MERANO E I GIARDINI DI SISSI ‘GOLD AWARD’ A ENTENTE FLORALE 2015

Grande successo
per la città-giardino di Merano, che all’ultima edizione del concorso “Entente

Autunno-ai-Giadini-di-Sissi-a-Merano

Florale” ha vinto il “Gold Award”, il più alto riconoscimento dell’iniziativa.
I Giardini di Castel Trauttmansdorff, cuore botanico di Merano, sono stati
parte integrante del successo a questa gara internazionale, che ogni anno
premia la città europea che si distingue per la valorizzazione delle aree verdi
e la riqualificazione degli spazi urbani.

Una notizia che riempie d’orgoglio quella della vittoria di
Merano al concorso “Entente Florale 2015”. Un riconoscimento importante che
ripaga l’impegno promosso negli anni dalle associazioni meranesi per la valorizzazione
delle zone verdi pubbliche e la conseguente riqualificazione delle aree urbane.
Anche i Giardini
di Sissi
sono parte attiva del successo di Merano al prestigioso concorso
internazionale, in quanto vero e proprio cuore verde della città-giardino.

L’iniziativa,
a cui hanno partecipato ben 10 paesi dell’Unione Europea, coinvolge ogni anno
enti pubblici e privati nella promozione di un ambiente più verde, ecologico e
soprattutto piacevole da vivere sia per i cittadini che per i visitatori.
“Entente Florale” ha messo in competizione realtà europee che da sempre si
impegnano nel valorizzare gli spazi urbani sotto il profilo della qualità della
vita, in relazione a diversi fattori come la riduzione dei rifiuti, l’uso di
energia sostenibile, ma anche l’attenzione all’arredo urbano, le aree verdi e
il patrimonio arboreo/floreale, le opportunità per lo sport e il tempo libero.
Dopo la visita alla città da parte della giuria internazionale, che si è
riunita proprio a Castel Trauttmansdorff, il riconoscimento più alto
dell’intero concorso è andato alla cittadina di Merano, che ha conquistato il
“Gold Award” ribadendo la sua vocazione di città-giardino.

Numerosi
i fattori che hanno contribuito all’importante successo di Merano, tra cui
progetti a lungo termine in ambito di mobilità ciclabile e la cura degli spazi
pubblici nonché la spiccata attenzione per il patrimonio floreale e botanico. I
Giardini di Sissi, già proclamati Giardino Internazionale dell’Anno 2013, sono
stati uno dei fattori chiave per la vittoria di Merano, grazie ai 12 ettari di
terreno e più di 7 km di sentieri in cui si possono ammirare le più diverse
piante del mondo. Un universo di piante e fiori nel cuore di una
città-giardino, una splendida enciclopedia botanica vivente che si veste di
stagione in stagione di profumi e colori sempre nuovi, capace di far vivere
esperienze straordinarie a chi la visita.

Da
qualche mese i Giardini di Castel Trauttmansdorff sono parte anche del
prestigioso network “Natur im Garten”, che dal 1999 si impegna a salvaguardare
l’equilibrio ecologico tra le specie nel verde pubblico e creare parchi e
giardini che siano oasi nelle quali sostare volentieri e sentirsi bene, diffondendo
e promuovendo la varietà biologica e l’allestimento dei giardini pubblici e
privati di tutta Europa con piante locali ed ecologicamente preziose.

Essere
un tassello fondamentale del successo internazionale di Merano nel prestigioso
concorso “Entente Florale” segna un ulteriore passo in avanti nel progetto dei
Giardini di Sissi verso l’ambiziosa creazione di un network professionale
dedicato al giardinaggio ecologico, punto di partenza fondamentale per
garantire un futuro sempre più sostenibile.

I
Giardini di Castel Trauttmansdorff, già partner dei Grandi Giardini Italiani,
non sono nuovi ad iniziative di carattere internazionale. Dopo il premio “Parco
più Bello d’Italia 2005” e il riconoscimento come “Parco d’Europa nr. 6” nel
2006, i Giardini di Merano sono stati nominati nel 2013 “International Garden
of the Yearcome uno dei quattro giardini a livello internazionale e come unico
parco a livello europeo. Nel 2012 invece i Giardini di Castel Trauttmansdorff
hanno partecipato alla fondazione del network europeo “European Garden
Association”, creato con l’obiettivo di promuovere una maggiore
sensibilizzazione sul tema della sostenibilità e di riqualificare i giardini di
tutta Europa come meta turistica culturale e di rilievo.

Uncategorized

Il mestiere del Teatro – Teatro Strehler/Scatola Magica – Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 @TeatroStrehler

Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 al Teatro Strehler/Scatola Magica Benvenuti al Piccolo1_Gasparro,Gelosa_fotoMarasco Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo a cura di Stefano Guizzi con Davide Gasparro e Federica Gelosa Chi costruisce le scene, chi cuce i costumi, chi cerca tutti gli oggetti che si trovano in scena? E cosa succede quando […]

Read More
Uncategorized

MICHIELETTO TORNA A PARIGI CON UNA NUOVA PRODUZIONE DI SAMSON ET DALILA: “RACCONTO LA SOFFERENZA

MICHIELETTO TORNA A PARIGI CON UNA NUOVA PRODUZIONE Répétition Samson et Dalila – septembre 2016 © Vincent Pontet – OnP DI SAMSON ET DALILA: “RACCONTO LA SOFFERENZA CHE CI RENDE TUTTI UGUALI” Dal 4 ottobre all’Opéra Bastille, dove l’opera manca da un quarto di secolo. Protagonisti Anita Rachvelishvili e Aleksandrs Antonenko. Sul podio Philippe Jordan. […]

Read More
Uncategorized

FESTIVAL VERDI 2017 ANTEPRIMA dal 28 settembre al 22 ottobre 2017 @FestivalVerdi #Festivalverdi

Jérusalem, Falstaff,La traviata, Stiffelio, Messa da Requiem Parma e Busseto, dal 28 settembre al 22 ottobre 2017                                                            www.teatroregioparma.it In occasione del debutto del Festival Verdi 2016, sabato 1 ottobre, il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo ha annunciato in anteprima i principali appuntamenti del Festival Verdi 2017, che si svolgerà […]

Read More