MILLE SAPORI DI BARBADOS AL FOOD & WINE AND RUM FESTIVAL dal 19 al 22 novembre 2015

MILLE
SAPORI DI BARBADOS AL FOOD & WINE AND RUM FESTIVAL

L’evento
eno-gastronomico

più cool dei Caraibi
ritorna dal 19 al 22 novembre
con un line-up ricco di
celebrity-chef internazionali e locali

Milano,
11 settembre 2015
– Delizie
culinarie, rum, polo, shopping, feste in spiaggia e party fino a
tarda notte attendono i partecipanti della sesta edizione del
Barbados Food & Wine and Rum
Festival
, l’evento gastronomico più
glamour dei Caraibi che si terrà
dal 19
al 22 novembre 2015
sull’isola di
Barbados.

La
nuova edizione sarà ancora più ricca di eventi, come annunciato da
William Griffith, CEO di Barbados Tourism Marketing Inc. (BTMI), ente
del turismo di Barbados:
“Giunto al
sesto anno, il Food & Wine and Rum Festival si conferma un evento
di punta per gli amanti della buona cucina nell’area caraibica.
Quest’anno il festival si arricchisce e rinnova, ospitando
importanti nomi della ristorazione internazionale, i migliori chef
locali e ancora più eventi in tutta l’isola”.

Superstar
dell’edizione 2015 l’acclamato chef
Marcus
Samuelsson
, già ospite delle
precendenti edizioni: autore di libri di successo, vincitore del
premio James Beard Award e campione di
Top
Chef Master, Samuelsson
ospiterà un evento
speciale dedicato a Barbados, Bajan Invasion launch party, nel suo
iconico ristorante newyorkese Red Rooster Harlem il 17 settembre.

Saranno
inoltre presenti, per la prima volta quest’anno, numerosi chef di
fama internazionale:
Chris Cosentino,
ristoratore di successo di San Francisco,
Carla
Hall
, presentatrice del programma
televisivo di cucina The Chew trasmesso da ABC,
Craig
Harding
, chef e proprietario del
ristorante
Campagnolo di
Toronto e presentatore della serie web
The
Chef’s Bar, e
Andrew
Pern
, chef del ristorante stellato
Starr Inn di Harome, in Inghilterra.

Tra
i
talenti locali,
Duayne Holligan, executive chef di Crane Resort, Handerson Butcher,
executive chef del Pureocean Beachside Dining Restaurant presso il
Divi Southwinds hotel, Dane Saddler, proprietario e chef di Caribbean
Villa Chefs. Sarà presente, inoltre, il miscelatore e bartender
barbadiano
Philip Antoine,
vincitore della scorsa edizione del festival con “Rum Passion”,
selezionato come cocktail ufficiale dell’edizione 2015.

I
visitatori si devono aspettare un ricco menu di appuntamenti a
partire dall’evento di apertura
Coastal
Blend
con Marcus Samuelsson, che si
terrà a Oistins il 19 novembre. Pesce fresco, dimostrazioni di
cucina, un’esibizione di miscelazione e tanta musica locale sono
gli ingredienti per una serata di divertimento, buon cibo e danze.

Il
20 novembre, il nuovo Fusion Rooftop Restaurant all’interno
dell’esclusivo Limegrove Lifestyle Centre ospiterà la serata

Evening Reserve
, un aperitivo chic con
gustosi hors d’oeuvres preparati secondo le ricette dei
celebrity-chef partecipanti al festival, degustazione di vino e
musica.

Il
pomeriggio del 21 novembre, l’appuntamento è all’Holder’s Polo
Club per il
Taste the Spirits of Polo:
gli appassionati potranno assistere a una partita di polo gustando

deliziosi cocktail e canapé. Alla
sera, sarà invece possibile seguire il proprio chef preferito per
una cena indimenticabile, partecipando ad una delle quattro serate
speciali
Gourmet Safari
al Cobbler’s Cove, The Crane, Fairmont Royal Pavilion e The Cliff
Beach Club. La notte proseguirà con l’after party nella Second
Street di Holetown.

Il
festival si concluderà il 22 novembre sulla spiaggia di Needham’s
Point presso l’Hilton Barbados con il beach party
Fiesta
in the Sand
, dalle 11 alle 15. I
partecipanti potranno rilassarsi sulla
spiaggia sorseggiando un cocktail, assistere agli showcooking dello
Chef Chris Cosentino e gustare un autentico BBQ.

