiva c’è il
Vitalis
Massage Aromapure – Balance a base di piante di angelica, lavanda,
mandarino e pompelmo
,
che si uniscono ai profumi esotici di incenso, patchouli e
ylang-ylang, con aroma di nardo indiano. Grazie all’olio di
iperico, si genera il calore che scioglie muscoli e tensioni.
Rosmarino, lavanda ed arnica del
Vitalis
massage vital Boli – Vitality
esprimono
effetti rinforzanti e tonificanti, riattivando la circolazione.
Entrambi
i trattamenti costano 68 euro ognuno per 50 minuti. (Tel 0471 613113,
http://www.romantikhotelpost.com
)

La
schiena non è un problema con il metodo Dorn-Brauß.

Chi
l’ha detto che chi soffre di schiena deve rinunciare allo sci.
Bisogna fare attenzione, certo, ma rinforzando i muscoli, discese ed
imprese sulla neve non sono più ostacoli insuperabili.
Inoltre,
a Vipiteno (BZ),
circondato
da

5 comprensori sciistici
fra
la Val Ridanna e la Val di Vizze,
il
Romantik Hotel Stafler è specializzato per coloro che nella schiena
hanno i loro punti deboli.
Attraverso
le terapie del

metodo Dorn-Brauß,
la
colonna vertebrale ritorna nella corretta posizione. I movimenti e
agito pressioni di questo trattamento permettono anche di
alleviare
i dolori
,
utilizzando olio di iperico ed un foglio di carta velina che viene
steso sulla schiena. Grazie alle tecniche del massaggio la
colonna
vertebrale si allunga e si rinforza
.
Il trattamento

Dorn-Brauß
costa 65 euro per 55 minuti. Poi c’è il trattamento
Dorn-Brauß
per sciogliere la muscolatura

al prezzo di 90 euro per 80 minuti. (
Tel.
0472771136,
www.romantikhotels.com/Mauls;
www.stafler.com)

Schiena
in perfetta forma nel Castello di Dolasilla.

È
direttamente sulle piste da sci anche l’elegante

Excelsior
****S Mountain | Style | Spa | Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ)
,
che si trova tra 2 dei più amati comprensori sciistici
dell’Alto
Adige/Südtirol:
Plan
de Corones e il Sellaronda
.
L’hotel ospita un vero e proprio paradiso di benessere, da scoprire
nel
Castello
di Dolasilla a 5 piani
,
dove si sperimentano i trattamenti più esclusivi e dove l’
attenzione per la salute degli ospiti è un mantra. Il
programma
per quanti hanno dolori alla schiena

comincia con la scelta del materasso in camera, in modo che ognuno
trovi il meglio per il proprio corpo, per continuare con
ginnastica
specifica in palestra e in acqua e con i trattamenti ad hoc
.
Così lo sci diventa molto più gradevole. Inoltre, il pacchetto
“Schiena
in perfetta forma”

permette di rimettersi in sesto con
4
giorni
.
Gli ospiti si rilassano con l’
impacco
all’arnica sul lettino fluttuante ad acqua, il massaggio antistress
alla schiena con oli pregiati, il trattamento “sollievo per la
schiena”, con hydrojet, massaggio e coppettazione, e poi con quello
“energia per la schiena”, che comprende un massaggio con oli
pregiati ed impacco al fango. Per recuperare vigore, c’è il
massaggio energetico plantare. Il pacchetto è al prezzo di 269 euro.
(
Tel.
0474501036,
www.myexcelsior.com
)

Sbizzarrirsi
con i bimbi, senza stanchezza!

La
vita di montagna con i bambini è senza dubbio più divertente, ma
talvolta più impegnativa. Per fortuna ci sono posti che non solo
sono immersi tra i più attrezzati comprensori sciistici, ma che
pensano proprio a tutto per i mini ospiti e per i loro attenti
genitori. Si tratta degli alberghi
del
consorzio Italy Family Hotels,
che
raggruppa le migliori strutture ricettive d’Italia plasmate sui
bisogni dei bambini
.
Tra queste il
Family
Resort Rainer di Sesto (BZ)

è un super “host” per le combriccole che vogliono spassarsela
sulla neve e poi ritagliarsi momenti di benessere après ski.
Organizza
programmi
per le famiglie

e davanti alla struttura, vicina alle piste e ai sentieri (il centro
sciistico Dolomiti di Sesto mette a disposizione 90 km di piste), ci
sono tracciati ideali per i piccoli. La Dolomiti Panorama Spa,
progettata su 2 piani con vista sulle Dolomiti, offre invece, nei
suoi 2mila mq, tante opportunità wellness con area per bimbi. Il
meglio per il dopo sci è
l’Alpine
Care Active & Detox, con estratti di timo serpillo e di cirmolo
,
un bagno per tonificare e depurare il corpo, a cui si unisce un
rigenerante massaggio parziale (60 euro). O un rivitalizzante
massaggio
sportivo

(50 minuti, 60 euro).

Altra
perla del consorzio Italy Family Hotels, il Dolomit Family Resort
Garberhof di Rasun (BZ)
,
formato da 5 accoglienti chalet, accoglie grandi e piccoli ospiti,
dopo le fatiche sulla neve nella Valle d’Anterserla e i tracciati
di Plan de Corones, nella sognante “Spa de montagne”, dove la
prima cosa da fare è rilassarsi nella grande
piscina
esterna riscaldata
.
E poi lasciarsi avvolgere dalle dolci sensazioni di un
massaggio
Hot Stone schiena

(40 minuti, 52 euro), un
bagno
alla crema di burro di capra

(25 minuti, 30 euro) o un
bagno
alla genziana e olio di marmotta

(25 minuti, 30 euro), capace di donare nuova vitalità. (Tel.
0541.394851,
www.italyfamilyhotels.it)

Ufficio
stampa ->
http://www.ellastudio.it

Uncategorized

SWING ‘N’ MILAN: dal 6 al 9 ottobre torna allo Spirit de Milan il festival swing più cool d’Italia! #Swing

Dopo lo strepitoso successo ottenuto durante le prime edizioni, lo “SWING ‘N’ MILAN” torna ad animare Milano, per la prima volta per quattro giorni! Dal 6 al 9 ottobre, lo Spirit de Milan e gli spazi interni ed esterni della Cristallerie Livellara si trasformeranno in una vera e propria “cattedrale dello swing”, coinvolti in una […]

Read More
Uncategorized

Festival JAZZMI al BLUE NOTE MILANO – Dal 4 al 15 novembre 2016 @Jazzmi #Jazzmi

Jeremy-Pelt Il BLUE NOTE MILANO è partner di JAZZMI, il festival jazz che animerà la città di Milano dal 4 al 15 Novembre con oltre 100 eventi, 80 concerti, 25 eventi all’interno della città e oltre 300 artisti coinvolti. 12 giorni di concerti, eventi, momenti di approfondimento, divulgazione, didattica per tutte le età, incontri pubblici […]

Read More
Uncategorized

CHAVES SCRIVE LA STORIA DEL LOMBARDIA @Girodilombardia

PHOTO CREDIT: ANSA – Peri / Bazzi Il colombiano, su un percorso duro e selettivo, è il primo corridore non europeo ad aggiudicarsi la Classica Monumento di fine stagione. Un encomiabile Diego Rosa si piega solo allo sprint. Terzo podio in carriera per l’altro colombiano Uran al Lombardia. Potete vedere il filmato con le foto […]

Read More