Omaggio a Scrjabin

ARCO – Il Conservatorio «Bonporti» presenta
ad Arco venerdì 11 settembre un

Skrjabin_Alexander (2)

omaggio a Alexandr Scrjabin, famoso
compositore russo di cui ricorre il centenario della morte e la cui
biografia ha incrociato le terre trentine, ed Arco in particolare:
testimonianze fotografiche attestano infatti la presenza, almeno fino
all’inizio del Novecento, della tomba della madre del musicista nel
cimitero arcense, località consigliata alla donna per guarire dalla
tubercolosi, dove morì nel 1873, quando il compositore aveva
solamente un anno di vita. Il Conservatorio ricorda il musicista
russo con una giornata di conferenze e con un concerto che si
terranno a palazzo Marcabruni-Giuliani ad Arco, all’interno del
calendario di iniziative del «Garda Summer Intensive Course».
L’ingresso è libero.

La tavola rotonda (moderata dal
professor Corrado Ruzza, docente del Conservatorio) sarà aperta alle
ore 15 dall’intervento di Giancarla Tognoni, responsabile del
Servizio attività culturali intercomunale di Arco e Riva del Garda,
su «La famiglia Skrjabin in Trentino: documenti»; quindi la parola
ai docenti del «Bonporti»; Edoardo Bruni parlerà di«L’evoluzione
armonica di Skrjabin», con
intermezzo musicale di Tina Romani, corno, e Stefano Romani,
pianoforte, che eseguiranno diScrjabin la Romanza per corno e
pianoforte; a seguire Piero Venturini su «La struttura della frase e
la sua evoluzione nel linguaggio di Skrjabin» e di Alexandr Scrjabin
i 2 pezzi op. 57 I. Désir, II. Caresse Dansé eseguiti al pianoforte
da Angelo Paluselli; quindi Franco Ballardini tratterà di «Musica e
sinestesia in Skrjabin fra Wagner e Schoenberg/Kandinsky», con
intermezzo di Nicola Rigato, pianoforte, che eseguirà di Alexandr
Scrjabin la Fantasia op. 28; a chiudere Francesco Schweizer su
«D’après Skrjabin: i Quattro Poemi per pianoforte di Giacinto
Scelsi».

A seguire (dalle ore 19.15 circa) il
concerto del pianista Edoardo Bruni che eseguirà di Fryderyk Chopin
dai Preludi op. 28 i preludi n. 2, 4, 6, 18, 20 e 22; di Aleksandr
Skrjabin Quattro preludi op. 22 -e Cinque preludi op. 74; di Edoardo
Bruni da Ars Modi Sei preludi modali (1. Evocativo, 2. Lontano, 3.
Fluttuante, 4. Cupo, 5. Narrativo, 6. Disteso); e di Sergej
Rachmaninov il Preludio op. 3 n. 2 in do diesis minore, il Preludio
op. 32 n. 12 in sol diesis minore, il Preludio op. 23 n. 5 in sol
minore e il Preludio op. 23 n. 7 in do minore.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More