Per
maggiori informazioni su Barbados Food Wine and Rum Festival:
www.foodwinerum.com

Per
informazioni su Barbados: www.visitbarbados.co/it/

Proposte
di viaggio dei tour operator italiani:

KARISMA
TRAVELNET

Quota
individuale a partire da:

1.100

Durata
del soggiorno: 9 giorni / 7 notti
Validità
dell’offerta:
 Dall’
1 Settembre al 10 Dicembre 2015
 

La
quota comprende

  • Trattamento
    di solo pernottamento presso The Crane Resort & Residence (4
    stelle)

  • Voli
    intercontinentali

  • Trasferimenti
    da/per aeroporto

  • Assistenza
    personale corrispondente all’estero

La
quota non comprende

  • Tasse
    aeroportuali e di soggiorno ove previste

  • Booking
    fee e assicurazione medico/bagaglio

  • Polizza
    facoltativa di annullamento viaggio

  • Extra
    di carattere personale

PRESS
TOURS
Quota
individuale a partire da: € 1.530

Durata
del soggiorno: 9 giorni / 7 notti
Validità
dell’offerta:
 fino
al 14 Dicembre 2015

La
quota comprende

  • Voli
    American Airlines (Via Miami)

  • 7
    notti in Double Junior Suite vista piscina presso Turtle Beach (4
    stelle)

  • Trattamento
    All Inclusive

La
quota non comprende

  • Tasse
    aeroportuali

  • Assicurazione
    viaggio

Nota
per la stampa:
Le
immagini in alta risoluzione del festival sono disponibili al
seguente link:
http://we.tl/5j2gQ1Nqmk

Barbados
L’isola di
Barbados offre la più autentica esperienza nei Caraibi con la sua
ricca storia e cultura e scenari naturali di grande fascino. Barbados
è la prima isola dei Caraibi ad essere stata inclusa nelle guide
Zagat grazie alla presenza di importanti chef locali e
internazionali. L’isola è il perfetto scenario per eventi di alto
livello e in collaborazione con American Express Publishing
Corporation, ha ospitato il suo primo Barbados Food & Wine and
Rum Festival nel novembre 2010, un appuntamento che si ripete ogni
anno. L’isola ospita numerosi campionati sportivi tra cui 2006
PGA World Golf Championships-Barbados World Cup, ICC Cricket World
Cup Finals nel 2007, Sentebale Charity Polo match con il Principe
Harry nel 2010, ICC Twenty20 Cricket Finals nel 2010 e Independence
Pro Surfing Competition. Le strutture ricettive spaziano dalle
pittoresche case e ville coloniali, ai bed and breakfast fino ai
resort cinque stelle.

BARBADOS TOURISM MARKETING INC.
ha lo scopo di promuovere e facilitare lo sviluppo del turismo
sull’isola di Barbados. Nel perseguire tale scopo, l’Ente
realizza strategie di comunicazione e marketing per la promozione
dell’industria turistica locale e attua politiche che favoriscano
le linee di connessione aerea e marittima che collegano l’isola con
il resto del mondo. Tra i compiti dell’Ente rientrano inoltre il
monitoraggio, la registrazione e la classificazione delle strutture
alberghiere  presenti sull’isola, così come dei ristoranti e
delle maggiori attrazioni turistiche.

La
rappresentanza di Barbados Tourism Marketing Inc. in Italia è
affidata ad AIGO

Website:
www.visitbarbados.co/it/

Uncategorized

“SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO…

Ph by Marisa Daffara “SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO, CON PIEDI CHE NON CONOSCONO DIMORE E VANNO OLTRE OGNI MONTAGNA” Alda Merini In ricordo del pittore Giampiero Nebbia Tratto da https://www.facebook.com/marisa.daffara Ricorre a dicembre il decennale della morte del pittore piemontese Giampiero Nebbia. Ieri, 25 settembre 2016, ha avuto […]

Read More
Uncategorized

IL CLUB TENCO AL SUD: UNA DUE GIORNI CON ‘IL TENCO ASCOLTA’ A COSENZA 1 E 2 OTTOBRE 2016 #Clubtenco

Arriva al Sud “Il Tenco ascolta”, per una “due giorni” che sarà dedicata espressamente ad artisti meridionali, l’1 e 2 ottobre, a Cosenza. L’evento, che è organizzato in collaborazione con il Comune di Cosenza, l’Università della Calabria e la Fondazione Lilli Funaro, si svolgerà al Castello Svevo. “Il Tenco ascolta” è il format del Club […]

Read More
Uncategorized

Mete d’autunno – Al Museo Agricolo e del Vino Ricci Curbastro per scoprire il volto agricolo della Franciacorta‏ @Franciacorta #riccicurbastro

1 Museo del Vino Ricci Curbastro_Sala Enologia La storia agricola della Franciacorta racchiusa in un Museo, tutto da visitare e tutto da vivere. Un motivo in più per godersi la Franciacorta in autunno, stagione perfetta per l’enoturismo. Fondato nel 1986 da Gualberto Ricci Curbastro, accanto alla sede della sua cantina di Capriolo, ilMuseo Agricolo e del […]

Read More